HP sceglie soluzioni ATi per tre nuovi notebook

HP sceglie soluzioni ATi per tre nuovi notebook

Hewlett Packard annuncia l'imminente disponibilità di tre nuovi notebook wide screen con soluzioni ATi Technologies. In arrivo anche un modello con Mobility Radeon 9000 IGP

di pubblicata il , alle 15:34 nel canale Sistemi
ATIHPRadeonAMD
 

HP ha annunciato di aver adottato chipset ATi Technologies per i propri notebook desktop replacement. I sistemi HP Pavilion zx5000 e zv5000 sono basati su CPU Intel Pentium 4 e sono dotati di monitor 15,4" WXGA. HP intende posizionare questi sistemi come soluzioni per il mobile entertainment, più che come soluzioni realmente business.

HP equipaggerà i propri sistemi con Mobility Radeon 9200 e Mobility Radeon 9600 rispettivamente per zx5000 e zv5000. La compagnia, inoltre, proporrà anche per la serie Compaq Presario R3000 una soluzione 15,4" con processore Pentium 4 e chipset ATi Mobility Radeon 9000 IGP. Tale chipset è una versione di Radeon 9100 IGP, caratterizzata dalla presenza di controller DDR single-channel. Il prodotto si configura quindi come una soluzione economica ma in grado di offrire performance di tutto rispetto.

La la nuova serie zx5000 parte da un prezzo di 1100$, così come il modello più economico della serie Compaq Presario. I nuovi notebook sono già in consegna e saranno disponibili a breve presso i canali di vendita.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
smaupd03 Febbraio 2004, 18:48 #1
peccato che non abbiano pensato ad una soluzione con il Centrino
maxilupo03 Febbraio 2004, 18:56 #2
Con lo scambio Euro/Dollaro questo portatile dovreebbe stare sotto i 900 Euro. Molto interessante
Murdorr03 Febbraio 2004, 19:17 #3
Che in Italia torneranno ad essere 1.300 euro dopo aver pagato tutte le tasse .
DioBrando04 Febbraio 2004, 03:28 #4
Con lo scambio Euro/Dollaro questo portatile dovreebbe stare sotto i 900 Euro. Molto interessante


Che in Italia torneranno ad essere 1.300 euro dopo aver pagato tutte le tasse


i dazi doganali sn del 20%, nn è quello il motivo dei rincari così alti, ma la differenza dei due mercati come competitività sia interna che esterna, i passaggi di mano in mano + numerosi da noi ( ovviamente, dato che nn abbiamo una fabbrica qui) che in USA e il fatto che le filiali, rivenditori all'ingrosso e negozianti spesso se ne approfittino.

fai pure 1400E
dragunov04 Febbraio 2004, 10:25 #5
hdd lenti... niente centrino........

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^