Windows, l'aggiornamento KB4524244 è fallato: Microsoft lo rimuove

Windows, l'aggiornamento KB4524244 è fallato: Microsoft lo rimuove

Microsoft ha sospeso il rilascio dell'ultimo aggiornamento per via di un problema riscontrato da alcuni utenti sui propri PC. Una versione corretta è prevista per il prossimo futuro.

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Nei giorni scorsi Microsoft ha annunciato di aver rimosso un aggiornamento di sicurezza per Windows 10 che ha causato problemi su alcuni PC. Si tratta dell'aggiornamento conosciuto con il codice KB4524244, distribuito lo scorso 11 febbraio insieme agli aggiornamenti del Patch Tuesday del mese di febbraio su Windows 10 1909 e le versioni precedenti.

L'azienda aveva spiegato al momento del rilascio che l'aggiornamento introduceva un fix per un problema con alcuni boot manager UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) di terze parti che avrebbero potuto "esporre il computer a una vulnerabilità di sicurezza". All'interno delle note relative ai "problemi noti", inoltre, Microsoft aveva segnalato che alcuni utenti avrebbero potuto "riscontrare problemi durante il tentativo di ripristinare il proprio PC", ed è stato proprio questo problema - del resto già noto - che ha convinto l'azienda a mettere in stand-by il rilascio dell'ultimo aggiornamento per Windows 10.

Nello specifico l'azienda ha scritto:"La funzione Reimposta il PC, chiamata anche Push Button Reset, o PBR, potrebbe non funzionare come previsto. La funzione potrebbe riavviare il sistema nella modalità ripristino con la schermata Scegli un'opzione, o potrebbe riavviare il sistema al desktop ricevendo l'errore "C'è stato un problema con il ripristino del tuo PC".

Microsoft sostiene che, nel caso in cui si verifichi il problema, l'utente deve disinstallare l'ultimo aggiornamento di sicurezza contrassegnato con il codice KB4524244 dalla pagina Cronologia aggiornamenti nelle Impostazioni del sistema operativo. L'azienda avvisa inoltre che è al lavoro su una versione corretta dell'update, in collaborazione con i partner i cui componenti soffrono del problema. L'aggiornamento correttivo è atteso per "il futuro": Microsoft purtroppo non ha dato indicazioni più precise.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nicodemo Timoteo Taddeo18 Febbraio 2020, 16:13 #1
Notizia fresca fresca, una primizia. Ma che dico primizia, un autentico scoop di HwUpgrade
Flortex18 Febbraio 2020, 16:20 #2
Uhm, senza necessità di reimpostare il pc, dite che conviene tenerlo o disinstallarlo?
Axios200618 Febbraio 2020, 16:20 #3
Un aggiornamento di Windows 10 bacato????? Inaudito, mai visto prima!

Della serie: normale come il sole che sorge ad est.
coschizza18 Febbraio 2020, 16:24 #4
Originariamente inviato da: Axios2006
Un aggiornamento di Windows 10 bacato????? Inaudito, mai visto prima!

Della serie: normale come il sole che sorge ad est.


potresti elencarmi 1 solo aggiornamento di so al mondo di qualsiasi marca che non sia fallato quindi che introduce nuovi bug? mi basta 1 perché so che non lo troverai
nickname8818 Febbraio 2020, 16:25 #5
Originariamente inviato da: Flortex
Uhm, senza necessità di reimpostare il pc, dite che conviene tenerlo o disinstallarlo?

E' stato registrato il problema solo su alcuni PC, non è mica detto che tu debba soffrire del problema.
Il fine articolo recita infatti che MS consiglia di rimuoverlo se lo riscontri.

Originariamente inviato da: Axios2006
Un aggiornamento di Windows 10 bacato????? Inaudito, mai visto prima!

Della serie: normale come il sole che sorge ad est.
Non sei sufficientemente divertente
Quando c'erano Adapter e LukeIlBello c'era da divertirsi in questi threads.
Saturn18 Febbraio 2020, 16:26 #6
Quello di febbraio sotto Windows 7 invece funziona benissimo...rosicate !
Windows 7 ssj ESU POWERED RULEZ !

Torniamo seri, COME SEMPRE, in determinate configurazioni, probabilmente in una percentuale NON TOLLERABILE questa volta, questo update fa i cosiddetti danni. Ergo Microsoft lo ha tolto dalla circolazione. Come esperienza diretta, ho in gestione diverse versioni di Windows 10, 1909, 1903, e anche più vecchie ovviamente, e FORTUNATAMENTE non ho avuto disagi diretti, ne segnalati da terzi...

Detto questo, al prossimo aggiornamento (fallato o meno) !
gd350turbo18 Febbraio 2020, 16:27 #7
Si ma non potete fare queste cose !!!
Non potete ritirare un aggiornamento perchè vi siete accorti che non funziona come dovrebbe !!!

Qui c'è gente che si alza alla mattina e la prima cosa che fa è quella di cercare nuovi aggiornamenti, per poter scrivere nelle news !

Gli rovinate la vita, facendo così !
zappy18 Febbraio 2020, 18:08 #8
Originariamente inviato da: coschizza
potresti elencarmi 1 solo aggiornamento di so al mondo di qualsiasi marca che non sia fallato quindi che introduce nuovi bug? mi basta 1 perché so che non lo troverai

cioè secondo te il 100% degli aggiornamenti del 100% del sw è fallato?
ma non sei capace a scrivere quel che pensi, o pensi proprio cazzate simili?
dwfgerw18 Febbraio 2020, 18:56 #9
Ormai non si contano piú gli update problematici o catastrofici di windows
emiliano8418 Febbraio 2020, 19:52 #10
Originariamente inviato da: coschizza
potresti elencarmi 1 solo aggiornamento di so al mondo di qualsiasi marca che non sia fallato quindi che introduce nuovi bug? mi basta 1 perché so che non lo troverai


tranquillo, lui appare ad ogni news su windows 10, fa' la sua sparata e poi scompare

Originariamente inviato da: dwfgerw
Ormai non si contano piú gli update problematici o catastrofici di windows


contiamoli, e contiamo anche quelli di tutti gli altri OS, compreso versioni precedenti di windows

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^