In collaborazione con MSI

Come MSI PRO DP21 e DP20Z possono migliorare la produttività giornaliera

Come MSI PRO DP21 e DP20Z possono migliorare la produttività giornaliera

Nella nuova gamma di sistemi desktop MSI PRO DP21 e DP20Z spicca non solo la componente hardware, con opzioni basate su CPU Intel oppure AMD, ma più di tutto il pacchetto software che punta a migliorare produttività ed esperienza d'uso

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Sistemi
MSIIntelCoreAMDRyzen
 

Un solido punto di partenza con un design elegante

La nuova serie di desktop MSI PRO DP21 e DP20Z è stata ispirata dalla persistenza, dall’evoluzione e dalla raffinatezza del bambù. Le piante di bambù generalmente devono crescere sottoterra per quattro anni prima di svilupparsi in altezza. Da questi principi è nata la nuova serie di desktop MSI, pensati per professionisti e il mondo B2B.

Produttività ed efficienza ottimizzate per qualsiasi spazio di lavoro

PRO DP21 11M e DP20Z 5M sono gli ultimi arrivati nella serie PRO di MSI. Entrambi sono caratterizzati da un form factor molto ridotto (2.3 litri e 2.6 litri), perfetto per tantissimi usi e spazi di lavoro. Entrambe le serie sono dotate di numerose funzionalità e tecnologie per supportare al meglio le esigenze di professionisti e aziende ma hanno una grossa differenza: la CPU. PRO DP21 arriva infatti con i più recenti processori Intel Core di 11-esima generazione (la massima configurazione attuale include l’Intel Core i7-11700), mentre il PRO DP20Z arriva con i performanti processori AMD Ryzen serie 5000-G (la massima configurazione attuale include il Ryzen 7 5700G). Le differenti configurazioni sono disponibili online a questa pagina, dalla quale è possibile procedere con un ordine.

Grazie alle sue porte COM e alle otto porte USB, la nuova serie permetterà di connettere praticamente tutti i dispositivi mobili e POS necessari per portare avanti il tuo business. La nuova porta COM è compatibile con diversi controller logici programmabili (PLC) o altri moduli in modo da supportare al meglio i tantissimi scenari d’utilizzo.

La nuova serie PRO DP arriva con configurazioni da 8 e 16GB di RAM DDR4 3200MHz ma la scheda madre è in grado di supportare fino a 64GB di memoria di sistema. La scheda grafica è condivisa mentre l’archiviazione è garantita da SSD M.2 da 256 o 512GB.

Sicurezza dei dati garantita

Uno degli obiettivi della nuova serie è fornire un ambiente di lavoro sicuro per i propri dati sensibili. Con il modulo TPM 2.0 non bisognerà più preoccuparsi dei problemi di sicurezza e non è nemmeno necessario modificare dei settaggi particolari: sulla nuova serie le impostazioni di sicurezza sono già abilitate nel BIOS predefinito, ma è comunque possibile modificarle o verificare che siano effettivamente attive. Come? Ecco i cinque passaggi per farlo:

Step I. Riavvia il sistema e premi il pulsante DEL per verificare le impostazioni del BIOS
Step II. Usa tastiera e mouse e clicca su “security” > “trusted computing” > “security device support” e seleziona “Attiva”.
Step III. Scegli “PTT” in selezione dispositivo TPM.

Step IV. Scegli “Security” > “Secure Boot”, quindi in “Secure Boot” seleziona “Attiva”.

Step V. Premi “F10” per salvare le modifiche e riavviare il sistema.

Ora hai già assicurato un ambiente più sicuro grazie alla nuova serie PRO DP20Z e DP21 e al modulo TPM 2.0. Oltre alla sicurezza dei dati, il modulo TPM 2.0 permette di supportare appieno il nuovo sistema operativo Windows 11 senza problemi.

Un modo sorprendente per migliorare la tua produttività – MSI Center

I professionisti cercano sempre di migliorare la propria produttività in modo da ottimizzare il proprio lavoro. MSI non è solo hardware e da ormai tanti anni continua a sviluppare software esclusivi. Recentemente ha introdotto MSI Center, un nuovo software che sostituisce e incorpora i “vecchi” Dragon Center e Creator Center. La bellezza del nuovo software è la totale personalizzazione e modulabilità: è possibile infatti scaricare solo i software che sono effettivamente necessari, evitando di rallentare il sistema all’accensione con software non utili. Per la produttività MSI ha creato diversi software utili: vediamo quali sono.

Innanzitutto quando si avvia MSI Center è possibile personalizzare l’interfaccia e scegliere tra la modalità chiara e la modalità scura in base al tuo stile personale.

Sono presenti 3  funzionalità, “Smart Priority”, “Sound Tune” e “Smart Image Finder”, pensate specificamente per migliorare la produttività: vediamo come.

Smart Priority

Ogni utente è spesso impegnato a fare più cose contemporaneamente. La funzione “Smart Priority” consente di organizzare le risorse hardware in modo appropriato in base alle esigenze lavorative. Con MSI AI Engine potrai decidere quali attività sono le più importanti per te e di conseguenza quali devono sfruttare prima le risorse della tua CPU. Ci sono tre modalità tra cui scegliere: “Priorità Utente” in modo da impostare manualmente la singola priorità; “In tempo reale” in modo da adattare la lista in base esigenze del momento; “Priorità intelligente” per impostare automaticamente le priorità tramite AI Engine.

Sound Tune

La tecnologia MSI Sound Tune è dotata della cancellazione attiva del rumore tramite intelligenza artificiale in modo da migliore l’esperienza comunicativa tra te e i tuoi clienti / partner. Non importa se stai lavorando da casa o dall’ufficio, ormai fare riunioni da virtuale è diventato una necessità. Questa funzionalità però permette di riconoscere i rumori esterni e di separarli automaticamente in modo da avere una comunicazione cristallina e senza rumori di sottofondo.

Smart Image Finder

L’intelligenza artificiale è presente anche all’interno della feature “Smart Image Finder” per permettere di taggare automaticamente le tue foto e immagini. È sempre un grosso problema ordinare file e foto sul PC, ma con la feature di MSI è possibile risparmiare tempo ed energia. Dopo aver archiviato i file e le immagini, il sistema aggiungerà automaticamente i tag (potrai comunque modificarli) in modo che potrai trovare quello che cerchi più rapidamente e facilmente. Ad esempio un immagine di una strada potrà essere taggata come “edificio”, “esterno” e “green”.

Concentrati sul tuo obiettivo con PRO DP21

Quando si lavora o svolge compiti troppo a lungo si può aver bisogno di una pausa, magari guardando una puntata su Netflix o su YouTube. La funzione “True Color” di MSI Center interviene ad ottimizzare la qualità dell’immagine in base a ciò che si sta facendo. C'è bisogno di ridurre l’affaticamento degli occhi? Si può attivare la funzione “Eye Rest” per limitare ulteriormente la quantità di luce blu emessa dal pannello del tuo monitor.

Se invece non si riesce ad avere a portata di mano un dispositivo di archiviazione e backup corre in aiuto il software “MSI Recovery”, in grado di aiutarti a creare il supporto di ripristino del sistema con i dati presenti all’interno dell’unità di partizione.

Sono numerose le feature progettate ad hoc da MSI per migliorare l'esperienza d'uso, e tante altre sono in arrivo nei prossimi mesi. Scarica MSI Center e tienilo aggiornato per provare le novità più interessanti.

Provalo direttamente a casa con il progetto Test Drive di MSI

Per il lancio dei nuovi prodotto MSI ha deciso di continuare il suo progetto Test Drive includendo anche i nuovi PRO DP20Z e DP21. Basterà riempire il form partecipativo sulla landing page dedicata per prenotare un test drive, ricevere il prodotto direttamente a casa e provarlo per 10 giorni. Sarà poi necessario postare una recensione sui propri social media (a scelta) prima di ritornare il prodotto stesso (i costi logistici sono tutti a carico di MSI).

 
^