Antec, nuovi case in alluminio dal design minimale

Antec, nuovi case in alluminio dal design minimale

Ecco cosa mostra Antec al pubblico presente nei saloni del Computex 2014: case dalle linee sobrie e geometrie interne adatte ad ospitare anche l'hardware più ingombrante

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Sistemi
 

Sono due i nuovi case presentati da Antec nel corso del Computex 2014. Il primo, che va sotto il nome di ISK600M, è di fatto la versione più grande del moto ISK600, di cui ricalca appunto l'estetica. L'altro prende il nome di P380; cercheremo adesso di approfondire i dettagli per ognuno dei case nominati.

Antec ISK600M è una sorta di monolite in alluminio spazzolato (parte frontale), che lo rende elegante se immaginato in un appartamento di stile moderno. A prescindere dalle considerazioni estetiche, siamo di fronte a un case micro-ATX alto 29cm, largo 27,5cm e profondo 34cm, in grado di ospitare fino a due schede video con lunghezza massima di 11,5 pollici (29,2cm) e un dissipatore per CPU alto fino a 17cm. Sono presenti tre slot da 3,5 pollici e 3 da 2,5 pollici all'interno, mentre per il drive ottico è previsto uno speciale vano accessibile dall'esterno a patto che si adotti un'unità slim. Tre ventole da 140mm e una da 140mm completano la dotazione standard.

Il modello P380 va a ricercare le attenzioni degli appassionati con soluzioni sicuramente di nicchia ma azzeccate. I pannelli laterali sono a doppio strato e Antec afferma che il sistema risulta praticamente inudibile anche con le ventole al massimo. Per quanto riguarda la compatibilità si parla di schede madri sia E-ATX, ATX, Micro ATX, Mini ITX e CEB, mentre possiamo notare la vasta disponibilità di unità 3,5 pollici. Gli ingombri sono importanti, 55,5cm x 22,3cm x  55,7cm, ma quello dello spazio è un prezzo che gli appassionati sono disposti ad affrontare. Fra il pannello frontale e il telaio troviamo un slot pensato per l'unità ottica di tipo slim, che non è volontariamente orientata verso l'esterno al fine di mantenere bassa la rumorosità percepita.

Non mancano ovviamente gli alimentatori, altro settore in cui Antec ha voce in capitolo. Al fine di mantenere il sistema il meno rimoroso possibile Antec ha realizzato la serie Edge, dotata di ventola Fluid Dynamic Bearing (FDB) e luci al LED. Haswell ready, la nuova serie è compatibile con gli standard ATX12V 2.4 ed è coperta da 5 anni di garanzia. Quattro i modelli disponibili 80 Plus Gold con efficienza al 92%, rispettivamente da 550W, 650W, 75W e 850W. Si sale di livello con la serie High Current Pro Platinum, che adotta un innovativo socket MBU 20 + 8 pin.

La certificazione 80 PLUS Platinum lo pone fra gli alimentatori con la migliore efficienza energetica fra i modelli esistenti oggi. Da segnalare è anche la presenza di socket 16-pin che permettono di avere maggiore flessibilità e longevità rispetto ai normali 8 pin, in quanto mettono le basi per cablaggi a 10, 12, 14 o 16-pin del futuro. La serie p commercializzata in modelli da 750, 850, 1000 e 1300 Watt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy04 Giugno 2014, 10:30 #1
e i case corsair presentati? o per quello non vi hanno pagato
perchè quelli meritano molto più spazio di questi antec
Paganetor04 Giugno 2014, 11:03 #2
io mi sto chiudendo le dita in un cassetto... a leggere certi commenti viene voglia di rispondere a tono...
qboy04 Giugno 2014, 11:16 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
io mi sto chiudendo le dita in un cassetto... a leggere certi commenti viene voglia di rispondere a tono...


oltre alle dita magari ci sta qualcos'altro intanto tutte le news sono vecchie di almeno 1 giorno
theJanitor04 Giugno 2014, 11:39 #4
due righe giusto per annunciare il rilascio di Android 4.4.3 in effetti potevano farle....
non dico una recensione ma almeno informare che esiste
Paganetor04 Giugno 2014, 12:25 #5
mi pare che ci sia il Bordin al Computex (non so se da solo o con altri della redazione). magari ci sta lavorando, e il fatto che le news siano "vechcie di almeno un giorno" fa sorridere... non sei sul sito dell'Ansa, la notizia del nuovo case può uscire il giorno successivo

comunque qui mi pare di capire che l'Italia abbia i soliti 60 milioni di politici, di giudici, di commissari tecnici, di inviati e di editori...
theJanitor04 Giugno 2014, 12:30 #7
bella news

I primi dispositivi compatibili sono Nexus 7 del 2013 con LTE, mentre è previsto nei prossimi periodi per Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7 (2012 e 2013 Wi-Fi) e Nexus 10


forse vengo dal futuro visto che ho aggiornato il N5 stamattina dopo aver letto una discussione di 80 pagine circa su XDA dove altre decine di viaggiatori del tempo avevano già aggiornato
qboy04 Giugno 2014, 12:44 #8
Originariamente inviato da: Paganetor
mi pare che ci sia il Bordin al Computex (non so se da solo o con altri della redazione). magari ci sta lavorando, e il fatto che le news siano "vechcie di almeno un giorno" fa sorridere... non sei sul sito dell'Ansa, la notizia del nuovo case può uscire il giorno successivo

comunque qui mi pare di capire che l'Italia abbia i soliti 60 milioni di politici, di giudici, di commissari tecnici, di inviati e di editori...


hai dimenticato allenatori
Paganetor04 Giugno 2014, 14:18 #9
Commissario tecnico = allenatore
qboy04 Giugno 2014, 15:13 #10
Originariamente inviato da: Paganetor
Commissario tecnico = allenatore


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^