I prezzi di VIIV dimezzeranno nel Q4 2006

I prezzi di VIIV dimezzeranno nel Q4 2006

Verso l'ultimo trimestre dell'anno i sistemi VIIV saranno proposti ad un prezzo accessibile a tutti. Nel giro di due anni diventeranno soluzioni mainstream

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:50 nel canale Sistemi
 

Il prezzo medio di vendita per i sistemi basati su piattaforma VIIV dovrebbe iniziare a calare nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno, secondo quanto dichiarato da Charlotte Lamprecht, responsabile del reparto Digital Home Brand Management di Intel.

Secondo Lamprecht i sistemi basati su VIIV saranno proposti come sistemi desktop sul segmento mainstream del mercato nel giro di due o tre anni. Attualmente il prezzo medio di vendita per sistemi VIIV si aggira tra i 1500 e i 1800 dollari USA.

Lamprecht si aspetta di vedere una diminuzione nel prezzo di tali sistemi una volta che Intel taglierà i prezzi del chipset 945. Alcuni produttori OEM taiwanesi prevedono che la flessione dei prezzi potrà risultare anche nell'ordine del 50% circa.

Per informazioni sulla piattaforma VIIV e sui nuovi sistemi basati su tale soluzione, consigliamo la lettura dei report pubblicati dal CES di Las Vegas:

-CES 2006 day 1: Napa e VIIV si materializzano
-CES 2006 day 2: quad SLI per NVIDIA

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fx10 Gennaio 2006, 14:31 #1
ma almeno si capisse alla fine cos'è, qusto VIIV... l'idea che mi sono fatto è che sia solo un marchio, a metà strada tra il vaporware e un adesivo indicante che la macchina in questione ha caratteristiche sufficienti per certi tipi di applicazioni...

cara intel, pensa un po' più a merom e agli altri processori di nuova generazione, e un po' meno a loghi e marchi, su...
sirus10 Gennaio 2006, 14:42 #2
attualmente credo che VIIV sia un po' il Centrino del MediaCenter
ma spero che abbia qualche peculiarità in più, per esempio avvio semi-istantaneo della macchina in questione e cose simili, altrimenti non vedo vantaggi se non quello di proporci una piattaforma quantomeno standardizzata (ricordo che gli standard non fanno mai male)
Jurynet10 Gennaio 2006, 15:11 #3
Viiv è una piattaforma desktop certificata di intel, caratterizzata da una precisa accoppiata HW e SW, caratterizzata da CPU di ultima generazione (Pentium D, Pentium EE e Core Duo), chipset i945, Wi-Fi 802.11e, sottosistema video strafico e Windows XP MediaCenter Edition.
kuru10 Gennaio 2006, 16:07 #4
Originariamente inviato da: Jurynet
Viiv è una piattaforma desktop certificata di intel, caratterizzata da una precisa accoppiata HW e SW, caratterizzata da CPU di ultima generazione (Pentium D, Pentium EE e Core Duo), chipset i945, Wi-Fi 802.11e, sottosistema video strafico e Windows XP MediaCenter Edition.

Quindi in poche parole VIIV è un'evoluzione dello standard MPC e successivamente MPCII (cpu 486 o sup. lettore cd4x scheda audio. ) nato una quindicina di anni fa?
YaYappyDoa10 Gennaio 2006, 17:08 #5
Il chipset Intel 945GT, indicato per Yonah e mediacenter, costa circa 45 dollari. Anche dimezzandone il costo, per quale alchimia si possa dimezzare il prezzo iniziale di 1500-1800 dollari Usa per mediacenter resta un mistero. A meno che i prezzi attuali siano ipergonfiati...
Jurynet11 Gennaio 2006, 15:11 #6
Originariamente inviato da: kuru
Quindi in poche parole VIIV è un'evoluzione dello standard MPC e successivamente MPCII (cpu 486 o sup. lettore cd4x scheda audio. ) nato una quindicina di anni fa?


Viiv è un "marchio di fabbrica" per una certificazione di conformità. In pratica, tutte le macchine che lo rispostano devono rispondere a particolari requisiti HW e SW, cosi come è il marchio "Centrino" per i portatili.
mjordan13 Gennaio 2006, 06:05 #7
Originariamente inviato da: kuru
Quindi in poche parole VIIV è un'evoluzione dello standard MPC e successivamente MPCII (cpu 486 o sup. lettore cd4x scheda audio. ) nato una quindicina di anni fa?


No. VIIV è per il desktop ciò che è il Centrino per il portatile. Una piattaforma. Come ti è stato detto, una combinazione hardware e software (piu' hardware che software tuttavia).
mjordan13 Gennaio 2006, 06:07 #8
Io comunque questa notizia la trovo abbastanza scontata. Voglio dire. Che fra 9 mesi questa tecnologia sarà accessibile a tutti non è che mi ci voleva una dichiarazione... E' la normale evoluzione del mercato IT...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^