Da Lenovo sistemi desktop

Da Lenovo sistemi desktop

Lenovo inizia a commercializzare sistemi desktop anche sul canale retail. Per ora disponibili solo in USA

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:38 nel canale Sistemi
Lenovo
 

Sul mercato statunitense è già possibile acquistare i primi sistemi desktop ThinkCentre commercializzati da Lenovo. Si tratta di due modelli della serie E50, che sono disponibili presso gli store Micro Center, una piccola catena che opera su territorio americano tramite 19 punti vendita.

La serie ThinkCentre E50 rappresenta la prima proposta sul mercato al dettaglio dopo che nel 1999 IBM decise di sospendere la vendita dei sistemi desktop Aptiva e di proporre i sistemi desktop solo sul canale enterprise.

Il modello E50 9215A1U è equipaggiato con processore Intel Celeron 331 e 256MB di memoria e viene commercializzato ad un prezzo di 459 dollari. E' disponibile un sistema più performante, provvisto di processore Intel Pentium 4 519 e 512MB di memoria, commercializzato a 719 dollari.

Lenovo è il terzo vendor di sistemi PC in termini di importanza. La società di analisi Gartner ha comunque evidenziato che nel quarto trimestre Lenovo ha accusato il colpo per via dei risultati non particolarmente entusiasmanti proprio relativi al comparto desktop e per via dell'assenza della compagnia nel settore business.

Fonte: News.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
derek223 Gennaio 2006, 10:54 #1
pentium 4 519???
capitan_crasy23 Gennaio 2006, 10:57 #2
Intel Pentium 4 519 3.06GHz, 1MB Cache, 533 FSB...
Lotharius23 Gennaio 2006, 11:03 #3
Va bene che Lenovo deve acchiapparsi qualche quota di mercato in più rituffandosi nel settore dell'utenza home, ma con questi sistemi per quanto mi riguarda fanno solo brutta figura...

Dell modello con processore Celeron non ne voglio nemmeno parlare, mentre il modello con processore Pentium può andar bene giusto per un uso "office", navigazione, posta elettronica, chat e ascolto occasionale di Mp3; più di questo non ci si può fare.
A parte il processore che permette di fare qualcosa di decente, il resto del sistema fa ridere: 512Mb ormai sono il minimo indispensabile per accendere il PC, 80Gb di hard disk vanno bene giusto per immagazzinare qualche fotografia scattata con la fotocamera digitale, un paio di album in Mp3 e la posta elettronica; la scheda video praticamente NON C'E', o meglio permette di lavorare in 2D...

Spero che nei 720 Dollari sia compreso come minimo lo schermo LCD, la tastiera, il mouse e gli speaker, altrimenti è davvero una presa in giro... >:-(
Piccolo Lord23 Gennaio 2006, 11:41 #4
Originariamente inviato da: derek2
pentium 4 519???



qualcuno sa se si trovano ancora i 516.5 in giro?
diabolik198123 Gennaio 2006, 12:15 #5
Originariamente inviato da: Lotharius
Dell modello con processore Celeron non ne voglio nemmeno parlare, mentre il modello con processore Pentium può andar bene giusto per un uso "office", navigazione, posta elettronica, chat e ascolto occasionale di Mp3; più di questo non ci si può fare.


Per l'uso office è più che sufficiente un Pentium 3, la potenza del celeron in questione non verrebbe mai sfruttata, se non magari per qualche scansione con l'antivirus di grossi file.
Lotharius23 Gennaio 2006, 12:24 #6
...appunto Diabolik, a cosa serve un processore da più di 3Ghz se il resto del sistema è un polmone? Inoltre ho verificato che lo schermo LCD è escluso. Tra l'altro la RAM è di tipo DDR400, che non ci azzecca niente col bus da 533 del processore.

720 Dollari per questa roba? Ma neanche per sogno! Chi si farebbe fregare in questo modo? Io con 700 Euro assemblo un pc sicuramente più bilanciato, con scheda video separata di fascia bassa (ma sicuramente migliore del video integrato nel chipset) e schermo LCD compreso!

Ma chi vogliono prendere in giro?
Boss8723 Gennaio 2006, 13:29 #7
@Lotharius: questi pc sono destinati ad uso in un ufficio. Di giocare se ne fregano, di fare grafica pure. Quindi quella configurazione è più che sufficiente. Quello che è una garanzia in IBM/Lenovo è l'assistenza: se ad un ufficio gli assembli un pc tu e a loro si rompe qualcosa sono cavoli tuoi, se li comprano da IBM hanno una garanzia On-Site di 3 o 5 anni, senza spese aggiuntive. E' questo che paghi, non la macchina in se.
tommy78123 Gennaio 2006, 14:25 #8
proprio perchè sono da ufficio costano troppo per quello che danno, non dovrebbero superare i 500 euro senza monitor ed i 700 con il monitor, con questi prezzi uno in ufficio ci assembla 2 pc entry level che per uso office sono più che sufficienti.
Pelino23 Gennaio 2006, 14:50 #9
Quando si parla di ibm/lenovo viene sempre fuori il discorso prestazioni.
Quelle macchine sono piu' che sufficienti per l'utilizzo ufficio, quando capirete che non a tutti interessa solamente quanto e' performante un sistema? Nelle grosse aziende quello che conta e' l'assistenza. Inoltre si prendono in considerazione i comsumi, la silenziosita' e le dimensioni dei computer. Ho un vecchio p3 800 aptiva ed e' una gran bella macchina, si puo' smontare tutto senza una vite, bios aggiornato fino al 2004, silenziosissimo

cia'
Gerardo Emanuele Giorgio23 Gennaio 2006, 16:05 #10
Io avevo un vecchio IBM PS2. Era l'epoca in cui i PC avevano per nome una sigla .
"Che hai tu? Io ho un PS2..." Il processore (386DX a 25mhz) non si sapeva manco che era e sulla scheda madre lo si distingueva a malapena.
Cmq confermo quello che dice Pelino. Era un computer di ferro, non c'erano viti ed era fatto per durare un secolo. Aveva un interrutore d'accensione che farebbe impallidire il quadro elettrico BTicino che ho all'ingresso di casa. Tastiera e mouse degni di essere tali (e chi ha mai provato una vecchia tastiera IBM sa cosa voglio dire)
Bei tempi quelli...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^