Intel Labs al lavoro sull'interfaccia uomo-macchina

Intel Labs al lavoro sull'interfaccia uomo-macchina

Realizzare hardware non significa ignorare tutto ciò che vi gravita attorno. In Intel Labs, fra le molteplici attività svolte, ampio spazio è dato all'interfaccia uomo-macchina, la vera sfida per il futuro

di pubblicata il , alle 09:36 nel canale Sistemi
Intel
 

Non è un segreto che una delle partite più importanti nel campo della tecnologia si giochi nel campo dell'interfaccia uomo-macchina. Tutti i produttori impegnati nel campo della tecnologia sono al lavoro per capire quali saranno le mosse da attuare in futuro in tal senso, forti dell'esperienza maturata sia nei propri laboratori, sia osservando i trend di mercato.

Gli esempi più citati non a caso sono sempre Nintendo Wii e Apple iPhone. La prima è una console con giochi tutto sommato semplici, ma che il grande pubblico ha saputo apprezzare per il modo in cui è possibile godere dell'esperienza videoludica. Anche Apple iPhone è di base un telefono come tanti altri, ma l'interfaccia utente particolarmente azzeccata ne ha fatto un successo commerciale che va oltre il semplice attaccamento ad un marchio.

E' con queste consapevolezze che anche Intel cerca di capire quali saranno i dispositivi del futuro e soprattutto come saranno utilizzati. Fra gli innumerevoli progetti ne citiamo uno, poiché abbiamo avuto modo di intervistare, presso l'IDF di San Francisco, un ricercatore italiani. Giuseppe Raffa, in forza ad Intel da un paio d'anni presso gli Intel Labs, ci ha mostrato gli sforzi del suo gruppo di lavoro per poter gestire un MID attraverso comandi gestuali.

Tutto è reso possibile da un controller-orologio, che si fa carico di interpretare i movimenti del braccio e trasformarli in comandi per il MID. Nel video seguente possiamo sentire direttamente dalle sue parole come procedono i lavori, oltre ovviamente a vedere in azione gli apparecchi e la loro gestione.

[HWUVIDEO="463"]Gestire un MID con i movimenti del braccio[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
filippo198024 Settembre 2009, 10:40 #1
Sembra interessante... penso che questo sia il primo passo verso l'interfaccia alla Minority Report...
Il prossimo passo sarà quello di fare un controller che non sia legato al braccio ma che sia tipo guanto e soprattutto per entrambe le mani IMHO
jocau24 Settembre 2009, 11:13 #2
Scusate ma Wii e soprattutto Project Natal funzionano già così! Dove sta la novità? Di averlo messo su un elemento portatile? Un passo da gigante per l'umanità. XD
gabi.243724 Settembre 2009, 11:16 #3
Originariamente inviato da: filippo1980
Sembra interessante... penso che questo sia il primo passo verso l'interfaccia alla Minority Report...
Il prossimo passo sarà quello di fare un controller che non sia legato al braccio ma che sia tipo guanto e soprattutto per entrambe le mani IMHO


Permettimi di dire che l'interfaccia alla Minority Report fa SCHIFO

Dopo dieci minuti che ti sbracci così ti accasci al suolo senza fiato
AceGranger24 Settembre 2009, 11:31 #4
Originariamente inviato da: gabi.2437
Permettimi di dire che l'interfaccia alla Minority Report fa SCHIFO

Dopo dieci minuti che ti sbracci così ti accasci al suolo senza fiato


vero, in minority report è ultrafigo, ma il tipo lo usava giusto 5 minuti...
ryo35724 Settembre 2009, 11:55 #5
Mi sembra di vedere dei facili entusiasmi.......non mi pare sta gran cosa.....attacatevi un wiimote al braccio e linkatelo ad un pc in bluetooth fa la stessa roba e anche in maniera piu precisa.....

JackZR24 Settembre 2009, 12:00 #6
Ma che Minority Report il futuro è Matrix, ti infili un mega sondone che ti va a finire nel cervello e sei apposto, però a differenza di Matrix noi lo avremo Wireless!
Willy_Pinguino24 Settembre 2009, 13:38 #7
in matrix non usavano il wireless per non essere rintracciabili dalle macchine ;-)
papk24 Settembre 2009, 19:14 #8
mi vedo la gente :- Ehi, ti ricordi cm si fa ad aumentare la luminosità dello schermo?" e l'altro "si. devi battere le mani due volte, toccarti l'orecchio sinistro, tirarmi un pugno e ballare la macarena 3 volte!"
LUKE8812324 Settembre 2009, 19:32 #9
direi totalmente inutile una cosa del genere..per fare una chiamata, prima devo fare un gesto col quale rischio di tirare un pugno a chiunque abbia in torno, poi devo comunque usare l'altra mano per avvicinare il cellulare (o quello che è..della serie viva la semplicità..poi avete visto quando cambiava foto??oltre alla reattività molto scarsa, a momenti gli partiva il polso..per non parlare del "cambia applicazione", se ne ho una trentina installate che faccio???le devo provare tutte una per una fino a che trovo quella che mi interessa???
Crilion26 Settembre 2009, 02:29 #10
Completamente inutile, non solo il tipo mi sta un po' sulle balle, e in genere non do giudizi affrettati, ma poi lasciando stre la bruttezza dell'orologio e la scattosità del dispositivo che è un prototipo, io mi vergognerei a spugnettare la mano in pubblico ogni 2 secondi quando uso il cell.
come si fa a perdere tempo con queste cose non lo so...
Rispetto il lavoro di tutti ma proporre una tecnologia sul mercato peggiorandola per farla sembrar nuova non mi pare un'idea geniale.
Ho ancora del dissenso ma mi fermo qui

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^