Anche Dell passa a Ubuntu 8.04 Hardy Heron

Anche Dell passa a Ubuntu 8.04 Hardy Heron

Dopo mesi di testiing, Ubuntu 8.04 sbarca su alcuni sistemi selezionati di Dell

di pubblicata il , alle 08:48 nel canale Sistemi
DellUbuntu
 

Forte del discreto successo ottenuto dai sistemi basati sulla nota distribuzione Linux Ubuntu, Dell ha ora deciso di rinnovare la propria proposta di sistemi open source passando all'ultima release disponibile del sistema operativo sponsorizzato da Canonical, Ubuntu 8.04. Ad annunciarlo è stata la compagnia stessa attraverso il proprio blog Direct2Dell.

Sono 3 i sistemi previsti, 2 notebook ed un desktop. I due notebook sono l'Inspirion 1525N, dotato nella configurazione base di processore Core Duo T2370 a 1,73GHz, 1GB di RAM DDR2 a 667MHz, disco SATA da 120GB, sistema video Intel Graphics Media Accelerator X3100 e display da 15,4 pollici, e l'XPS M1330, caratterizzato, sempre nella versione base, da una CPU Core 2 Duo T5550 a 1,83GHz, 2GB di RAM DDR2 a 667MHz, disco rigido SATA da 160GB, medesimo chip grafico e display da 13,3 pollici.

Per quanto riguarda invece il sistema desktop appena menzionato, si tratta dell'Inspiron 530N. Tale sistema prevede nella versione base una CPU Intel Core Duo E2180 a 2GHZ, 1GB di RAM DDR2 a 667MHz, un disco rigido da 250GB Serial ATA, chip grafico integrato Intel Graphics Media Accelerator 3100 e display LCD widescreen da 19 pollici.

Per il momento tali configurazioni sono reperibili solamente negli Stati Uniti, in Francia, in Germania, in Spagna, in Canada e nel Regno Unito, tuttavia è presumibile che la loro disponibilità verrà allargata presto anche ad altri Paesi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

55 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
decoy22 Luglio 2008, 08:59 #1
Sempre i soliti sfigati noi italiani!!!
Speriamo che arrivi presto, nn vedo l'ora di cambiare il mio portatile con un bel XPS M1330, la configurazione base sul sito della Dell costa 799 euro, togliendo i 100 euro della licenza microsoft ti porti a casa un portatile Dell a 699 euro!!!!!!!!
WarDuck22 Luglio 2008, 09:11 #2
Originariamente inviato da: decoy
Sempre i soliti sfigati noi italiani!!!
Speriamo che arrivi presto, nn vedo l'ora di cambiare il mio portatile con un bel XPS M1330, la configurazione base sul sito della Dell costa 799 euro, togliendo i 100 euro della licenza microsoft ti porti a casa un portatile Dell a 699 euro!!!!!!!!


Non ci sperare di risparmiare quella cifra...
ekerazha22 Luglio 2008, 09:13 #3
Originariamente inviato da: WarDuck
Non ci sperare di risparmiare quella cifra...


Esatto... agli OEM ogni licenza costerà sui 20-30 euro... sarebbe già tanto risparmiare quelli.
tommy78122 Luglio 2008, 09:16 #4
calcolando che per quella cifra ti porti già ora a casa un samsung 12" più potente di quel Dell su cui nessuno ti vieta di montare linux...se avrai un risparmio evidente avrà un senso la tua attesa altrimenti è solo una presa per i fondelli quella che riceverai pagando la stessa cifra per avere un hardware meno performante e pure con un os free....
MadMax of Nine22 Luglio 2008, 09:17 #5
Le licenze oem su questi portatili vanno dai 10€ per una home fino a un max di 20-30 per le Business e in molti casi su offerte molto scontate la differenza è addirittura di pochi euro.
Ferdy7822 Luglio 2008, 09:23 #6
esatto una licenza ai produttori viene sie o no 30-35 €..che in € con il cambio attuale fanno davvero ridere...

E'al singolo utente che MS vuole fare pelo, contropelo e triplopelo....

SE vendesse una home basic a 30 € o 40€ oem e a TUTTI, ossia non solo per oem ma anche per me utente finale...farebbe una cosa giusta, sia per se che per noi utenti così evitiamo di andare a sbattatere sui torrenti.....

Perchè pensare di usare solo UBUNTU O QUAL SI VOGLIA DELLE 350 DISTRO..( )....circa, SENZA PRIMA O POI RIPENSARE A WIN, PER MERA PRATICITà D'USO DI CERTI SW E CERTE APPLICAZIONI è ridicolo...

Altresì spiace dirlo, ma giusto ubuntu dovevano andare a mettere sti qua di Dell??

Non solo hanno iniziato a installare e castrare i driver audio per non far eseguire alcuni tipi di file audio.. (DRM insomma) ma installano una delle distro più fetenti (non è la notorietà che la rende migliore..anzi) esistenti???

Ubuntu è stra-buggata, senza contare che finchè ADOBE E ALTRE CASE ANCHE HW non si mettano d'impegno per linux...questo rimarrà sempre allocato per una nicchia di appassionati che han tempo e voglia di sperimentare....
bLaCkMeTaL22 Luglio 2008, 09:32 #7
mi sembra però che il dell monti in opzione il display a led
delysid.it22 Luglio 2008, 09:41 #8
Originariamente inviato da: Ferdy78
Ubuntu è stra-buggata


Ferdy78: ma lo sai di che stai parlando? Ubuntu ha senz'altro più bug di Debian del ramo stable, ma di certo non più bug di Windows o MacOS.
Framba22 Luglio 2008, 09:42 #9
Originariamente inviato da: Ferdy78
esatto una licenza ai produttori viene sie o no 30-35 €..che in € con il cambio attuale fanno davvero ridere...

E'al singolo utente che MS vuole fare pelo, contropelo e triplopelo....

SE vendesse una home basic a 30 € o 40€ oem e a TUTTI, ossia non solo per oem ma anche per me utente finale...farebbe una cosa giusta, sia per se che per noi utenti così evitiamo di andare a sbattatere sui torrenti.....

Perchè pensare di usare solo UBUNTU O QUAL SI VOGLIA DELLE 350 DISTRO..( )....circa, SENZA PRIMA O POI RIPENSARE A WIN, PER MERA PRATICITà D'USO DI CERTI SW E CERTE APPLICAZIONI è ridicolo...

Altresì spiace dirlo, ma giusto ubuntu dovevano andare a mettere sti qua di Dell??

Non solo hanno iniziato a installare e castrare i driver audio per non far eseguire alcuni tipi di file audio.. (DRM insomma) ma installano una delle distro più fetenti (non è la notorietà che la rende migliore..anzi) esistenti???

Ubuntu è stra-buggata, senza contare che finchè ADOBE E ALTRE CASE ANCHE HW non si mettano d'impegno per linux...questo rimarrà sempre allocato per una nicchia di appassionati che han tempo e voglia di sperimentare....


Se sono 10 € quelli che DELL paga per la licenza a me basta riavere quelli. Tanto la cosa che mi interessa di più è che MS sappia che un utente (io) ha rifiutato di pagarle il suo bel Windows Vista.
Non capisco l'ironia insita nell'avere 350 distro differenti, comunque quello che trovo ridicolo è pensare che tutti abbiano bisogno di Windows. L'unica cosa per cui è praticamente indispensabile è giocare. Io non gioco, di Windows che me ne faccio? Uso Linux (guarda caso una "fetente" Ubuntu) sia in università che a casa. Se tu devi far girare Sandra o altri bench per fare a chi ce l'ha più lungo con il tuo super pc stra overclockato divertiti con Windows e paga pure la licenza. Io francamente chiedo solo di avere un'alternativa.
Chiudo aggiungendo una cosa banale: finché non ci sarà richiesta da parte degli utenti "ADOBE E ALTRE CASE ANCHE HW" non si metteranno sicuramente d'impegno nello sviluppare software e driver per linux.
misterxxitalia22 Luglio 2008, 10:04 #10

mister

ma solo windows è sinonimo di praticità di uso?ti posso assicurare che ubuntu è diventata una distro molto semplice da usare! (provate prima di parlare...)bug di ubuntu?giusto per ricordare ubuntu deriva da debian!una delle distro piu aggiornate e sicure!per quanto riguarda la notizia data mi dispiace che l'italia sia sempre il fanalino di coda...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^