CRYORIG, dissipatore Frostbit per SSD M.2: doppio heatpipe regolabile

CRYORIG, dissipatore Frostbit per SSD M.2: doppio heatpipe regolabile

Particolare configurazione che permette al dissipatore Frostbit di essere facilmente regolato, inclinando più o meno il gruppo heatpipe-alette, per adattarsi a svariate differenti configurazioni a seconda della scheda madre sul quale verrà adottato

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Sistemi
Cryorig
 

CRYORIG, in previsione del Computex 2018, presenta un interessante accessorio dedicato al raffreddamento degli SSD con formato M.2, pensato soprattutto per i più calorosi NVMe: ecco qui il dissipatore Frostbit, con un design tech ed interessanti soluzioni tecniche.

Primo dissipatore aftermarket per SSD M.2 a presentarsi con un layout a doppio heatpipe, ciascuno da 6 mm; è costituito da un'ampia base in alluminio, facilmente agganciabile alla PCB dell'SSD senza attrezzi, un secondo blocco di alluminio, lavorato con svariate alette, da sovrastare alla base, le due heatpipe collegate da un lato a quest'ultimo elemento descritto e dall'altro ad un gruppo di alette che compongono una struttura cilindrica.

Questa particolare configurazione permette al dissipatore Frostbit di essere facilmente regolato, inclinando più o meno il gruppo heatpipe-alette, per adattarsi a svariate differenti configurazioni a seconda della scheda madre sul quale verrà adottato, evitando, a seconda dei casi, spiacevoli interferenze con schede video o altri dissipatori adiacenti.

A completare, alcune specifiche estrapolate dalla scheda tecnica:

  • Dimensioni: 72x26.3x57 mm
  • Peso: 56 g
  • TDP: 12 W

In attesa di vederlo presentato ufficialmente al Computex 2018, vi invitiamo a visitare la pagina ad esso dedicata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7723 Maggio 2018, 10:17 #1
Pare giusto un TANTINO eccessivo..
csavoi23 Maggio 2018, 10:17 #2
Geniale l'idea della heatpipe che ruota, cmq serve una prova tecnica per capire quale sia l'efficacia della conduzione di calore dalla base del dissipatore verso la heatpipe.

Mi sa che dovrà essere "inzuppata" di pasta termica per essere "sicuri"
csavoi23 Maggio 2018, 10:23 #3
#Demon77

Si sicuramente appare un tantino eccessiva, ma se costasse sui 20 Euro, qualche sfegatato o qualche video maker che non vuole throttling termico sul suo M2 da 1Tb per me lo si trova in giro :-)
Micene.123 Maggio 2018, 10:44 #4
carina ma inutile
dark_edo23 Maggio 2018, 10:50 #5
Ma non bastava una base con le alette? C'è davvero bisogno delle heat pipe e del secondo blocco? In teoria, sono componenti che non necessitano di dissipatori.
Ork23 Maggio 2018, 10:51 #6
Originariamente inviato da: csavoi
#Demon77

Si sicuramente appare un tantino eccessiva, ma se costasse sui 20 Euro, qualche sfegatato o qualche video maker che non vuole throttling termico sul suo M2 da 1Tb per me lo si trova in giro :-)


ho come il presentimento che non costi 20€
Dumah Brazorf23 Maggio 2018, 10:54 #7
Non ha neanche l'rgb, scaffale...
\_Davide_/23 Maggio 2018, 11:29 #8
Se costa 20€ lo provo! E se fanno la versione RGB ne spendo anche 25
demon7723 Maggio 2018, 11:50 #9
Originariamente inviato da: csavoi
#Demon77

Si sicuramente appare un tantino eccessiva, ma se costasse sui 20 Euro, qualche sfegatato o qualche video maker che non vuole throttling termico sul suo M2 da 1Tb per me lo si trova in giro :-)


Originariamente inviato da: \_Davide_/
Se costa 20€ lo provo! E se fanno la versione RGB ne spendo anche 25



si si. Proprio venti euro ti chiedono.
E se ne aggiungi cinque ti regalano pure un set di pentole.
nickname8823 Maggio 2018, 11:58 #10
Bello.
Un dissipatore serio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^