Microsoft aggiorna e mette a disposizione dei produttori la Windows Holographic Platform

Microsoft aggiorna e mette a disposizione dei produttori la Windows Holographic Platform

Microsoft invita OEM, ODM e partner hardware a realizzare PC, display, accessori e dispositivi mixed reality utilizzando la piattaforma Windows Holographic che taglia il traguardo del suo primo major update.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi
Microsoft
 

Nel corso del keynote tenuto da Microsoft al Computex di Taipei non sono mancate novità di rilievo per la Windows Holographic Platform, utilizzata dalla casa di Redmond per lo sviluppo del visore olografico Hololens. La prima meritevole di menzione riguarda l'apertura della piattaforma: tutti i produttori di visori AR e VR potranno utilizzarla per creare nuovi prodotti. Come sottolinea Terry Myerson, Executive Vice President, Windows and Devices Group di Microsoft, nel blog ufficiale

Oggi abbiamo annunciato che Windows Holographic è in arrivo nei dispositivi di tutte le forme e le dimensioni da quelli che offrono una realtà virtuale immersiva ai dispositivi olografici untethered. Oggi abbiamo invitato i nostri OEM, ODM e partner hardware a realizzare PC, display, accessori e dispositivi mixed reality utilizzando la piattaforma Windows Holographic

Come noto, la piattaforma Windows Holographic è stata utilizzata, sino ad ora, per portare avanti il progetto Microsoft Hololens, che tecnicamente è un visore di Realtà Aumentata, ma la Windows Holographic Platform potrà essere utilizzata anche dai produttori di visori per la Realtà Virtuale e per i dispositivi mixed reality, concetto che Microsoft introduce ed illustra: 

Fornire dispositivi che abbiano la capacità di percepire il mondo, abbattendo le barriere tra realtà virtuale e fisica è ciò che chiamiamo mixed reality. Immaginate di indossare un dispositivo VR e di vedere le vostre mani fisiche mentre manipolano un oggetto, di lavorare all'immagine 3D di un oggetto, o di trasporre nel mondo virtuale la rappresentazione olografica di un'altra persona per collaborare. In questo mondo i dispositivi possono effettuare la mappatura spaziale dell'ambiente ovunque ci si trovi, manipolare i contenuti digitali è semplice e naturale come prendere una scatola o sedersi ad un tavolo e ci si può facilmente "teletrasportare" alla prossima riunione o viaggiare insieme come una squadra.

Microsoft illustra in un filmato alcune delle possibili declinazioni del paradigma della mixed reality. Scenari di utilizzo che, in futuro, potrebbero effettivamente avverarsi con la collaborazione dei partner. 

L'apertura della Windows Holographic Platform crea nuove opportunità sia per i partner, sia per gli sviluppatori di applicazioni di Realtà Virtuale e Aumenta. Da questo punto di vista appare importante la seconda novità comunicata nella giornata di oggi che riguarda il primo consistente aggiornamento dalla piattaforma. 

L'update porta con sé un consistente gruppo di novità che comprendono il supporto al Multi-tasking, la possibilità di collegare un mouse Bluetooth al dispositivo Hololens, inoltre, il clicker è stato ottimizzato per consentire il ridimensionamento e lo spostamento degli ologrammi. Sono stati introdotti nuovi comandi vocali, ampliate le funzioni del browser Edge, che ora supporta, tra l'altro, la navigazione tramite tab, e rinnovate le funzionalità dell'app foto, che permette di effettuare lo streaming dei video direttamente da OneDrive, senza richiedere il download. L'elenco completo (consultabile collegandosi a questo indirizzo), comprende in totale 20 nuove funzioni e 31 correzioni di bug emersi con la precedente release. 

A beneficiare dell'aggiornamento della piattaforma, nell'immediato, saranno gli sviluppatori che hanno acquistato il dev kit del visore Hololens, ma, in prospettiva futura a trarre vantaggio saranno tutte le aziende che sceglieranno di accettare l'invito di Microsoft volto a diffondere l'utilizzo della propria piattaforma per la "mixed reality". L'azienda dà sin da ora appuntamento al WinHec che si terrà in autunno a Taipei per tornare a fare il punto sul progetto e per permettere alle aziende interessate di valutare nuove ipotesi di collaborazione.

Al momento, non è dato sapere quando saranno disponibili prodotti di terze parti basati sulla Windows Holographic Platform, Microsoft si è limitata a sottolineare che è al lavoro con Intel, AMD, Qualcomm, Acer, ASUS, Dell, Falcon Northwest, HP, Lenovo, MSI e molte altre aziende per offrire "esperienze di realtà virtuale su Windows 10". 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH01 Giugno 2016, 12:34 #1
Quei video dimostrativi ....
sono una V A C C A T A A L L U C I N A N T E !

Belli i video in cui mostrano (dal punto di vista di un osservatore "esterno"
le scene in realtà aumentata (augmented reality, alla faccia della tendenze neolinguistiche di Microsoft che vorrebbe imporre "mixed reality"
MA
la visione di chi indossa hololens a causa dell'angolo di visione ristretto
è molto più "claustrofobica" e limitata.
inkpapercafe01 Giugno 2016, 12:35 #2
Li hai indossati tu personalmente, per affermare ciò con tanta enfasi?
ziobepi01 Giugno 2016, 13:48 #3
Originariamente inviato da: LMCH
la visione di chi indossa hololens a causa dell'angolo di visione ristretto
è molto più "claustrofobica" e limitata.


Ancora non capite che questa tecnologia troverà un'applicazione incredibile nei cellulari, e determinerà la morte di Android
nickfede01 Giugno 2016, 15:49 #4
INCREDIBILI

Molto molto meglio della realtà virtuale e con potenzialità molto molto maggiori ....FIGATA ATOMICA
LMCH01 Giugno 2016, 16:42 #5
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Li hai indossati tu personalmente, per affermare ciò con tanta enfasi?


Lo affermano le specifiche fornite da Microsoft ed il modo in cui ne descrivono l'uso
(non i video fighetti che non mostrano davvero quel che vede chi li indossa).
LMCH01 Giugno 2016, 16:49 #6
Originariamente inviato da: ziobepi
Ancora non capite che questa tecnologia troverà un'applicazione incredibile nei cellulari, e determinerà la morte di Android


"Applicazione incredibile" ... nel senso che non c'e da crederci.

Google Glass implementa "solo" un HUD ed un sacco di gente è andata in paranoia riguardo il suo uso; WHP è più pesante, di fatto è un "caschetto" con occhiali avvolgenti
e telecamera, richiede molta più potenza di calcolo (e quidi si mangia più velocemente le batterie) eppure qualcuno pensa che "verrà usato sui cellulari" ?
ziobepi01 Giugno 2016, 16:55 #7
Originariamente inviato da: LMCH
e telecamera, richiede molta più potenza di calcolo (e quidi si mangia più velocemente le batterie) eppure qualcuno pensa che "verrà usato sui cellulari" ?


Dai, non sai risponderti da solo? Pensa alla risposta prima di fare una domanda!
Non in quelli attuali è ovvio, e proprio per questo motivo Intel e Microsoft hanno deciso di lasciare perdere, PER IL MOMENTO
LordPBA03 Giugno 2016, 11:27 #8
Se aspettano ancora un po' a renderlo disponibile al pubblico Hololens finira' nel magazzino delle cose tralasciate da MS

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^