Corsair investe su wireless e LED RGB per i prodotti del futuro

Corsair investe su wireless e LED RGB per i prodotti del futuro

Varie novità dal CES 2019 per Corsair, che presenta una nuova serie di sistemi Corsair One destinati anche ai creator. Lo sviluppo futuro passa attraverso sistemi wireless a ridotta latenza e un innovativo approccio per i LED RGB

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Sistemi
CorsairDominator
 

Corsair apre l'edizione 2019 del CES di Las Vegas con una conferenza stampa nella quale annuncia nuovi prodotti e tecnologie con le quali migliorare l'esperienza di gioco dei più appassionati.

Con la tecnologia Slipstream Corsair rivoluziona la connessione wireless dei dispositivi gaming così da ovviare ai limiti riscontrati dai giocatori in termini di latenza, interferenze e range di utilizzo. Un protocollo completamente riscritto permette di trasferire il doppio di pacchetti dati rispetto a quanto adottato sino ad ora. Un sistema di scansione dello spettro verifica quale sia, istante per istante, la migliore frequenza nello spettro che possa venir utilizzata dal dispositivo. La risultante è quindi un'esperienza di utilizzo delle peiferiche wireless che è meno soggetta a problemi di latenza e meno influenzata da eventuali interferenze provenienti da altri dispositivi di questo tipo.

Il primo prodotto basato su questa tecnologia è il mouse Harpoon Wireless RGB, che Corsair ha annunciato quest'oggi e che vedremo in vendita nelle prossime settimane. La tecnologia Slipstream verrà utilizzata da Corsair anche per i propri dispositi headset, portando evidenti benefici soprattutto nella qualità del microfono incorporato sino ad oggi penalizzato proprio dalla tecnologia di connessione wireless adottata.

Corsair ha inoltre presentato la nuova versione del proprio sistema gaming Corsair One, annunciato inizialmente al CES di Las Vegas dell'anno 2017. Nel corso degli ultimi due anni sono aumentate le prestazioni dei processori e delle schede video, ma per entrambi questi componenti anche i consumi sono cresciuti: da questo la necessità di rivalutare i livelli di TDP portandoli sino a 165 Watt per la CPU e 300 Watt per la GPU.

Per ottenere questi risultati Corsair ha rivisto completamente il design interno, posizionando l'alimentatore nella parte inferiore e facendo in modo che il calore generato da questo componente non rientri all'interno dello chassis. Il sistema di raffreddamento della CPU e della GPU, entrambi a liquido, è stato rivisto con nuove versioni e varie ottimizzazioni nel percorso interno dell'aria di raffreddamento hanno permesso di utilizzare processori sino a 165 Watt di TDP.

La gamma si compone di due versioni per prosumer, i140 e i160, affiancate da una per content creators indicata con il nome di i180. I processori sono quelli Intel Core i7 e Core i9 della famiglia Coffee Lake, con architettura sino a 8 core, mentre per la componente video troviamo le nuove GPU NVIDIA GeForce RTX 2080 e RTX 2080Ti. Per la versione Corsair One Pro i180 destinata ai content creators troviamo processore Intel Core i9 con architettura a 12 core, in abbinamento a specifiche versioni di scheda madre e scheda video che tengano conto del TDP incrementato.

Ultima novità di Corsair riguarda i LED RGB, con una nuova tecnologia di costruzione che permette di integrare un maggior numero di LED a parità di ingombro all'interno dei dispositivi. In questo modo è possibile gestire al meglio il loro funzionamento, integrandone un numero sensibilmente maggiore a parità di superficie utilizzata e in questo modo ottenere effetti di illuminazione differenti e più ricchi.

Cappellix LED, questo è il nome della tecnologia, permette di montare i LED in un modo completamente differente a quello attualmente in uso risparmiando molto spazio sul PCB adottato per montare i LED: la risultante è una riduzione della superficie da 2,8 millimetri quadrati a 0,2 millimetri quadrati, passaggio che permette di incrementare in modo netto la densità. Questa tecnica permette di incrementare sino al 60% la luminosità e l'efficienza, con una riduzione del 40% del consumo e un aumento del 35% della durata media. Dominator Platinum RGB è il primo prodotto di Corsair che utilizzerà i LED Cappellix, con un debutto previsto per il mese di Febbraio 2019.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8308 Gennaio 2019, 11:19 #1
EDIT:
corsair investe in stronzate perchè ormai non si riesce a inventare più nulla in questo settore. Ma veramente c'è così tanto mercato per due lucine colorate per rendere il tuo desktop degno del booster coi neon del tamarro dell'ITIS di Tradate del 2001?
djmatrix61908 Gennaio 2019, 12:16 #2
Originariamente inviato da: emanuele83
EDIT:
corsair investe in stronzate perchè ormai non si riesce a inventare più nulla in questo settore. Ma veramente c'è così tanto mercato per due lucine colorate per rendere il tuo desktop degno del booster coi neon del tamarro dell'ITIS di Tradate del 2001?


Se seguissi i thread qui su HWU, ti renderesti conto che c'é gente che rifiuta il modello piú performante per le lucine, a paritá di prezzo.

Quindi si, funziona, e CORSAIR lo sa.
sintopatataelettronica08 Gennaio 2019, 12:49 #3
..il "futuro"!

Questa (come tante altre cose in ambito tecnologico, ormai ) è pura involuzione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^