Cryorig presenta il dissipatore per processori C7 G: primo con finitura in grafene

Cryorig presenta il dissipatore per processori C7 G: primo con finitura in grafene

Questo modello, come il predecessore C7 Cu, adotta una struttura realizzata interamente in rame, ma in aggiunta, adotta questa particolare finitura in grafene che conferisce al dissipatore un look completamente nero andando inoltre ad ottimizzare le performance di smaltimento del calore andando in pratica ad aumentare la superficie di scambio a livello microscopico

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Sistemi
Cryorig
 

Cryorig propone una nuova variante del suo già noto dissipatore per processori C7, mantenendo praticamente invariate dimensioni e ventola, adottando però una particolare finitura in grado di aumentare l'effettivo scambio di calore: ecco il modello C7 G con innovativo rivestimento al grafene.

Questo modello, come il predecessore C7 Cu, adotta una struttura realizzata interamente in rame, ma in aggiunta, sfoggia questa particolare finitura in grafene che conferisce al dissipatore un look completamente nero andando inoltre ad ottimizzare le performance di smaltimento del calore aumentando la superficie di scambio a livello microscopico.

Le dimensioni rimangono quelle originali pari a 97x97x47 mm con un peso di 673,5 g, ventola da 92 mm inclusa, ma l'upgrade offre un riscontro pratico nell'aumento del valore TDP, dai 115 W del modello in rame nudo infatti si passa agli attuali 125 W del modello C7 G.

Infine, la ventola da 92 mm è basata sulla tecnologia PWM a 4 pin, caratterizzata da un range di funzionamento compreso tra 600 e 2.500 RPM, in grado di garantire un flusso d'aria fino a 40,5 CFM ed un rumore massimo di 30 dBA.

Il dissipatore Cryorig C7 G risulta compatibili con i principali socket Intel LGA 115x ed AMD AM2(+), AM3(+), FM1, FM2(+) e AM4, ed è stato presentato ad un prezzo di listino di 66,90 €; per maggiori immagini ed informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dedicata a questo prodotto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y07 Agosto 2019, 16:13 #1
quanti ricordi...
niky8907 Agosto 2019, 19:26 #2
E' stato testato e non apporta alcun miglioramento il rivestimento in grafene.

Fonte
StIwY08 Agosto 2019, 01:40 #3
Che delusione! Però dai a piccoli passi, nel prossimo secolo lo avremo completamente in grafene. Per ora accontentiamoci della finitura
Haran Banjo08 Agosto 2019, 08:49 #4
Insomma, non si riesce a trovare un qualcosa di utile da fare per questo grafene!
Cfranco08 Agosto 2019, 09:34 #5
Originariamente inviato da: niky89
E' stato testato e non apporta alcun miglioramento il rivestimento in grafene.


Per Cryorig il rivestimento in grafene apporta un grosso miglioramento al prezzo di vendita
niky8908 Agosto 2019, 13:05 #6
Originariamente inviato da: Cfranco
Per Cryorig il rivestimento in grafene apporta un grosso miglioramento al prezzo di vendita


Bradiper08 Agosto 2019, 22:33 #7
Non capisco il senso di spendere più di 30 euro per un dissi ad aria, un misero aio da 50 euro avrà prestazioni migliori di qualsiasi aria.
ComputArte09 Agosto 2019, 15:49 #8

prestazioni e affidailità NEL TEMPO

Qualsiasi circuito a liquido richiede manutenzione continuativa e costante...ecco perchè utilizzando l'aria ( proporzionati tutti i componenti di sistema ), le incombenze e le preoccupazioni sono ASSAI minori...

E' sempre una questione di come si vuole vedere il problema della dissipazione del calore.
Cfranco09 Agosto 2019, 18:58 #9
Originariamente inviato da: Bradiper
Non capisco il senso di spendere più di 30 euro per un dissi ad aria, un misero aio da 50 euro avrà prestazioni migliori di qualsiasi aria.


Gli AIO, a parità di costo, non raffreddano più e non sono più silenziosi di un dissipatore ad aria, anzi.
Un NH D15 da 80 euro batte parecchi AIO con radiatore da 240.
nickname8810 Agosto 2019, 12:34 #10
Originariamente inviato da: Bradiper
Non capisco il senso di spendere più di 30 euro per un dissi ad aria, un misero aio da 50 euro avrà prestazioni migliori di qualsiasi aria.


Questa è da incorniciare ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^