Windows 7, il supporto gratuito scadrà fra un anno: meglio aggiornare in tempo

Windows 7, il supporto gratuito scadrà fra un anno: meglio aggiornare in tempo

Il supporto gratuito per Windows 7 scadrà il 14 Gennaio 2020. Si tratta di una versione ancora parecchio utilizzata in tutto il mondo, ma con la scadenza del supporto gratuito alle porte inizia ad essere saggio aggiornare alle nuove versioni

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

I cinque anni di supporto esteso di Window 7 scadranno il 14 Gennaio 2020, quindi fra circa un anno al momento della stesura di questo pezzo. A partire dalla data appena citata gli aggiornamenti di sicurezza per il sistema operativo (il secondo più diffuso ad oggi per ambienti desktop) non saranno più disponibili gratuitamente. Al solito la fine del supporto gratuito non si traduce con la fine del supporto in generale.

Solitamente Microsoft continua a offrire opzioni per il supporto a pagamento dei suoi sistemi operativi anche ben oltre la fine del ciclo di vita, e lo stesso avverrà con Windows 7. Quello che cambia rispetto ad oggi sono le modalità di rilascio: con le precedenti versioni le compagnie stipulavano una sorta di contratto con Microsoft al fine di continuare a ricevere le patch, mentre con Windows 7 le patch saranno un extra opzionale che può essere aggiunto ad un abbonamento di licenza esistente. Non sarà pertanto necessario alcun contratto di supporto dedicato per ogni dispositivo.

Gli aggiornamenti di sicurezza nel periodo esteso (Extended Security Updates, o ESU) saranno inoltre disponibili per un periodo di tre anni a partire dal termine che verrà raggiunto nel 2020, a prezzi che aumenteranno progressivamente di anno in anno. In alternativa Microsoft offrirà tutti i tre anni di ESU ai clienti di Windows Virtual Desktop (WVD) senza alcun costo aggiuntivo. Il servizio offre virtual machine in cloud basate su Windows 7 con qualsiasi applicazione installata. OnePlus 365 ProPlus continuerà ad essere supportato su Windows 7, ma solo se sono presenti le ultime ESU.

Un sistema di supporto simile sarà applicato su Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2, il cui supporto gratuito scadrà anch'esso fra un anno. Per le installazioni locali i clienti Microsoft potranno acquistare gli ESU, mentre per i sistemi su Azure i successivi tre anni di aggiornamenti dalla scadenza saranno del tutto gratuiti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

101 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amigafever15 Gennaio 2019, 19:35 #1

Peccato

Il migliore sistema operativo fatto dalla Microsoft, leggero,veloce e senza mille prg che lavorano in background come in windows 10.
Finche potro continuerò ad usarlo, windows 8,8.1,10 sono immondizia e alla fine se microsoft continua di questo passo passero a Linux.
Noir7915 Gennaio 2019, 19:51 #2
Mi spiace, ma non faró il downgrade a Win10 fino a quando non saró del tutto impossibilitato a usare il mio PC con Windows 7.
randy8815 Gennaio 2019, 19:52 #3
Originariamente inviato da: amigafever
Il migliore sistema operativo fatto dalla Microsoft, leggero,veloce e senza mille prg che lavorano in background come in windows 10.
Finche potro continuerò ad usarlo, windows 8,8.1,10 sono immondizia e alla fine se microsoft continua di questo passo passero a Linux.


A me sinceramente tutta questa immondizia non pare proprio. Utilizzo Win10 sia su fisso sia su portatile(comprato 2 mesi fa), e non lo toglierei per niente al mondo.

E, sistema di aggiornamenti a parte, lo ritengo anche meglio di 7. Su hardware di ultima generazione(SSD, processori recenti, 16gb di RAM) bisogna essere in malafede per dire che è un SO preferibile a 7, o addirittura un SO che fa schifo.

Parlo naturalmente, in tutti i casi, di installazioni pulite e di utilizzo coscienzioso del PC.
tallines15 Gennaio 2019, 19:59 #4
Originariamente inviato da: randy88
A me sinceramente tutta questa immondizia non pare proprio. Utilizzo Win10 sia su fisso sia su portatile(comprato 2 mesi fa), e non lo toglierei per niente al mondo.

E, sistema di aggiornamenti a parte, lo ritengo anche meglio di 7. Su hardware di ultima generazione(SSD, processori recenti, 16gb di RAM) bisogna essere in malafede per dire che è un SO preferibile a 7, o addirittura un SO che fa schifo.

Parlo naturalmente, in tutti i casi, di installazioni pulite e di utilizzo coscienzioso del PC.

Quoto .

Io uso W10 dalla Technical Preview, la versione che era stata rilasciata all' inizio dalla Microsoft, in prova .

Mai avuto nessun problema con nessuna Versione di W10 .

W7 ormai ha fatto il suo tempo, grafica povera, non ha nulla rispetto a W10 .

Neanch' io torno indietro, per quale motivo ?

Mi trovo benissimo con W10
bluv15 Gennaio 2019, 20:00 #5
Penso che allungheranno di un altro po' il supporto, anche per gli utenti consumer (lo spero)
Ci sono ancora molte realtà che lo utilizzano e non credo che di qui ad un anno ci sarà un esodo di massa.
Windows 10 sarà un bel trama per chi era abituato diversamente con Windows 7.
In primis, il sistema di aggiornamenti è una una vera piaga
Essendo ancora "fossilizzato" con Windows 7, vivo sereno e lascio agli altri i grattacapi del caso.
La questione di andare avanti ad ogni costo, come un tritatutto, non è la soluzione; più sensato cercare di avanzare per piccoli passi, per non complicare troppo il pane. Ben venga il nuovo che avanza ma non a discapito dell'esperienza utente (a prova di nubbio)
gd350turbo15 Gennaio 2019, 20:02 #6
Originariamente inviato da: Noir79
Mi spiace, ma non faró il downgrade a Win10 fino a quando non saró del tutto impossibilitato a usare il mio PC con Windows 7.


Bè non vedo il problema c'è gente che usa ancora xp !
gd350turbo15 Gennaio 2019, 20:12 #7
bè se ci sono i driver per la sonda sismica per linux mint, nulla osta...
marcram15 Gennaio 2019, 20:12 #8
Originariamente inviato da: amigafever
Il migliore sistema operativo fatto dalla Microsoft, leggero,veloce e senza mille prg che lavorano in background come in windows 10.
Finche potro continuerò ad usarlo, windows 8,8.1,10 sono immondizia e alla fine se microsoft continua di questo passo passero a Linux.


E fu così che a gennaio 2020 il market share di Linux schizzò al 5-10%
randy8815 Gennaio 2019, 20:12 #9
Originariamente inviato da: bluv
Penso che allungheranno di un altro po' il supporto, anche per gli utenti consumer (lo spero)
Ci sono ancora molte realtà che lo utilizzano e non credo che di qui ad un anno ci sarà un esodo di massa.
Windows 10 sarà un bel trama per chi era abituato diversamente con Windows 7.
In primis, il sistema di aggiornamenti è una una vera piaga
Essendo ancora "fossilizzato" con Windows 7, vivo sereno e lascio agli altri i grattacapi del caso.
La questione di andare avanti ad ogni costo, come un tritatutto, non è la soluzione; più sensato cercare di avanzare per piccoli passi, per non complicare troppo il pane. Ben venga il nuovo che avanza ma non a discapito dell'esperienza utente (a prova di nubbio)


Nessuno toglie meriti a Win7.
SO fantastico, a me ha sempre funzionato benissimo(fin dalla alpha release), l'ho utilizzato, considerando anche il portatile, dall'uscita dell'alpha, fino ad un paio di mesi fa.

Ma adesso siamo nel 2019, e Win7 ha 10 anni. 10.

Nel frattempo sono uscite almeno 7 generazioni di CPU, incalcolabile numero di generazioni di GPU, la RAM è passata da uno standard di 4-8gb a 16gb e dalla DDR3(o peggio) alla DDR4. Per non parlare del fatto che l'SSD 10 anni fa era una chimera, mentre adesso se non ce l'hai è come non avere il PC(io ho SSD ovunque, nel portatile, 2 nel fisso e l'ho messo pure nel fisso di mio padre da 400€).

Vi passo le critiche a Win8, perchè è stato un inutile intermediario, di cui se ne faceva volentieri a meno.

Ma io sinceramente tocco con mano Win10 su hardware di cui sopra, e non tornerei indietro, ne andasse della mia vita

Il portatile che ho comprato 2 mesi fa, è un ASUS con 16gb di RAM DDR4, i7 8500, Nvidia MX150, e SSD. Qualcuno avrebbe avuto il coraggio di metterci Win7? Sinceramente.
tallines15 Gennaio 2019, 20:16 #10
Originariamente inviato da: randy88
Il portatile che ho comprato 2 mesi fa, è un ASUS con 16gb di RAM DDR4, i7 8500, Nvidia MX150, e SSD. Qualcuno avrebbe avuto il coraggio di metterci Win7? Sinceramente.

Scherzi....W7 no ma W95 si o magari Xp......

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^