Ancora interesse nel mercato PIC per AMD

Ancora interesse nel mercato PIC per AMD

Un lavoro in collaborazione con gli OEM quello di AMD nel settore delle soluzioni Personal Internet Comunicator, da promuovere nei paesi in via di sviluppo

di pubblicata il , alle 11:54 nel canale Sistemi
AMD
 

Nelle scorse settimane AMD ha annunciato l'intenzione di interrompere lo sviluppo del proprio Personal Internet Comunicator di basso costo, PC dalle caratteristiche tecniche molto semplici che avrebbe permesso l'accesso alla rete a tutti quegli utenti che non possono economicamente sostenere l'acquisto di un computer tradizionale, ma possono o devono connettersi al web. Una soluzione di questo tipo trova il proprio ambito di utilizzo di riferimento nelle regioni in via di sviluppo del pianeta.

AMD ha tuttavia intenzione di continuare a sviluppare soluzioni che vengano destinate a utilizzi che siano più semplici di quelli dei tradizionali PC, andando a proporre le proprie soluzioni a quell'enorme numero di potenziali utenti che necessita di PC dalle funzionalità base per operazioni correlate alla loro attività professionale, o alla loro vita ordinaria.

Questo processo avverrà attraverso la presentazione di alcuni reference design di PC a basso costo in collaborazione con produttori OEM e ODM, ma senza per questo voler entrare direttamente nel mercato con propri sistemi finiti. Questo quanto dichiarato da Billy Edwards, chief innovation officer di AMD:

We are going back to our core competency of selling chips. We will make reference designs and work with OEMs and ODMs, but we will not do an end product

I nuovi design saranno basati su versioni depotenziate delle cpu GX500 della famiglia Geode di AMD, soluzioni a basso consumo pensate proprio per utilizzi nei quali si richiede la compatibilità con applicazioni x86 ma la potenza elaborativa in gioco sia complessivamente molto ridotta. Alcuni dei design che AMD proporrà ai propri partner prevederanno costi a partire da 200 dollari, comprendendo sia il processore che il sistema operativo, quest'ultimo da Windows Starter sino alle versioni Home e Professional di Windows XP.

Quello delle soluzioni PIC, Personal Interner Comunicator, è un mercato del quale si discute da tempo, ma che fatica a decollare a dispetto delle rosee aspettative degli operatori del settore. Una spiegazione di questo è data dal differente approccio presente in questo segmento di mercato, che si muove con dinamiche ben differenti da quello del tradizionale settore dei PC a motivo sia del ridotto costo che le soluzioni PIC devono necessariamente avere, che degli ambienti nei quali questi dispositivi verranno utlizzati, ben lontani da un ufficio o da un'abitazione occidentale.

Bisogna ricordare inoltre come AMD sia direttamente coinvolta nel progetto OLPC, One Laptop Per Child, di Nicholas Negroponte, grazie alla fornitura delle cpu Geode a basso consumo.

Fonte: eetimes.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
imayoda28 Novembre 2006, 12:20 #1
Geode is alive!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^