3 nuovi barebone XPC da Shuttle

3 nuovi barebone XPC da Shuttle

Rinnovo della gamma XPC per Shuttle, aggiornata con in nuovi chipet Intel ed un interessante prototipo di amplificatore a valvole

di pubblicata il , alle 09:17 nel canale Sistemi
ShuttleIntel
 

Tre i nuovi sistemi barebone di Shuttle, uno dei quali segna di fatto la nascita di una nuova famiglia di sistemi nati per l'ambito di intrattenimento domestico. La serie prende il nome di D'VO, "Digital Visualize Opera", e mette a disposizione le tecnologie Dolby Digital Live / DTS Connect- dual. Ovviamente presente un'uscita HDMI, mentre il chipset utilizzato appartiene alla famiglia Bearlake, che verrà presentata ufficialmente proprio in questi giorni al Computex. Presente un ampio display a led per il monitoraggio delle attività legate agli utilizzi multimediali.

Per la precisione, il chipset utilizzato è il modello Intel G33 Express, dove la G indica la presenza di un sottosistema video, in questo caso il noto Intel Graphics Media Accelerator 3100 con tecnologia Clear Video. Maggiori approfondimenti sui nuovi chipset disponibili a questo indirizzo.

Il modello SG33G6 Deluxe, pur utilizzando lo stesso chipset, non si pone come principale obiettivo quello della massima soddisfazione delle esigenze multimediali, ma integra soluzioni destinate alla sicurezza dei dati e alla loro condivisione. Se da una parte infatti troviamo il lettore di impronte digitali, dall'altra viene facilitato o scambio di dati fra un PC Shuttle e l'altro grazie alla tecnologia Speed-Link (condivisa con tutte le nuove soluzioni).

A livello BIOS infatti viene abilitata la connessione diretta via cavo USB fra due sistemi Shuttle, in modo tale che i due PC possano dialogare direttamente senza la necessità di driver particolari e senza configurare una connessione diretta di rete ah hoc.

Ultimo ma non per importanza troviamo il modello top di gamma, destinato al mondo dei videogiocatori e di conseguenza equipaggiato con un chipset di alto livello. Il nome del modello, SX38P3, parla chiaro, in quanto viene utilizzata la versione più performante del chipset Intel Bearlake, X38. Ricordiamo brevemente che in questa versione top il chipset adotta un controller memoria compatibile con moduli DDR3-1333 oltre a mettere a disposizione sue slot PCI Exress, entrambi con a 16X elettrici.

A titolo di cuirosità Shuttle ci ha comunicato la propria collaborazione con un'azienda taiwanese attiva nel campo dell'amplificazione valvolare nel settore Consumer Electronics, tale Esti. Disponibile nello stand un prototipo, che qualora venisse prodotto sarà disponibile anche per il mercato europeo, ad un prezzo verosimilmente aggressivo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Luca6906 Giugno 2007, 09:30 #1
Bello l'ampli valvolare: il made in China si sta muovendo anche verso prodotti di qualitá e con prezzi decisamente agressivi!
Morlack`X06 Giugno 2007, 09:33 #2
vero, veramente bello. Non capisco cosa siano quelle stanghette vicino alle valvole, lucette?
Ombra7706 Giugno 2007, 09:34 #3
Stratosferico il valvolare, lo voglio! anche se non è chiaro se si tratti di un ampli o un pre-ampli valvolare, o addirittura di un barebone con una sezione valvolare nella parte superiore. Perchè nel secondo caso sarebbe tanto sensazionale a vedersi quanto inutile.
giaballante06 Giugno 2007, 09:34 #4
Non mi sembra una scelta saggia mettere degli adesivi sulle valvole...
Wonder06 Giugno 2007, 09:44 #5
Bah, non suonerà mai come un Graaf
Ombra7706 Giugno 2007, 09:52 #6
Bah, non suonerà mai come un Graaf


dubito che quello dell'articolo sia un prodotto destinato alla nicchia Audiophile.
iltoffa06 Giugno 2007, 10:11 #7
Molto bello il top di gamma

cavolo, l'ultimo speravo fosse un barebone con i due bussolotti neri quali filtri olio per raffreddare uno sli pci-ex + quad-core
morph_it06 Giugno 2007, 10:18 #8
sarà probabilmente un clone di quelli che si trovano nei vari forum DIY. Come per i gainclone ed i pass. Tra l'altro come si può pensare di vendere ad un audiofilo un prodotto così, povero esteticaamente con adesivi sulle valvole (magari poi si tolgono) ma soprattutto prodotto da un' azienda di barebone ed un'altra sconosciuta. Vabbè, voi direte, guarda il T-amp, si ma quando ci si mettono le valvole di mezzo la cosa diventa più complessa e la capacità di un Audionote non la compri con un chip.
pingalep06 Giugno 2007, 10:24 #9
sì soprattutto adesso che nn c'è sicuramente bisogno di Shuttle per conoscere produttori cinesi di amplificatori di ottima fattura.
Hitman07906 Giugno 2007, 17:47 #10
bello...ma io melo faccio da me...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^