Huawei va oltre il Wi-Fi 6: presentati i due nuovi chipset Gigahome 650 e Kirin W650

Huawei va oltre il Wi-Fi 6: presentati i due nuovi chipset Gigahome 650 e Kirin W650

Il colosso cinese presenta due nuove soluzioni di connettività ad alta velocità a supporto del suo ecosistema 1+8+N

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Sistemi
Huawei
 

Huawei ha annunciato oggi due nuove soluzioni di connettività Wi-Fi 6+ che si innestano nell'ambito della strategia di crescita del proprio ecosistema di prodotti e servizi. A tal proposito le soluzioni di connettività come i router Wi-Fi, le apparecchiature CPE (customer-premise equipment) e i moduli di comunicazione giocano un ruolo fondamentale per il collegamento dell'ecosistema 1+8+N per fornire ai consumatori un'esperienza di connessione sicura, intuitiva, intelligente e ad alta velocità.

Alla base dell'Ecosistema 1+8+N ci sono Huawei Share e Huawei HiLink, che collegano tutti i dispositivi che lo popolano, per offrire un'esperienza utente olistica e completa. Oltre a innovare sul fronte hardware, Huawei continua a costruire l'ecosistema Huawei Mobile Services (HMS), accessibile ai consumatori tramite HUAWEI AppGallery.

Basandosi sull'integrazione tra chipset proprietario e ottimizzazione software, Huawei ha sviluppato Wi-Fi 6+ basato sullo standard Wi-Fi 6. Wi-Fi 6+ supporta una larghezza di banda di canale end-to-end a 160MHz e l'esclusiva tecnologia dinamica a banda stretta di Huawei: si tratta di due innovazioni che insieme garantiscono velocità e copertura del segnale Wi-Fi notevolmente migliorate.

La società cinese ha presentato a tal proposito Gigahome 650 e Kirin W650, gli ultimi chipset Wi-Fi 6+ progettati rispettivamente per router e smartphone. La nuova serie HUAWEI Wi-Fi AX3 è equipaggiata con il chipset Gigahome 650, che permette di supportare il funzionamento dual-band dual-concurrent (DBDC) fino a 3000Mbps di velocità. Se utilizzati con un dispositivo Huawei che supporta anche il Wi-Fi 6+, i router HUAWEI Wi-Fi AX3 possono fornire una migliore copertura del segnale e velocità superiore a quelle dei router Wi-Fi 6.

Huawei ha anche presentato HUAWEI 5G CPE Pro 2, un nuovo Wi-Fi 6+CPE che è il 30% più compatto del suo predecessore. Supporta un massimo di 11 bande 5G e l'esclusiva tecnologia Super Uplink di Huawei, che migliora notevolmente la velocità di upload e la latenza.

Huawei, già in prima linea per lo sviluppo della tecnologia 5G, è anche uno dei principali partecipanti alla definizione dello standard Wi-Fi 6: il gruppo di lavoro sullo standard IEEE 802.11ax comprende infati cinque figure di Huawei, una delle quali presidente del gruppo. La società ha presentato 260 contributi relativamente al progetto Wi-Fi 6 802.11ax, configurandosi così come il secondo player più importante del settore.

 Huawei ha anche presentato gli ultimi modelli HUAWEI MateBook. Il nuovo HUAWEI MateBook X Pro è alimentato dai processori Intel Core di decima generazione. Disponibile in un nuovo colore Emerald Green, l'ultimo portatile premium mantiene il design FullView Display e porta il rapporto screen to body al 91%. La serie HUAWEI MateBook D, arricchisce l’offerta Huawei con PC destinati ai consumatori più giovani alla ricerca di un'esperienza innovativa e intelligente senza rinunciare al design caratteristico della famiglia HUAWEI MateBook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios25 Febbraio 2020, 10:10 #1
Io ancora non ho visto dispositivi utilizzare il WiFi 6 su ampia scala, che risolverebbe il problema del collo di bottiglia di velocità per tutti coloro che hanno una connessione in fibra FTTH.

AVM ha annunciato dei prodotti tanto tempo fa che non sono ancora disponibili, c'è qualcosa della TP link della linea Orbi ma costa un rene e poco altro in giro.

E questi se ne escono con un chip WiFi 6 migliorato su tecnologia proprietaria e non Open? Temo che non lo vedremo mai su qualche prodotto reale in commercio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^