Windows Store consentirà di scegliere dove installare app di grandi dimensioni

Windows Store consentirà di scegliere dove installare app di grandi dimensioni

Tra le novità destinate all'integrazione nell'Anniversary Update di Windows 10 figura una piccola ma utile modifica del Windows Store che, in presenza di app e giochi di grandi dimensioni consentirà di scegliere il percorso di installazione.

di pubblicata il , alle 10:23 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Il Windows Store, lo store che racchiude app, giochi, musica e video a cui accedono i dispositivi Windows 10 e Windows 10 Mobile, consentirà di selezionare il percorso di installazione di app e giochi di grandi dimensioni. La nuova funzionalità è stata individuata in maniera empirica utilizzando le più recenti release preview del sistema operativo ed destinata all'integrazione nell'Anniversary Update fissato per l'estate. 

windows 10

La selezione del percorso di installazione delle app/giochi scaricati dal Windows Store (credit: Reddit)

Il meccanismo attualmente integrato nella versione stabile di Windows 10 non permette di selezionare il percorso di installazione di app e giochi, che vengono automaticamente collocati nella partizione contenente il sistema operativo. Con il nuovo meccanismo, dopo aver selezionato il contenuto desiderato e cliccato sul tasto per avviare il download, apparirà una finestra di dialogo che permetterà di scegliere il percorso di installazione selezionandolo dall'elenco dei supporti di archiviazione presenti nel sistema. 

Tale meccanismo non opererà con tutte le app e i giochi, ma solo con quelli che supereranno una determinata soglia di MB/GB. L'esatto ammontare non è noto, ma è possibile constatare empiricamente che (utilizzando una recente release preview di Windows 10 ed) avviando l'installazione di un gioco come Killer Instinct, che richiede oltre 26GB di spazio di archiviazione, la schermata di selezione appare - circostanza che non si verifica avviando il download dello stesso gioco sulle attuali versioni stabili del sistema operativo. App e giochi di dimensioni più contenute continueranno ad essere installate automaticamente nella partizione principale.

La novità appena descritta risulta attiva nelle build 14361 e 14366 di Windows 10 a cui hanno accesso gli utenti iscritti al programma Windows Insider. Chi non ne fa parte dovrà attendere l'integrazione nella versione stabile. Pur non trattandosi di una funzionalità che stravolge l'esperienza di utilizzo dello Store, è un apprezzabile cambiamento da cui potrebbe trarre giovamento chi, ad esempio, ha installato Windows 10 su un SSD di dimensioni relativamente contenute ed utilizza un secondo HDD dedicato all'installazione di app e giochi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraquar16 Giugno 2016, 10:31 #1
Si può già scegliere solo che va fatto prima quindi è scomodo.
Meglio così.
Axios200616 Giugno 2016, 11:37 #2
Grazie MS di aver nuovamente reso disponibile una cosa che era data per scontata da sempre, ovvero la scelta del percorso di installazione.

Prima tolgono le features poi le reintroducono.

Come l'aver bloccato i frame al secondo a 60 nelle UWP ed averli sbloccati dopo le innumerevoli proteste degli utenti.
Giuss16 Giugno 2016, 11:40 #3
Era ora... soprattutto dopo la notizia dell'arrivo di qualche nuovo gioco interessante
Unrealizer16 Giugno 2016, 12:00 #4
Originariamente inviato da: Axios2006
Grazie MS di aver nuovamente reso disponibile una cosa che era data per scontata da sempre, ovvero la scelta del percorso di installazione.

Prima tolgono le features poi le reintroducono.

Come l'aver bloccato i frame al secondo a 60 nelle UWP ed averli sbloccati dopo le innumerevoli proteste degli utenti.


Leggi il post sopra il tuo: si poteva già scegliere il drive di installazione, la novità è che oltre al percorso predefinito impostabile adesso te lo chiede anche al momento dell'installazione
Madcrix16 Giugno 2016, 12:47 #5
Che news! Finalmente si potranno installare i giochi dove piace, più o meno come si è sempre fatto dall'alba dei tempi!
Grande M$!
Questo store deve morire.
Axios200616 Giugno 2016, 13:04 #6
Domani: tolto il supporto a mouse e tastiera.

Dopodomani: MS inventa mouse e tastiera!

La claque applaude la mirabile idea.

Malek8616 Giugno 2016, 14:10 #7
Giusto per par condicio, faccio notare che Steam ci ha messo esattamente 9 anni a permettere di scegliere il disco d'installazione.
emiliano8416 Giugno 2016, 15:45 #8
Originariamente inviato da: Malek86
Giusto per par condicio, faccio notare che Steam ci ha messo esattamente 9 anni a permettere di scegliere il disco d'installazione.


bhe ma si tratta di MS allora bisogna sparare a zero... non conta che si tratta di cose nuove riscritte da zero
StepT16 Giugno 2016, 15:50 #9
Originariamente inviato da: Axios2006
Grazie MS di aver nuovamente reso disponibile una cosa che era data per scontata da sempre, ovvero la scelta del percorso di installazione.

Prima tolgono le features poi le reintroducono.

Come l'aver bloccato i frame al secondo a 60 nelle UWP ed averli sbloccati dopo le innumerevoli proteste degli utenti.


Originariamente inviato da: Madcrix
Che news! Finalmente si potranno installare i giochi dove piace, più o meno come si è sempre fatto dall'alba dei tempi!
Grande M$!
Questo store deve morire.


Originariamente inviato da: Axios2006
Domani: tolto il supporto a mouse e tastiera.

Dopodomani: MS inventa mouse e tastiera!

La claque applaude la mirabile idea.



Niente di personale, ma è davvero difficile parlare solo di ciò che si conosce?
Si può scegliere dove installare già da 8.1.

La novità sta nel fatto che adesso si può scegliere, al momento dell'installazione, di installare l'app su un disco diverso da quello che si è scelto come default.

Quindi adesso si sceglie il disco di default (C, D o quello che volete) e tutto si installa li (anche se in seguito si può spostare la singola app), in futuro si riceverà un avviso, in caso di app particolarmente pesante, che ci chiede se vogliamo installare sullo stesso disco che avevamo scelto in precedenza oppure installare da un'altra parte.

Commenti come i vostri sono, francamente, inutili.
Unrealizer16 Giugno 2016, 16:10 #10
Originariamente inviato da: StepT
Niente di personale, ma è davvero difficile parlare solo di ciò che si conosce?
Si può scegliere dove installare già da 8.1.

La novità sta nel fatto che adesso si può scegliere, al momento dell'installazione, di installare l'app su un disco diverso da quello che si è scelto come default.

Quindi adesso si sceglie il disco di default (C, D o quello che volete) e tutto si installa li (anche se in seguito si può spostare la singola app), in futuro si riceverà un avviso, in caso di app particolarmente pesante, che ci chiede se vogliamo installare sullo stesso disco che avevamo scelto in precedenza oppure installare da un'altra parte.

Commenti come i vostri sono, francamente, inutili.


Tranquillo, ignoreranno la tua risposta esattamente come hanno ignorato la mia e quella prima della mia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^