Gesture 3D con Leap Motion per alcuni modelli all-in-one e notebook Asus

Gesture 3D con Leap Motion per alcuni modelli all-in-one e notebook Asus

Le gesture 3D costituiscono un modo di interagire con gli apparecchi sempre più diffuso, e nei prossimi all-in-one e notebook a partire dalla fascia media Asus saranno di serie

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 14:31 nel canale Sistemi
ASUS
 

Da qualche anno stiamo assistendo a un cambiamento radicale nel modo di interagire con gli apparecchi tecnologici che utilizziamo nella quotidianità. Un fenomeno sicuramente importante, che ha aperto la via per la massa, è costituito dalla Nintendo Wii. Una console tutto sommato semplice e meno potente delle rivali, ma che ha fatto del proprio controller e delle gesture il proprio punto di forza, portando una ventata di aria fresca nel settore dell'intrattenimento domestico.

A breve sono seguiti esempi simili per finalità dei rivali, senza considerare poi il fenomeno touch che coinvolge smartphone e tablet PC. Sono moltissimi i progetti allo studio per aggiungere possibilità a quelle già note nell'interazione uomo-macchina, tutti accomunati dall'adozione di sensori sempre più precisi e potenti.

Nel contesto PC si fa strada un produttore, ovvero Leap Motion. In prevendita a circa 70 Dollari USA (sito ufficiale), esiste un piccolo Motion Controller (con software per PC e Mac) che si farà carico di interpretare le gesture di fronte al proprio computer, con una precisione via via sempre maggiore rispetto a quanto si trova già ora in commercio.

Micro videocamere, con un angolo utile di 150°, permettono di tracciare in tempo reale il movimento di tutte e 10 le dita alla frequenza di 290 volte al secondo con una precisione di 1/100 di millimetro, rendendo quindi molto preciso il posizionamento spaziale delle mani, da tradurre poi in azioni concrete.

Questa premessa per dire che la tecnologia esiste e sarà disponibile per chi la vorrà, sebbene ci sarà da aspettare verosimilmente l'estate. In questi giorni, come riportato da Xbitlabs, Asus rende noto che tale tecnologia verrà integrata nativamente in prodotti all-in-one e portatili dalla fascia media in su, permettendo quindi di essere compatibile con le gesture 3D. Meglio di ogni spiegazione vale la visione del video che trovate qui sotto. Buona visione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios04 Gennaio 2013, 14:44 #1
E' giusto che anche nel mondo PC ci sia spazio per questo genere di interfacce, le quali potrebbero garantire anche un rinnovato rilancio del settore videogame che annaspa sempre un pò rispetto alle console.
lucusta04 Gennaio 2013, 14:48 #2
l'unico hw che puo' risollevare le sorti delle vendite dei PC con W8.
i gestur saranno il futuro, soprattutto in domotica; hw a basso costo sono indispensabili.
spero che diano anche i driver nativi per linux, senza dover aspettare qualche hack.
Raghnar-The coWolf-04 Gennaio 2013, 14:49 #3
Ecco questo è davvero una figata... e l'asus Zenbook diventa sempre più attraente...
demon7704 Gennaio 2013, 14:51 #4
Il filmato è semplicemente INCREDIBILE.
Se è veramente così come lo si vede questa periferica è mia al day-one.
IlNiubbo04 Gennaio 2013, 14:54 #5
Concordo pienamente, se questa periferica funziona come deve è davvero eccezionale. Darà più vantaggi del touch screen e senza inzaccherare lo schermo.
Potrebbe essere un forte incentivo per prendere win8.
Il prezzo di prevendita è assolutamente abbordabile se si va a vedere cosa costa un monitor touch
Rei & Asuka04 Gennaio 2013, 14:55 #6
Originariamente inviato da: lucusta
l'unico hw che puo' risollevare le sorti delle vendite dei PC con W8.


Concordo. Quando ho provato la prima RC di W8, mi son chiesto se andava il Kinect, che doveva essere venduto in bundle, secondo me, in una versione per HTPC: sarebbe stato perfetto per l'interfaccia "ex metro".
Il problema di questo Leap motion è il sw, più che l'hardware: come verra gestito ed integrato nei vari programmi, intanto ben venga che almeno qualcuno ci prova...
acerbo04 Gennaio 2013, 14:58 #7
Leap Motion leggevo che é una delle startup che sta avendo maggior risonanza nel polo delle aziende della silicon valley e già si vocifera che Apple, Microsoft e Google sono interessate a comprarsela.

Chissà se il video dimostrativo con l'imac in bella mostra non voglia dire qualcosa ...
rigelpd04 Gennaio 2013, 15:14 #8
La tecnica utilizzata è quasi certamente quella di Kinect (tecnica della luce strutturata) dove riducendo il volume attivo si ha un'aumento di risoluzione. La cosa più interessante è la frequenza di aggiornamento: ben 10 volte superiore a quella della telecamera Kinect, un sistema del genere è oramai presocchè istantaneo, niente più lag, se confermata questa velocità il lag sarebbe di molto minore anche dei sistemi touch attuali.

acerbo04 Gennaio 2013, 15:28 #9
Originariamente inviato da: rigelpd
La tecnica utilizzata è quasi certamente quella di Kinect (tecnica della luce strutturata) dove riducendo il volume attivo si ha un'aumento di risoluzione. La cosa più interessante è la frequenza di aggiornamento: ben 10 volte superiore a quella della telecamera Kinect, un sistema del genere è oramai presocchè istantaneo, niente più lag, se confermata questa velocità il lag sarebbe di molto minore anche dei sistemi touch attuali.


Non ho capito come catturano i movimenti dal momento che questo controller non sembra avere telecamere in stile kinect appunto ...
Vexille04 Gennaio 2013, 15:35 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Chissà se il video dimostrativo con l'imac in bella mostra non voglia dire qualcosa ...


Non è un Mac, è un apple cinema display, il sistema su cui la periferica viene fatta girare, nel video, è Windows 7.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^