Crescono le vendite nel settore del PC gaming

Crescono le vendite nel settore del PC gaming

A dispetto delle difficoltà nelle vendite di sistemi PC il settore del PC Gaming continua a registrare tassi di crescita positivi. Vendite in avanti del 90% nel corso degli ultimi 5 anni e buone prospettive per il futuro

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Sistemi
 

A dispetto di una dinamica generale di mercato che ha visto una contrazione nelle vendite di PC nel corso del 2012, più marcata per le soluzioni desktop rispetto a quelle notebook, questa tipologia di sistemi sono tutt'altro che da scartare per un utilizzo legato ai videogiochi.

PC Gaming Alliance ha evidenziato come il mercato del cosiddetto PC Gaming abbia registrato una crescita dell'8% nel corso del 2012, giungendo ad un incremento di ben il 90% prendendo quale riferimento gli ultimi 5 anni. Il controvalore complessivo delle vendite correlate a questo segmento di mercato è stato pari a circa 20 miliardi di dollari lo scorso anno.

Stando ai dati resi disponibili circa 1 miliardo di utenti ha utilizzato un PC per attività legate al gaming. Di questi circa 1/4 di questi utenti possono essere definiti giocatori abituali, impegnati con titoli sofisticati per un periodo di tempo lungo e non semplici giocatori casuali.

Il mercato cinese è quello che ha trainato la crescita nel corso del 2012, con una crescita del 9% su base annuale e un'incidenza di circa il 34% del totale di tutto il volume di vendita del settore del PC gaming. In generale tutte le regioni globali che vengono monitorate dalla PC Gaming Alliance hanno evidenziato una crescita nel corso degli ultimi 12 mesi, evidenziando come questo sia un fenomeno ormai diffuso.

Le stime per i prossimi anni sono di una continua crescita del settore, giungendo sino al 2016 con una aspettativa di vendite per 25,7 miliardi di dollari. Si prevede che questo incremento verrà spinto dal lavoro di una serie di piccoli sviluppatori in grado di produrre nuovi titoli adatti all'utilizzo anche con sistemi non particolarmente potenti. Una chiave di lettura che premia quindi il gaming con dispositivi mobile, un trend che del resto si sta delineando in modo sempre più chiaro sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pat7729 Marzo 2013, 15:47 #1
E' quello che ho sempre pensato, meno Pc da supermercato, più Pc specifici per esigenze mirate e hw e periferiche di qualità.
Benjamin Reilly29 Marzo 2013, 17:54 #2
la migliore soluzione per il gaming: il pc.

difatti diminuisce in parallelo il mercato console. "purtroppo", l'utenza è sempre più consapevole che il superfluo si deve evitare.

il computer si è evoluto proprio per garantire versatilità di funzionamento in una soluzione unica e specifica.

con il computer le case per giochi produrranno per tale piattaforma oppure non produrranno... ma dipende dalle nostre scelte oculate.
giubox36029 Marzo 2013, 18:08 #3
un pc ogni 6-7 anni con una spesa media di 800 euro e hai tutto ciò che ti occorre per lavoro o gaming!; )
ER}M{AC29 Marzo 2013, 20:15 #4
Originariamente inviato da: giubox360
un pc ogni 6-7 anni con una spesa media di 800 euro e hai tutto ciò che ti occorre per lavoro o gaming!; )


Beh 6-7 anni per giocare sono troppi diciamo max 3 o 4 anni con un cambio di scheda video dopo 1 o 1,5...

Fermo restando che con tempistiche simili e spese inferiori a i 1200 (solo tower no periferiche) uno si deve "accontentare" di giocare alla generazione di giochi precedente...

Ad esempio io ormai gioco solo a giochi che sono usciti non meno di 1 o 2 anni prima di quando ho cambiato il pc facendo cosi posso apprezzare la grafica l'audio e la fludità del gioco tenendo tutto al massimo... non parliamo poi che a differenza del mercato console su pc i prezzi dei titoli salvo in rari casi dopo 2 anni sono accettabili (60-70€ per un gioco bello quanto vuoi un furto)
Ork30 Marzo 2013, 11:46 #5
Originariamente inviato da: ER}M{AC
Beh 6-7 anni per giocare sono troppi diciamo max 3 o 4 anni con un cambio di scheda video dopo 1 o 1,5...

Fermo restando che con tempistiche simili e spese inferiori a i 1200 (solo tower no periferiche) uno si deve "accontentare" di giocare alla generazione di giochi precedente...

Ad esempio io ormai gioco solo a giochi che sono usciti non meno di 1 o 2 anni prima di quando ho cambiato il pc facendo cosi posso apprezzare la grafica l'audio e la fludità del gioco tenendo tutto al massimo... non parliamo poi che a differenza del mercato console su pc i prezzi dei titoli salvo in rari casi dopo 2 anni sono accettabili (60-70€ per un gioco bello quanto vuoi un furto)


si concordo.
però il mercato del pc è tutto tranne che economico. Capisco la grafica, capisco il prezzo dei giochi ed i plugin che le consolle si scordano; ma converrete con me che se prendo una ps3 a 249 euro mi dura 4-5 anni con una grafica "accettabile".
franzing30 Marzo 2013, 12:06 #6
Originariamente inviato da: Ork
si concordo.
però il mercato del pc è tutto tranne che economico. Capisco la grafica, capisco il prezzo dei giochi ed i plugin che le consolle si scordano; ma converrete con me che se prendo una ps3 a 249 euro mi dura 4-5 anni con una grafica "accettabile".


Io ho una scheda da 118€ da due anni e mezzo ed è ancora lì con la sua grafica "accettabile" e sto ancora bene così dal lato gaming Se vorrò togliermi lo sfizio entro quest'anno la cambio, ma non spenderò più di 140-150, sia perchè non l'ho mai fatto per principio, sia perchè non ne vale la pena per come la vedo. COsì come non credo valga la pena comprare un suv per girare in città, a nche se lo fanno in tanti
Se spendi poco è economico, se spendi di più non lo è, così come con le consoles se prendi tutti i giochi al D1
Questione di scelte
bluv30 Marzo 2013, 12:28 #7
con le prime console nintendo o le prime playstation ci si giocava e si passavano intere giornate davanti alla TV
ma adesso il pc le rimpiazza e va anche oltre essendo molto più versatile
ER}M{AC30 Marzo 2013, 15:07 #8
Originariamente inviato da: Ork
si concordo.
però il mercato del pc è tutto tranne che economico. Capisco la grafica, capisco il prezzo dei giochi ed i plugin che le consolle si scordano; ma converrete con me che se prendo una ps3 a 249 euro mi dura 4-5 anni con una grafica "accettabile".


se ci pensi non è che sia proprio cosi perché se ti fai due conti vedrai che con tutti i soldi che spendi per prendere un gioco console ogni volta sommandoli ti permetti un pc/scheda video nuova tranquillamente.
Ti faccio due conti della serva...

gioco console appena uscito = 50-70€
gioco pc appena uscito = 40-50€

e fin qua tutto bene ma vediamo dopo un anno dalla uscita

gioco console = 40-60€
gioco pc = 10 (la maggior parte) - 20€

Ora ipotizzando che uno si compri un videogioco al mese a un anno dalla data di uscita ha già risparmiato a spanne su 12 giochi circa 330-360€ più che sufficienti per prendersi una scheda video tutt'altro che brutta...
Aggiungi che essendo che hai già un pc non devi aggiungere il costo dell'acquisto di un pc e ti sei risparmiato altri 600€ e non è finita qui ricordiamoci che i pc fatti per il gaming hanno tanti altri vantaggi

- la componentistica non è scelta da una scimmia stupida pertanto è una configurazione bilanciata cosa che non si puo dire dei pc da supermercato che ad esempio sono veramente dementi tipo processori montati su schede madri che li reggono a malapena e infatti tendono a bloccarsi continuamente, quantità di ram ridicola, alimentatori che è un miracolo se non si fondono, hdd da 3,5" lentissimi e con pochissima cache, schede video e audio che è meglio tirare un velo pietoso ecc ecc)
- la qualità dei materiali superiore (questo significa maggior durata nel tempo)
Futura1230 Marzo 2013, 21:46 #9
Originariamente inviato da: ER}M{AC
Beh 6-7 anni per giocare sono troppi diciamo max 3 o 4 anni con un cambio di scheda video dopo 1 o 1,5...

Fermo restando che con tempistiche simili e spese inferiori a i 1200 (solo tower no periferiche) uno si deve "accontentare" di giocare alla generazione di giochi precedente...

Ad esempio io ormai gioco solo a giochi che sono usciti non meno di 1 o 2 anni prima di quando ho cambiato il pc facendo cosi posso apprezzare la grafica l'audio e la fludità del gioco tenendo tutto al massimo... non parliamo poi che a differenza del mercato console su pc i prezzi dei titoli salvo in rari casi dopo 2 anni sono accettabili (60-70€ per un gioco bello quanto vuoi un furto)


Se uno prende una buona GPU non è necessaria cambiarla dopo 1 anno o 2,sopratutto vista l'esigua potenza delle attuali consolle,c'è gente che ha la Radeon 5870 da quasi 4 anni e ancora gioca benissimo.
Diciamo che un pc da gaming attualmente può durare dai 3 ai 5 anni dopo di che c'è bisogno di una totale rivisitazione del sistema.
Cooperdale30 Marzo 2013, 21:51 #10
E vendite delle console in calo: MWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^