Chassis per HTPC da Glacialtech

Chassis per HTPC da Glacialtech

L'azienda taiwanese espone al Cebit alcuni case indirizzati all'ambito entertainment, alcune delle quali con particolare attenzione al contenimento della rumorosità di esercizio

di pubblicata il , alle 09:04 nel canale Sistemi
 

Glacialtech, presso il proprio stand al CeBIT di Hannover, espone alcune interessanti soluzioni per l'ambito Home Theater PC, rappresentati da tre differenti chassis indirizzati espressamente all'ambito entertainment.

Tra le novità si segnala il modello Altair A381, caratterizzato da un design particolarmente affine ai più comuni prodotti di elettronica di consumo, come testimoniato dalla presenza dell'ampia manopola per la regolazione del volume sulla parte sinistra e dall'ampio display LCD sulla destra. Le dimensioni di questa soluzione, che può ospitare schede madri in formato ATX e Micro ATX, sono di 430 x 100 x 380 millimetri. Sul pannello frontale sono inoltre presenti due porte USB 2.0 e i connettori minijack per cuffie e microfono ed un lettore di schede memoria multiformato.

Glacialtech propone inoltre due soluzioni particolarmente interessanti, dedicate a coloro i quali ricercano la massima silenziosità di funzionamento. Si tratta di due chassis in alluminio, anch'essi destinati al mondo HTPC, completamente fanless grazie ad un particolare sistema di dissipazione che impiega lo chassis stesso come fosse un grosso radiatore di calore. L'idea non è nuova, ed è stata già incontrata in passato in occasione di un modello di chassis molto simile proposto da Silverstone, in occasione dell'edizione 2006 del Computex di Taipei.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7707 Marzo 2008, 09:12 #1
Che cessi...
hfish07 Marzo 2008, 09:15 #2
in effetti sono proprio brutti :/
sam_8807 Marzo 2008, 09:16 #3
L'unico forse è il primo che mi piace. Gli altri due sono dissipatori .
Stigmata07 Marzo 2008, 09:17 #4
Mooolto belli, specie gli ultimi due
Si vede che a voi non interessano le vostre orecchie
BBLACKSTARR07 Marzo 2008, 09:31 #5
Farne uno a tostapane sarebbe stato più utile
pingalep07 Marzo 2008, 09:39 #6
le alette dissipanti vogliono verticali, altrimenti come lo dissipanoil calore, tuttoper irragiamento.

certo che i produttori di computer sono indietro con i pannelli anteriori
pierodj07 Marzo 2008, 09:47 #7
il primo è carino, il secondo e il terzo sono terrificanti
mortimer8607 Marzo 2008, 09:52 #8
A me sinceramente non dispiace l'ultimo, specialmente se nero.
Mi domando se l'altezza del case sia sufficiente ad ospitare delle schede PCI-ex standard.
Ma ai disspiatori latereali ci si potrebbe collegare direttamente il procio (versione mobile) tramite heatpipe?
Polvere07 Marzo 2008, 09:56 #9
Sembra buono anche a me l'ultimo, con quella superficie dissipante..
Mi sa però che le schede PCI-E standard non ci entrano
Stigmata07 Marzo 2008, 10:03 #10
Originariamente inviato da: mortimer86
A me sinceramente non dispiace l'ultimo, specialmente se nero.
Mi domando se l'altezza del case sia sufficiente ad ospitare delle schede PCI-ex standard.
Ma ai disspiatori latereali ci si potrebbe collegare direttamente il procio (versione mobile) tramite heatpipe?


Penso di sì.
Per le schede si possono usare riser-card a L e metterle in orizzontale. Resta cmq il problema del raffreddamento... imho questi non sono case per componenti hi-end.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^