Windows Store e Windows Phone Store adesso contano 560 mila applicazioni

Windows Store e Windows Phone Store adesso contano 560 mila applicazioni

Sono stati aggiornati i numeri della pagina Microsoft by the Numbers, e riportano un totale di 560 mila applicazioni sui due store più importanti della società di Redmond

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsWindows Phone
 

Microsoft ha aggiornato la pagina relativa alle cifre di Windows Phone Store e Windows Store. I due negozi virtuali contano ad oggi un totale di 560.000 applicazioni disponibili, con una costante crescita dalle 525 mila registrate lo scorso novembre e dalle 400 mila applicazioni presenti sugli store nel mese di luglio.

Non è necessariamente solo la quantità di applicazioni il termine con il quale stabilire la bontà di un ecosistema mobile. Sebbene il raggiungimento di quota 560 mila app sia un traguardo da non trascurare se si considera il ritardo con cui Windows Phone è stato introdotto sul mercato, la piattaforma di Microsoft si trova ancora in svantaggio rispetto ad iOS e Android.

Non solo i concorrenti vantano un numero di applicazioni nettamente superiore, ma spesso le app di Windows Phone Store sono aggiornate troppo lentamente, e le versioni disponibili hanno un numero di funzionalità inferiore rispetto alle controparti sugli ecosistemi avversari. Ad esempio Instagram è disponibile sugli smartphone Microsoft, ma ancora oggi in versione beta dallo scorso novembre.

Al momento in cui scriviamo la gara delle app vede ancora vincitrice Apple: gli sviluppatori preferiscono dare priorità ai dispositivi di Cupertino in quanto App Store è la piattaforma che garantisce i migliori proventi. Segue a brevissima distanza Android, che dalla sua ha quote di mercato vicine all'80% su scala globale, tuttavia la pirateria ha spesso ritardato lo sviluppo di alcune tipologie di applicazioni sul sistema del robottino verde.

Windows Phone è ancora oggi considerato da una folta schiera di sviluppatori come una sorta di terza scelta e non una priorità. La situazione sta comunque progressivamente migliorando, e i numeri in rapida crescita lo confermano, ripagando gli sforzi - fra cui alcuni maldestri - operati da Microsoft negli ultimi periodi per accorpare tutti i suoi negozi virtuali all'interno di un solo ecosistema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SENTINELLA15 Gennaio 2015, 08:55 #1
A cosa servono poi 560.000 applicazioni (qualsiasi sia l'O.S.) quando magari la maggior parte è scritta da cani o non serve assolutamente a niente. Questo, ripeto, indipendentemente dal sistema operativo usato.
Portocala15 Gennaio 2015, 09:28 #2
Ci sono 3 miliardi di utilizzatori, ognuno con le proprie esigenze.
Bivvoz15 Gennaio 2015, 10:52 #3
Io spero che win10 faccia un po' da volano per lo sviluppo delle app, perchè se il numero è ormai ragguardevole la qualità non lo è.
La stessa app per android solitamente è decisamente più curata, più aggiornata e con più funzioni.
Collision15 Gennaio 2015, 10:54 #4
C'è davvero taaanta "fuffa" sullo Store, ma devo dire che dopo un periodo iniziale di poco gradimento, ora sto trovando Windows Phone un ottimo prodotto.
Bivvoz15 Gennaio 2015, 11:49 #5
Originariamente inviato da: Collision
C'è davvero taaanta "fuffa" sullo Store, ma devo dire che dopo un periodo iniziale di poco gradimento, ora sto trovando Windows Phone un ottimo prodotto.


Windows Phone è un ottimo prodotto, il problema è che appena esci dal recinto delle app di microsoft e delle grandi big come whatsapp, facebook, ecc. ecc. trovi app veramente ridicole.
E comunque tutte sono le sorelle brutte delle app di android (a parte quelle microsoft e nokia)
Holy8715 Gennaio 2015, 11:49 #6
Eppure su Windows Phone hai la certezza di pirateria 0 e la possibilità di promuovere l'app tramite la versione di prova senza pubblicare due app diverse... Evidentemente non vale comunque nulla se lo share è minimo.
andy4515 Gennaio 2015, 15:13 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
Io spero che win10 faccia un po' da volano per lo sviluppo delle app, perchè se il numero è ormai ragguardevole la qualità non lo è.
La stessa app per android solitamente è decisamente più curata, più aggiornata e con più funzioni.


Quando c'era wp7 tutti speravano nell'8, quando è uscito l'8 tutti speravano in 8.1, ora con 8.1 si spera in wp10...secondo me è inutile sperare, le applicazioni di WP resteranno sempre un passo indietro rispetto agli altri OS.
Pier220415 Gennaio 2015, 15:22 #8
Originariamente inviato da: andy45
Quando c'era wp7 tutti speravano nell'8, quando è uscito l'8 tutti speravano in 8.1, ora con 8.1 si spera in wp10...secondo me è inutile sperare, le applicazioni di WP resteranno sempre un passo indietro rispetto agli altri OS.


Quindi, in base a questo assunto, nessuno può tentare di fare un sistema suo lasciando un duopolio di fatto...

C'è già stato in passato un duopolio Windows Mac con percentuali 10 a 1, oggi siamo a 8 a 1,7 tranne uno 0,3 ch tenta di inserirsi. Qui non si parla di PC ma di ecosistemi e per me tre sono persino pochi...
Bivvoz15 Gennaio 2015, 15:27 #9
Originariamente inviato da: andy45
Quando c'era wp7 tutti speravano nell'8, quando è uscito l'8 tutti speravano in 8.1, ora con 8.1 si spera in wp10...secondo me è inutile sperare, le applicazioni di WP resteranno sempre un passo indietro rispetto agli altri OS.


In una situazione come questa dove android ha in mano la maggior parte del mercato e l'altra fetta grossa è di apple qualsiasi nuovo sistema deve trovare qualcosa che trascina l'ecosistema o non ingranerà mai.

Win8 ha portato molte migliorie al sistema e si sperava trainasse l'ecosistema ma non lo ha fatto perchè win8 non ha avuto molto successo e quindi di fatto lo store, che è stato introdotto con win8, non è usato.
Win10 dovrebbe correggere quello che ha bloccato win8 e cioè l'imposizione del menu start a tutto schermo con i quadrettoni ma al tempo stesso mantenere le app e lo store.
giremin15 Gennaio 2015, 16:50 #10

app o non aopp

sicuramente windows è leggermente indietro ma a mio modo di vedere il 90% delle app può essere considerato inutile...
Del restante 10% la metà sono fatte male..
Quindi lasciamo passare questa moda e aspettiamo che il mercato si assesti e che il consumatore diventi più responsabile ed informato, solo allora potremo valutare bene il mercato.
Detto questo mi considero un felice possessore di WP...telefono quasi perfetto in primis perché non da dipendenza psicologica e lascia all'utente la libertà di giudizio e di scelta..
PEr tutto il resto devo ancora trovare un qualcosa da invidiare al mio amico mela dipendente...ahahahahah forse il suo conto in banca ......

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^