Windows 8, una piattaforma in grado di riconoscere e capire l'utente?

Windows 8, una piattaforma in grado di riconoscere e capire l'utente?

Lo sviluppo di Kinect potrebbe portare, nel nuovo sistema operativo di casa Microsoft, la capacità di riconoscere la presenza umana e interagire con quest'ultima

di pubblicata il , alle 16:15 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Durante un discorso tenuto al Rotary Club di Seattle nel mese di Giugno il noto CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ha affermato che presto l'interazione uomo-computer raggiungerà nuove frontiere.

Ed è a partire da questa affermazione che Softpedia, a questo indirizzo, che offre alcuni e interessanti approfondimenti. Le intenzioni di Microsoft, infatti, non riguarderebbero infatti solo il futuro e sistema operativo ma anche alcune nuove tecnologie cui il colosso di Redmond sarebbe al lavoro.

"Scommettiamo che in futuro questi dispositivi saranno in grado di capire e riconoscere l'utente: le prossime generazioni di PC Windows, i telefoni e le prossime console saranno in grado di fare ciò", ha dichiarato Ballmer.

Il CEO societario non fa riferimento diretto a prodotti specifici, ma è scontato che Windows 8 rappresenterà l'inizio di questa evoluzione. Parte di questa dichiarazione conferma così quelle indiscrezioni che indicano come probabile, all'interno del prossimo sistema operativo di casa Microsoft, la presenza di una tecnologia capace di riconoscere la presenza umana.

Al momento, ovviamente, non si conoscono i dettagli della soluzione: non è chiaro se questa tecnologia richiederà la presenza di Kinect anche per PC oppure sarà in grado di funzionare in modo indipendente solo attraverso la webcam di un normale notebook. Il lavoro fatto in ambito videoludico da parte di Microsoft, con lo sviluppo di Kinect, potrebbe quindi portare anche sul mondo PC importanti vantaggi.

Secondo quanto riportato da Softpedia, inoltre, non sarebbe da escludere anche un miglioramento della tecnologia di riconoscimento vocale, uno dei passaggi chiave per migliorare e portare ad un nuovo livello il rapporto uomo-computer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ale892205 Luglio 2011, 16:22 #1
chissà quanto ci vorrà per utilizzare il pc come su minority report... secondo me meno di quanto possiamo immaginare!
King8305 Luglio 2011, 16:24 #2
secondo me invece più di quanto puoi immaginare...
Ale892205 Luglio 2011, 16:27 #3
beh già kinect è un bel passo avanti in questo senso
megawati05 Luglio 2011, 16:31 #4
MAH minority report... basterebbe usare la webcam per riconoscere il viso di chi è seduto davanti al PC e sarebbe già un grosso passo avanti. Non manderà in soffitta username e password, ma certo cambiare il tema al volo si può fare.

Per il riconoscimento vocale basterebbe usare un array di microfoni invece di uno solo, elaborando i loro segnali in un filtro spaziale in grado di discriminare le fonti sonore in base alla provenienza. Se proviene dallo stesso punto in cui c'è la facciona nell'immagine della webcam, è la voce dell'utente che parla. Non è fantascienza, è roba già vecchia di una ventina d'anni: sarebbe ora che la applicassero.

E comunque... ma VERAMENTE c'era bisogno di fare un ALTRO sistema operativo per sta roba??? bah...
deepdark05 Luglio 2011, 16:38 #5
Ricordo che microsoft surface non ha il touchscreen, sono un insieme di telecamere che "guardano" le dita, quindi qualcosa alla minority report teoricamente è già fattibile....il problema potrebbe essere la proiezioni di immagini nel nulla.
utentenonvalido05 Luglio 2011, 16:56 #6
Windows 8, una piattaforma in grado di riconoscere e capire l'utente?

Come no, pure di consolarlo e di calmarlo dopo i primi malware, trojan e centinaia di processi installati all'avvio del sistema ...
tokki05 Luglio 2011, 17:01 #7
a dire la verità un programmino che riconosce la faccia x il login esiste già da tempo!!
lucabeavis6905 Luglio 2011, 17:09 #8
E chissà quanto ci vorrà ad arrivare a un'integrazione uomo-macchina come quella per Golan Trevize negli ultimi due libri del ciclo delle Fondazioni? Sicuramente molto meno di ventimila e passa anni
Pier220405 Luglio 2011, 17:17 #9
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Windows 8, una piattaforma in grado di riconoscere e capire l'utente?

Come no, pure di consolarlo e di calmarlo dopo i primi malware, trojan e centinaia di processi installati all'avvio del sistema ...


Pensa se cominciasse a riconoscere i Troll...
utentenonvalido05 Luglio 2011, 17:24 #10
Originariamente inviato da: Pier2204
Pensa se cominciasse a riconoscere i Troll...


Perchè, non ha i driver anche per questo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^