Germania: tassa sui PC sulle ipotesi di utilizzo

Germania: tassa sui PC sulle ipotesi di utilizzo

Il tribunale di Monaco ha emesso una sentenza che rende obbligatoria una mora di 12 euro sui PC nuovi per indennizzo pirateria; un'altra storia di ordinaria follia nell'IT

di pubblicata il , alle 14:43 nel canale Sistemi
 

A quando un bel mesetto di carcere preventivo dopo aver acquistato un coltello da cucina? Oppure una bella multa per divieto di sosta in sede di acquisto di una vettura prima ancora di usarla (magari un giorno parcheggerete nel posto sbagliato, chissà..)?

I paragoni poco attinenti al mondo informatico servono a far capire il livello di paranoia mista a follia raggiunto dalle società responsabili degli introiti sul diritto d'autore.

Svaniti gli effluvi dello spumante, ecco giungere dalla Germania una notizia che farebbe pensare ad un prolungamento dei festeggiamenti da parte dei togati del tribunale di Monaco: Fujitsu Siemens dovrà imporre una tassa di 12 euro su ogni PC venduto poiché, MOLTO PROBABILMENTE, l'utente prima o poi arrecherà danno ai detentori di diritto d'autore. Nel dubbio, 12 euro in anticipo, grazie.

La società VG Wort, grosso modo paragonabile alla nostra SIAE, ha ottenuto, dopo 2 anni di dibattimenti, il riconoscimento di 12 euro per ogni PC venduto da Fujitsu-Siemens in territorio tedesco.

Se la sentenza dovesse essere confermata sarebbe inevitabile un effetto domino anche per gli altri brand (il discorso sarebbe valido anche per tutti gli altri vendor, ovvio), e non solo in Germania, che ricordiamo essere il più importante mercato europeo.

Dopo l'assurdità della mora sui supporti vergini ecco che per il nostro Paese, sempre se tale sentenza sarà confermata e resa operativa, sarà soggetto al rischio di seguire le orme della Germania (e magari di altri paesi europei).

La follia non risiede tanto nei 12 euro, che su una spesa di un PC dai 600 euro in su possono anche essere trascurabili, ma nel principio di fondo. Siamo di fronte ad un esproprio preventivo, che ci auguriamo caldamente essere annullato dagli esiti dei ricorsi che Fujitsu-Siemens ha ovviamente annunciato.

Per carità, il problema pirateria esiste, nessuno lo nega. Avanziamo riserve che il sistema per correre ai ripari sia questo. Non è da escudere infatti che molta gente, sentendosi defraudata in via preventiva, non si rivolga ancora di più alla pirateria per ripicca. E' questo il modo dunque di combatterla?

Fonte: itworld

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

235 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
royal03 Gennaio 2005, 14:56 #1
incredibile ..è una frode vera e propria!cmq c'è il sistema per evitare questo furto..basta farsi il computer da soli,tra l'altro i pc preassemblati fanno tutti schifo
thinICE03 Gennaio 2005, 14:57 #2
Che tristezza!
pikkoz03 Gennaio 2005, 14:57 #3
Che sia giusto o no, loro sono sempre ingrassati per bene e noi con sempre meno soldi...bah...
leddlazarus03 Gennaio 2005, 15:00 #4

ogni nuovo nato.....

1 mese in incubatrice.
non si sa mai potrebbe rubare o uccidere.

La colpa non è dei giudici ma delle case che impongono queste scemenze.
ma il problema è che pago la tassa ma se compio qualche "pirataggio" sono comunque passibile di denuncia.
come la tassa sui CD e DVD (e quella sui HD c'è visto che pago la tassa allora copio non che pago la tassa pero' non si puo' copiare.
Senza parlare delle protezioni che tolgono il diritto alla copia di backup che è sacrosanta per il possessore del disco originale.
mstella03 Gennaio 2005, 15:08 #5

NON CI POSSO CREDERE.

Alessandro, dimmi che stai scherzando!
No, dai, è uno scherzo, su, dai, non è possibile.
barabba7303 Gennaio 2005, 15:08 #6
Di solito in Italia siamo veloci a copiare le idee degli altri più stupide, probabile che anche questa arrivi da noi...che farsa...il problema della pirateria esiste eccome, ma questo sistema per risolverlo mi sembra ridicolo....
MCA03 Gennaio 2005, 15:09 #7
Ma che bella idea!!! Aspettate che qualche dirigente della SIAE lo venga a sapere e tempo qualche settimana, ci sarà anche da noi
Pinco Pallino #103 Gennaio 2005, 15:15 #8
Visto che qualcuno acquista un arma per commettere un reato...
Per risarcire le vittime propongo un mese di galera per tutti quelli che comprano un arma.


Eppure Minority Report sembrava fantascienza...
dnarod03 Gennaio 2005, 15:15 #9
ahahah che mentecatti.....ad ogni modo i krukki non sono scemi, non compreranno fujuitsu.....spero che quella societa simisiae tedesca fallisca...
Baltico03 Gennaio 2005, 15:18 #10
Il problema è che la siemens è tedesca [sede a munchen] e mica possono distruggersi la loro economia... anche perchè a Monaco dicono che quando va bene la siemens monaco va bene quando va male va male pure monaco...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^