AORUS Waterforce, ecco i nuovi Liquid Cooler AIO di Gigabyte: tutte le caratteristiche

AORUS Waterforce, ecco i nuovi Liquid Cooler AIO di Gigabyte: tutte le caratteristiche

Tre nuovi kit all in one per la dissipazione a liquido progettati per soddisfare le esigenze dei videogiocatori. Sono stati pensati per i sistemi multi-core di oggi e di domani

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Sistemi
GigabyteAorus
 

Gigabyte ha appena lanciato la nuova serie di cooler a liquido All-In-One AORUS Waterforce Series, disponibile in tre tagli con radiatori e ventole di dimensioni diverse: 360 mm, 280 mm e 240 mm, per soddisfare diverse tipologie di esigenze.

La serie AORUS Waterforce supporta tutti gli attuali e futuri socket CPU multi-core ad alte prestazioni, ed eredita diverse soluzioni della serie Waterforce X come: il design della parte superiore regolabile manualmente a 330°, che consente agli utenti di ruotarla secondo l'angolazione preferita, e il diametro del tubo da 7,8 mm che migliora il flusso del liquido ed è progettato con pompa con asse in ceramica per ottimizzare la durata e la dissipazione del calore.

AORUS Waterforce, tre modelli da 360mm, 280mm e 240mm

Il cuscinetto principale delle ventole integrate con nanolubrificante al grafene riduce inoltre il deposito di carbonio grazie al suo basso coefficiente di attrito, estendendo la vita della ventola. In questo modo, la serie AORUS Waterforce garantisce una maggiore dissipazione del calore e durevolezza rispetto ad altre soluzioni più convenzionali. Anche nella variante con radiatore da 240 mm, secondo quanto dichiarato dal produttore, AORUS Waterforce offre una dissipazione del calore sufficiente per gestire un Intel Core i9-11900K con tutti gli 8 core in funzione a 5,1 GHz.

Come già scritto il diametro del tubo è stato ampliato da 5,1 mm a 7,8 mm, il che aumenta del 37% il flusso del liquido e dissipa il calore in modo più efficiente. L'asse in ceramica, inoltre, dovrebbe promettere una durata maggiore nel tempo rispetto ai tradizionali assi metallici grazie alle sue proprietà anticorrosive. Allo stesso modo la struttura della ventola a doppio cuscinetto a sfera combinata al nanolubrificante al grafene, con attrito e rumore ridotti, dovrebbe non solo portare benefici nella durevolezza del sistema, ma anche diminuire il rumore di circa il 15% rispetto ai precedenti dispositivi di raffreddamento a liquido a parità di stabilità e velocità di rotazione.

Il produttore ha riportato anche uno stress test di Prime95 non AVX realizzato con l'Intel Core i9-11900K (125W di TDP) in esecuzione con tutti i core a 5,1 GHz in abbinamento con la versione entry-level dei dispositivi AORUS Waterforce (il modello da 240mm). Di seguito lo screenshot diffuso dall'azienda.

La serie AORUS Waterforce

La serie AORUS Waterforce è disponibile in 3 dimensioni del radiatore, tutte corredate da illuminazione ARGB e dotate di una parte superiore ruotabile manualmente a 330 gradi. Le caratteristiche del sistema e delle alette delle ventole sono state progettate, dopo gli studi del reparto R&D dell'azienda, per fornire il massimo di prestazioni ed efficienza sia con sistemi multi-core Intel, sia AMD. Insieme agli AIO l'azienda ha anche lanciato le ventole AORUS 120 ARGB FAN e AORUS 140 ARGB FAN, le stesse dei kit che possono essere acquistate anche singolarmente.

La nuova serie AORUS Waterforce dovrebbe essere disponibile a breve sul mercato, ma al momento non abbiamo trovato informazioni specifiche sul prezzo delle singole soluzioni. La compagnia suggerisce che ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale Gigabyte.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^