Google Jamboard in vendita. Prezzo? 5.000 dollari

Google Jamboard in vendita. Prezzo? 5.000 dollari

La Jamboard di Google è la rivisitazione della lavagna, ma della lavagna tradizionale ha solo la forma. Permette ad un gruppo di lavoro di condividere progetti, anche se i singoli elementi del gruppo si trovano in parti diverse del mondo

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Sistemi
Google
 

Annunciata nel mese di ottobre, la Google Jamboard è la rivisitazione avanzata della tradizionale lavagna. Scrivere sul piano con gessetti o pennarelli si può ormai considerare desueto, dal momento che la nuova creatura di Big G adotta un enorme pannello touch da 55" con cui scrivere, disegnare e mostrare alla platea i propri progetti. Per non sembrare troppo obsolete, però, le aziende (a queste si rivolge la Jamboard) dovranno sborsare 4.999 dollari a unità.

Inclusi nel prezzo troveremo due penne stilo, una "gomma per cancellare" digitale, e un sistema per il montaggio a parete. I costi di manutenzione sono, inoltre, a parte: 300 dollari annui se l'azienda compra Google Jamboard prima del prossimo 30 settembre, 600 dollari invece se si sceglie di adottare il prodotto dopo quella data. Lo stand costa 1.119 dollari (1.349 da ottobre), mentre la G Suite necessaria collegata al cloud di Google costa 10 dollari al mese per utente.

Il prezzo è indubbiamente alto, tuttavia se rapportata ad altri dispositivi della categoria l'offerta di Google sembra molto invitante: per il suo Surface Hub, ad esempio, Microsoft chiede almeno 4.000 dollari in più per un totale di 8.999 dollari. La Jamboard viene descritta come una "lavagna collaborativa basata sul cloud" e consente di portare a compimento operazioni altrimenti impossibili. Della lavagna tradizionale infatti ha solamente - e vagamente - la forma.

Con Jamboard infatti un gruppo di lavoro può collaborare allo stesso progetto in diretta anche se i singoli esponenti si trovano ognuno in una parte diversa del mondo, proprio come se invece fossero tutti nella stessa stanza. L'uso di strumenti digitali consente inoltre di rappresentare al meglio le proprie idee, in maniera più veloce e precisa. Banalmente, un cerchio disegnato sulla Jamboard sarà un cerchio perfetto; tabelle e diagrammi conterranno linee nette, e così via.

Google Jamboard utilizza un display da 55 pollici a risoluzione 4K Ultra HD privo di lag grazie ad un refresh rate di 120Hz, abbinato ad un computer NVIDIA Jetson TX1 installato nella scocca. L'accuratezza dei pennini in dotazione è inoltre molto elevata, con un errore stimato di circa 1mm rispetto al tocco effettivo. Non mancano una fotocamera, un array di microfoni, altoparlanti e supporto per Wi-Fi, Bluetooth, NFC per migliorare la collaborazione nel gruppo.

La tecnologia Google Cast è naturalmente inclusa, e c'è anche la possibilità di collegare dispositivi USB 3.0, Type-C e HDMI. Al momento in cui scriviamo Google Jamboard è disponibile solamente negli Stati Uniti, ma arriverà anche nel Regno Unito e in Canada a partire dalla prossima estate. Sarà disponibile anche altrove in seguito, in date però non ancora precisate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ork25 Maggio 2017, 18:54 #1
beh sinceramente la trovo validissima. Non ho capito bene che tipo di software utilizzi e se c'è una demo. Ora mi informo
pingalep26 Maggio 2017, 09:01 #2
1mm di scarto tra punta del pennino e traccia su schermo non potrebbe essere molto disturbante? non è domanda retorica
Ginzo26 Maggio 2017, 14:45 #3
su di uno schermo 55" per le conferenze direi di no, non è mica un surface

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^