Windows XP? Il sistema operativo ancora più utilizzato

Windows XP? Il sistema operativo ancora più utilizzato

I dati net applications diffusi ogni mese mostrano lo spaccato dei sistemi operativi presenti sui PC a livello mondiale. Windows XP continua ad essere il leader

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 16:18 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Windows XP continua a perdere market share ma si rifiuta di abbandonare la corona di sistema operativo più utilizzato al mondo. Osservando il mercato OS del mese di Ottobre, Net Applications rileva che Windows XP è oggi presente sul 48% dei sistemi: per la prima volta dopo anni, il sistema operativo scende al di sotto del 50%. La discesa è stata progressiva, confermando i numeri fatti registrare nel corso degli ultimi mesi; in agosto lo share era del 52,5% mentre in settembre era del 50,5%.

La sua progressiva discesa va ovviamente imputata all'arrivo di Windows 7: è dalla sua introduzione sul mercato che Windows XP ha cominciato a perdere punti, scendendo progressivamente da quel gradino fatto dal 72% del mercato dell'agosto 2009. Come nella natura delle cose, alla parabola discendente di XP ha fatto da contraltare la scalata di Windows 7, al momento presente su quasi il 35% dei sistemi. Windows Vista continua invece il tramonto, ed è ora presente sul 9% dei sistemi.

Le percentuali di diffusione dello storico sistema operativo del colosso di Redmond continuano ad essere impressionanti, nonostante Microsoft tenti in tutti i modi di spingere verso la migrazione in favore di Windows 7. L'azienda continua a ricordare agli utenti finali e alle aziende che il supporto per Windows XP terminerà l'aprile del 2014: nonostante questa possa rappresentare una data lontana per un normale utente, per un'azienda con un alto numero di dipendenti, la migrazione, non è affar semplice e richiede tempo.

In termini generali, secondo i dati forniti da Net Applications, Windows rappresenta il 92% del mercato OS mondiale, mentre Mac OS il 7%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

73 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tulifaiv02 Novembre 2011, 16:32 #1
Mi sarei aspettato qualcosa in più da Linux però; pesa meno di un terzo di Apple
Masamune02 Novembre 2011, 16:38 #2
calcolando che:
-l'utente medio è poco avvezzo alle novità
-è un s.o. che è sulla piazza da 10 anni
-è forse il s.o. piu solido fatto da M$
-per parecchio tempo è stato possibile effettuare il downgrade da vista/7 a xp
-ai produttori sw costa tempo e fatica alineare i prodotti ai nuovi standard
-per le aziende cambiare il s.o. dei client è un costo non indifferente per alcuni dei motivi di cui sopra.
credo che xp continuerà ad occupare i cuori e gli hd di molti pc per almeno un anno o due.

deidara8002 Novembre 2011, 16:51 #3
ma se nel conto ci mettessimo anche i s.o. mobile?
con android-linux e ios?
Manuel33302 Novembre 2011, 16:57 #4
in azienda abbiamo preso una macchina industriale da 120.000€ ed indovinate? Il cuore di tutto è ancora il caro vecchio XP.
gbhu02 Novembre 2011, 17:02 #5
La cosa più curiosa è che molti utenti che usano Vista o Seven lo fanno per forza, nel senso che gli è stato appioppato quel sistema quando hanno avuto in dotazione il pc. A naso, ma ovviamente non ho dati certi, almeno un terzo degli utenti Vista/Seven se potessero userebbero XP.
In ambito lavorativo a volte il passaggio da XP a Seven è visto come una disgrazia, per il rischio di incompatibilità di vari sofware o drivers.
tulifaiv02 Novembre 2011, 17:02 #6
Originariamente inviato da: Manuel333
in azienda abbiamo preso una macchina industriale da 120.000€ ed indovinate? Il cuore di tutto è ancora il caro vecchio XP.


sì però ho come la sensazione che non rientra esattamente in questa statistica
ptstony02 Novembre 2011, 17:15 #7
Originariamente inviato da: Masamune
calcolando che:
....
credo che xp continuerà ad occupare i cuori e gli hd di molti pc per almeno un anno o due.

Hai fatto tutte queste considerazioni e poi parli di un anno o due? Io dico che passeranno come minimo altri 10-15 anni prima che xp sia annoverato tra gli "other" in classifica.
zanardi8402 Novembre 2011, 17:16 #8
Originariamente inviato da: gbhu
La cosa più curiosa è che molti utenti che usano Vista o Seven lo fanno per forza, nel senso che gli è stato appioppato quel sistema quando hanno avuto in dotazione il pc. A naso, ma ovviamente non ho dati certi, almeno un terzo degli utenti Vista/Seven se potessero userebbero XP.
In ambito lavorativo a volte il passaggio da XP a Seven è visto come una disgrazia, per il rischio di incompatibilità di vari sofware o drivers.


Ma anche no!
Oggi per l'utente domestico con una macchina del 2007 o recente è follia pura usare XP e le ragioni sono semplici.
1) Rischio infezioni
2) Maggior manutenzione (un minimo si informano, specie se comprano riviste, e vanno di pulizia registro e deframmentazione con tool esterni)
3) Browser vecchio (IE).
4) Se il loro pc ha 4 o più giga di ram voglio vedere come la sfruttano (mi riferisco a XP 32 bit perchè il 64 era una specie di "corazzata potemkin"

Il problema è per le aziende, ma lo è sempre stato. In effetti non sono moltissimi gli anni in cui hanno dismesso finalmente windows 98 o 2000, anche se in alcuni ambulatori e/o ospedali rimangono.
La ragione è semplice: le aziende che producono i macchinari, di qualsiasi tipo, sono lente, lentissime, a preparare i driver aggiornati per le nuove piattaforme, specie se l'azienda è piccola.
Un'azienda, prima di cambiare il macchinario che magari è costoso, ci pensa 2 volte prima di passare al nuovo windows, a costo di tenersi il 98 che si pianta ogni 2 minuti.
XP in questi casi andrebbe ancora benino se non è connesso ad alcuna rete. Tanto quello che deve fare è semplicemente pilotare il software di gestione del macchinario ed è un enorme passo avanti rispetto al 98. Almeno non si inchioda!
E non dimentichiamoci che c'è la crisi.

Quello che invece mi preoccupa è il servizio sanitario regionale. I computer degli studi ambulatori sono connessi ad un server e ancora è previsto l'uso di XP, il che francamente è sconcertante perchè effettivamente sulla rete viaggiano dati sensibili tra ricette, prenotazioni, cartelle e altro.
Pier220402 Novembre 2011, 17:16 #9
Originariamente inviato da: gbhu
La cosa più curiosa è che molti utenti che usano Vista o Seven lo fanno per forza, nel senso che gli è stato appioppato quel sistema quando hanno avuto in dotazione il pc. A naso, ma ovviamente non ho dati certi, almeno un terzo degli utenti Vista/Seven se potessero userebbero XP.
In ambito lavorativo a volte il passaggio da XP a Seven è visto come una disgrazia, per il rischio di incompatibilità di vari sofware o drivers.


In quale Pianeta?

Direi che a naso non ci hai preso, figurati, uno che ha speso un tot di euro per un Sandy Bridge o similari fa il downgrade a XP, a che pro??
alexdal02 Novembre 2011, 17:35 #10
Nella mia azienda ci sono oltre centomila macchine con XP

e' stato aggiornato office, explorer
ma aspettano l'ultimo momento per sostituire xp

Benche' ormai molti hanno problemi con xp che diventa stretto e pesante, molti pc forse non sono upgradabili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^