In Win, case Mini-ITX serie A1: per incastrare in poco spazio componenti di tutto rispetto

In Win, case Mini-ITX serie A1: per incastrare in poco spazio componenti di tutto rispetto

Il telaio è realizzato interamente in alluminio e la parete sinistra è composta da una lastra di vetro temperato dotata di sganci rapidi; se pur compatto, questo case è in grado di ospitare componenti con dimensioni standard: dissipatori per processori alti fino a 160 mm, singola scheda video a doppio slot con lunghezza fino a 300 mm e fino due unità storage 2,5"

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Sistemi
In Win
 

In Win presenta un'interessante case pensato esclusivamente per soluzioni basate su schede madri Mini-ITX, ma in grado di incastrare alla perfezione al suo interno componenti pensati per sistemi "standard" al fine di non dover per forza scendere a compromessi e dover utilizzare soluzioni di fascia inferiore solo per problematiche legate al poco spazio.

Il case in questione fa parte della serie A1, si presenta con un design basato su linee molto semplici, e due colorazioni neutre, bianco e nero, evidenziate però da una base in plexiglass trasparente equipaggiata con un'illuminazione a LED RGB.

Le dimensioni di questo case sono pari a soli 355,5x210 mm con un'altezza contenuta in 273 mm, ed un peso di 6 kg, alimentatore di serie incluso.

Il telaio è realizzato interamente in alluminio e la parete sinistra è composta da una lastra di vetro temperato dotata di sganci rapidi; come accennato all'inizio, questo case, se pur compatto è in grado di ospitare componenti con dimensioni standard: dissipatori per processori alti fino a 160 mm, singola scheda video a doppio slot con lunghezza fino a 300 mm e fino due unità storage 2,5".

L'alimentatore viene fornito insieme al case, ha potenza nominale pari a 600 W, è marchiato In Win, ed è dotato di certificazione 80 PLUS Bronze, con cavi preinstallati già riposti nei rispettivi alloggiamenti; questo case A1, non rinuncia neppure a fornire ampia predisposizione per l'installazione delle ventole, singola ventola da 120 mm per lato destro e pannello posteriore e una configurazione 2x120 mm per il pannello inferiore, dotato di filtro antipolvere incastrato al centro bella base luminosa in plexiglass.

Minimal anche il pannello I/O, dotato di due porte USB 3.0, connettori audio, pulsanti e led di sistema; originale la soluzione offerta come optional, che prevede la possibilità di installare un caricatore wireless Qi (IW-W1) all'interno del pannello superiore, così da offrire all'utente una comoda soluzione nascosta con la quale poter ricaricare i propri dispositivi compatibili con questa tecnologia.

In Win non ha fornito informazioni circa disponibilità e prezzi; per maggiori immagini e dettagli vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo case.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8807 Maggio 2018, 17:23 #1
Un altra manifestazione di totale airflow fail da parte di InWin, che fà dell'incapacità dei suoi ingegneri il fiore all'occhiello.

Due ventole sul fondo e poi ? L'alimentatore che oltre a respirare l'aria sfogata dalla VGA, a sua volta sfoga aria calda dentro il case di fianco al dissipatore della CPU e per giunta con la scheda I/O a ostruirne il passaggio d'aria

Link ad immagine (click per visualizzarla)

E per giunta la paratia laterale si trova a qualche cm, e per giunta i primi cm del pannello a partire dall'alto sono chiusi, [U]ma forse per i tecnici InWin l'aria calda va in basso[/U] ( non c'è altra spiegazione )

.... nonchè poi la mirabolante soluzione di espellere aria dalla parte laterale nella zona bassa ( zona in cui l'aria non è calda ) e per giunta su una rete di fessure a nido d'ape dove però le aperture sono i bordi ( area di sfogo quindi minima )



Link ad immagine (click per visualizzarla)

Troppo difficile forare il tetto, meglio predisporre invece la ricarica per il telefonino del piffero vero ?
D'altronde si sà che smartphone e case sono strettamente legati, usarlo invece con una batteria per caricare le periferiche wireless no ?

Non c'è dubbio, siamo di fronte ad un case della InWin.
al13507 Maggio 2018, 18:04 #2
Originariamente inviato da: nickname88
Un altra manifestazione di totale airflow fail da parte di InWin, che fà dell'incapacità dei suoi ingegneri il fiore all'occhiello.

Due ventole sul fondo e poi l'alimentatore che sfoga aria calda dentro il case di fianco al dissipatore della CPU e per giunta con la scheda I/O a ostruirne il passaggio d'aria

Link ad immagine (click per visualizzarla)

.... nonchè poi la mirabolante soluzione di espellere aria dalla parte laterale nella zona bassa ( zona in cui l'aria non è calda ) e per giunta su una rete di fessure a nido d'ape dove però le aperture sono i bordi ( area di sfogo quindi minima )

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Troppo difficile forare il tetto, meglio predisporre invece la ricarica per il telefonino del piffero vero ?
Non c'è dubbio, siamo di fronte ad un case della InWin.


ahahah avendo avuto 3 case inwin non posso che darti ragione, infatti ho dovuto sempre fare i numeri bucando e invertendo i componenti interni.
inwin fa case stupendi con materiali eccelsi , facili anche da montare, ma performance engineering inesistente
dirac_sea08 Maggio 2018, 12:04 #3
Hahaha, bel commento e ne approfitterei, visto che mi sembri competente... io avevo giusto intenzione di acquistare il case Inwin BM 639... anche quello ha un pessimo smaltimento del calore? Dalle immagini sul sito mi sembrava di no. Grazie.
nickname8808 Maggio 2018, 12:20 #4
Originariamente inviato da: dirac_sea
Hahaha, bel commento e ne approfitterei, visto che mi sembri competente... io avevo giusto intenzione di acquistare il case Inwin BM 639... anche quello ha un pessimo smaltimento del calore? Dalle immagini sul sito mi sembrava di no. Grazie.

Quella è una gamma di prodotti separata, è una gamma economica di prodotti destinata all'alta distribuzione che forse non producono nemmeno loro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^