Intel lavora ad un visore di realtà aumentata con cam RealSense | Rumor

Intel lavora ad un visore di realtà aumentata con cam RealSense | Rumor

Un recente report del The Wall Street Journal fa riferimento al progetto di Intel volto allo sviluppo di un visore di realtà aumentata equipaggiato con tecnologia RealSense 3-D.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:01 nel canale Sistemi
Intel
 

Sempre più aziende investono risorse nell'emergente settore dei prodotti per la realtà virtuale e aumentata e nel gruppo, secondo un recente report del The Wall Street Journal, andrebbe annoverata anche Intel. In un segmento di mercato sempre più affollato, la casa di Santa Clara proverebbe a differenziarsi dalle proposte concorrenti integrando sviluppando un visore dotato di tecnologia RealSense, utilizzata per realizzare fotocamere in grado di rilevare la profondità di campo. La fonte specifica che si tratterà di un visore di realtà aumentata, simile quindi a prodotti come Hololens di Microsoft, e non di un dispositivo progettato per la realtà virtuale stile HTC Vive e Oculus Rift.

Gli investimenti nel settore della realtà virtuale rappresenterebbe uno dei modi prescelti da Intel per strutturare un nuovo business al di là di quello tradizionale basato sulla produzione di processori che segue, inevitabilmente, le dinamiche di un mercato PC in calo. Intel potrebbe scegliere un modello di business già utilizzato in passato che prevede lo sviluppo di un modello di riferimento, non distribuito direttamente all'utenza consumer, ma a disposizione dei produttori interessati.

Il report del WSJ aggiunge che, al momento, non sono note informazioni relative ad accordi o trattative in corso con aziende interessate ad utilizzare il visore di Intel. Achin Bhowmik, che sovraintende il progetto RealSense in qualità di VP del gruppo perceptual computing di Intel, non ha commentato le indiscrezioni diffuse dal WSJ, limitandosi a ricordare che l'azienda ha una lunga tradizione nello sviluppo di prototipi di prodotti, come i personal computer, che si fanno veicolo dei suoi componenti: "Dobbiamo realizzare noi l'intera esperienza prima di convincere l'ecosistema".

Per dirla diversamente, il prototipo del visore su cui Intel sarebbe al lavoro diventerebbe, in ultima istanza, il mezzo per incentivare l'impiego della tecnologia RealSense nei visori di realtà aumentata realizzati da altre aziende.  Le risorse destinate da Intel allo sviluppo di tecnologie AR ed acquisire aziende che operano nel settore testimoniano il vivo interesse nei confronti del segmento - si fa riferimento a non meno di cinque compagnie già acquisite dalla casa di Santa Clara per un valore complessivo degli investimenti compreso tra 300 e 500 milioni di dollari (dati Wall Street Forensics)

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^