Greenpeace premia Nokia e bacchetta nuovamente Nintendo

Greenpeace premia Nokia e bacchetta nuovamente Nintendo

La nota associazione ambientalista aggiorna la propria classifica sull'impegno profuso dalle principali aziende del settore High Tech per il rispetto dell'ambiente

di pubblicata il , alle 08:26 nel canale Sistemi
NokiaNintendo
 

Puntuale come sempre Greenpeace ha pubblicato la sedicesima edizione della propria eco-guida ai prodotti elettronici con la quale assegna un voto all'impegno profuso dalle principali aziende del settore High Tech per rispettare l'ambiente, in modo tale da proporre ai consumatori un suggerimento per fare acquisti più responsabili.


Fonte: Greenpeace Italia

Le compagnie più virtuose risultano essere Nokia e Sony Ericsson, classificate rispettivamente al primo e al secondo posto per aver messo al bando dai propri prodotti alcune sostanze particolarmente nocive come il PVC e i ritardanti di fiamma a base di bromo, antimonio, berilio e  ftalati.

Salgono in classifica anche Acer, Winpro, HCL e HP, che hanno recentemente guadagnato punti per avere anche loro eliminato il PVC e i ritardanti di fiamma. HP in particolare propone già alcune linee di notebook e desktop a basso impatto ambientale

Nintendo viene nuovamente bacchettata da Greenpeace e torna in fondo alla classifica: il suo punteggio è di 1,8 su 10, tuttavia va segnalato che rispetto allo scorso anno ci sono stati alcuni miglioramenti. Anche Microsoft non se la passa affatto bene e chiude infatti con un punteggio di 2,9 al penultimo posto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Caridorc02 Novembre 2010, 08:52 #1
Microsoft dal grafico mi sembra più al 1.9 che al 2.9 (è proprio di fianco a nintendo e alla linea del 2) ...
mantelvaviz02 Novembre 2010, 09:12 #2
son mai stati resi noti i parametri completi di valutazione? c'è un algoritmo con alcuni parametri o una giuria umana?
SK8R102 Novembre 2010, 09:13 #3
cavolo, io pensavo che la apple fosse super verde vedendo tutta la pubblicità che si fa per i materiali che usa nel rispetto ambientale!!!! invece è sotto la metà....
Paganetor02 Novembre 2010, 09:25 #4
che io sappia il "problema" di alcune compagnie è semplicemente che non vogliono dare a Greenpeace le informazioni che chiede, per cui Greenpeace li piazza verso il fondo sulla base delle poche informazioni a loro disposizione... non è che Nintendo o MS usino pelo di panda o pelle di foca monaca per fare i propri prodotti, semplicemente non danno certe informazioni all'esterno.
monkey.d.rufy02 Novembre 2010, 09:42 #5
Originariamente inviato da: Paganetor
che io sappia il "problema" di alcune compagnie è semplicemente che non vogliono dare a Greenpeace le informazioni che chiede, per cui Greenpeace li piazza verso il fondo sulla base delle poche informazioni a loro disposizione... non è che Nintendo o MS usino pelo di panda o pelle di foca monaca per fare i propri prodotti, semplicemente non danno certe informazioni all'esterno.


e se non le danno un motivo ci sarà

sempre complimenti a nokia e sonyericsson
GLaMacchina02 Novembre 2010, 09:46 #6
@Paganetor

ok, tetto ciò se non voglio rendere pubbliche le informazioni riguardo i processi industriale, i consumi energetici, lo smaltimento dei rifiuti, l'approvvigionamento di materie prime o quant'altro (sto ipotizzando), non lo faccio di certo prechè ho paura che la mia immagine ne giovi troppo. se tu mi chiedi se raccolgo la cacca del mio cane e con che cosa, e io ti rispondo che preferisco non dirti nulla a riguardo, tu qualche conclusione di massima la puoi lecitamente tirare.
genesi8602 Novembre 2010, 10:20 #7
meno male che al mondo ci sono associazioni come greenpeace, è anche grazie a loro se adesso alcuni produttori stanno, lentamete, eliminando certe sostanze. Fanno analisi molto scrupolose, ho scelto il condizionatore soprattutto in base ai loro dati (essendo terzi sono disinteressati). Da notare come chi si vanta di essere verde, in realtà fa molto meno della media. Ricordiamoci che queste aziende "inquinanti" scarinano i costi indiretti del loro inquinamento anche su coloro che nn usano i loro prodotti, in un certo senso chi usa un ipod dovrebbe pagare una compensazione maggiore di chi usa un E72, ma attualmente il sis economico nn prevede questa distinzione, che invece sarebbe il primo passo verso una vera green economy.
harlock1002 Novembre 2010, 10:37 #8
fermo restando la necessitá di avere il massimo rispetto per l'ambiente , non mi sembra che i nokia siano particolamente ecologici , pastica di qualitá come minimo scarsa e mille caricabatterie diversi fanno un sacco di immondizia . Per nin parlare del fatto che hanno un sacco di cellulari ultraeconomici che sono quasi usa e getta.

lietissimo di essere smentito in qualsiasi momento
ARARARARARARA02 Novembre 2010, 11:10 #9
Originariamente inviato da: SK8R1
cavolo, io pensavo che la apple fosse super verde vedendo tutta la pubblicità che si fa per i materiali che usa nel rispetto ambientale!!!! invece è sotto la metà....


se prendi una lastra di alluminio spessa 2 cm e poi la perfori tutta con frese e laser lasciando una roba sottilissima e dovendo poi rifondere tutto il materiale asportato consumi 100 volte più energia che producendo una lastra già sottile per presso-fusione ed hai nettamente meno scarti ecco 1 dei motivi per cui apple non è nei primi posti, a apple non interessa nulla dell'ambiente a apple interessa solo l'immagine e basta, infatti ti hanno abbindolato per bene e tu credevi che fosse stra verde, vedi la loro politica funziona. Sono fiero di avere un Nokia Made in Finland ossia un paese che rispetta l'ambiente e sono fiero di avere un portatile Dell prodotto quasi completamente in unione europea, ossia in un posto dove esistono leggi ambientali e sono fiero di avere un cavalletto Manfrotto made in italy... facciamo lavorare un po' la nostra nazione e la nostra comunità (comunità europea).
genesi8602 Novembre 2010, 11:14 #10
Originariamente inviato da: harlock10
fermo restando la necessitá di avere il massimo rispetto per l'ambiente , non mi sembra che i nokia siano particolamente ecologici , pastica di qualitá come minimo scarsa e mille caricabatterie diversi fanno un sacco di immondizia . Per nin parlare del fatto che hanno un sacco di cellulari ultraeconomici che sono quasi usa e getta.

lietissimo di essere smentito in qualsiasi momento


proprio perchè sono semplici si rompono difficilmente, i classici nokia plasticosi da 30€ sono affidabilissimi, proprio perchè adottano una tecnologia matura ed ultra rodata. Per non parlare poi che nokia è l'unica che costruisce in europa (finlandia e germania) che hanno regole per quanto riguarda la sicurezza e la tutela ambientale molto severe (molto più dei vincoli minimi che bisogna rispettare in europa).

Per quanto concerne invece il discorso caricabatteria, ti sbagli di grosso.
Oggi utilizzano uno spinotto molto sottile, anni fa era un pochino più largo. STOP
Addirittura quando vi fu la transazione dallo spinotto largo a quello sottile, ti davano un adattatore, in modo che se avevi un vecchio caricabatterie con spinotto largo, lo potevi continuare ad utilizzare.
Cmq tra breve, una direttiva europea dovrebbe obbligare i produttori a commercializzare cellulari con caricabatteria universali, che vanno bene per tutti

Se devo fare un appunto a nokia, è la presa usb proprietaria.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^