Dell sceglie NVIDIA per la serie di PC XPS

Dell sceglie NVIDIA per la serie di PC XPS

Il principale OEM internazionale sceglie per la prima volta una piattaforma chipset NVIDIA per la propria serie di PC Desktop per videogiocatori

di pubblicata il , alle 13:37 nel canale Sistemi
NVIDIADell
 

L'americana Dell ha ufficialmente lanciato, nella giornata di oggi, una nuova versie di sistemi desktop XPS specificamente pensati per il videogiocatore più esigente.
Il nuovo PC, modello XPS 600, è il primo prodotto da Dell ad essere basato su una scheda madre per processori Intel Pentium 4 a non utilizzare un chipset Intel.

La scelta di Dell, in questo caso, è caduta sul modello NVIDIA nForce 4 SLI Intel Edition, quella che al momento attuale è la più completa soluzione per processori Intel in termini di dotazione e flessibilità.

La scelta di questo chipset permetterà a Dell di fornire supporto alla tecnologia SLI con questo sistema. Le configurazioni disponibili sono con due schede GeForce 6800 Ultra, oppure con due schede GeForce 7800 GTX da poco preentate sul mercato da NVIDIA.

dell_xps_600.jpg

Il prezzo di questo sistema è allineato alle potenzialità di cui è capace; si parla di circa 3.000 dollari nel mercato nord americano, cifra in assoluto molto elevata ma giustificata pensando alla presenza di due schede video di fascia alta collegate in configurazione SLI.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MasterGuru08 Agosto 2005, 13:51 #1
Il prezzo di questo sistema è allineato alle potenzialità di cui è capace; si parla di circa 3.000 dollari nel mercato nord americano, cifra in assoluto molto elevata ma giustificata pensando alla presenza di due schede video di fascia alta collegate in configurazione SLI.

3000 Dollari? Ma sono impazziti...Di sicuro non ne venderanno tantissimi!Non credo che la gente sia disposta a spendere tale cifra...E poi magari potrebbero metterci un Dual Core x quel prezzo e non i Prescott
CiccoMan08 Agosto 2005, 14:02 #2
Su dell.com trovo XPS gen 5 con Pentium D, 955x e a scelta 6800 o x850xt pe... questa della news sarebbe la generazione successiva?
zuLunis08 Agosto 2005, 14:07 #3
con 3000€ mi prendo un 4800+ con 2 7800GTX e 2GB di GSkill -_-
davide6608 Agosto 2005, 14:09 #4
Faccio bene a non considerare la Dell. E' solo una azienda per fare soldi e spennare la gente per cui...........raus
Special08 Agosto 2005, 14:30 #5
"Solo" 3k dollari?
un vero affare, magari pure monitor escluso
dwfgerw08 Agosto 2005, 14:35 #6
i pc assemblati dai grandi oem im ho no nvanno considerati, meglio farselo da se. Per quanto riguarda invece le workstation o i server, dell è il numero 1, sia come qualità che come assistenza
freeeak08 Agosto 2005, 15:15 #7
si ma è un pc di marca... dimmi qualcuno che se ne intede un minimo di informatica che va a prendersi un pc dell,compaq o altro

va bene al massimo per le aziende cosi con la garanzia trovano sempre le parti di ricambio.
Dumah Brazorf08 Agosto 2005, 16:09 #8
Oltretutto la versione per Athlon 64 del chip nForce4 SLI dimostra di essere + performante della nuova, e quindi acerba, versione Intel.
Ciao.
TigerDragon08 Agosto 2005, 16:11 #9
Originariamente inviato da: Special
"Solo" 3k dollari?
un vero affare, magari pure monitor escluso


Ti sei dimenticato di scrivere che anche i software e il sistema di puntamento sono esclusi
Carpix08 Agosto 2005, 16:31 #10
Ragazzi io è da un po che non venivo più sul forum quindi non so bene ne i prezzi ne le prestazioni ed eventuali tecnologie come sono cambiate, ma devo dire che 3000 dollari sono tantini.Il case però è caruccio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^