Windows 7 disponibile per gli OEM solo fino al 31 ottobre

Windows 7 disponibile per gli OEM solo fino al 31 ottobre

Il 31 ottobre sarà l'ultimo giorno nel quale Microsoft fornirà licenze per Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate agli OEM

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Il prossimo 31 di ottobre sarà un giorno importante per Windows 7: da tale data in poi infatti Microsoft non fornirà più agli OEM nuove licenze di Windows 7 Home Basic, Home Premium e Ultimate. Si tratta di una novità attesa e che rientra nel ciclo di vita di Windows 7, ma analizziamo meglio i dettagli per evitare di giungere a facili ma errate conclusioni.

Ad essere coinvolte in questa novità sono solo le licenze di Home Basic, Home Premium e Ultimate, quindi tutta la restante tipologia di prodotti Windows 7 dedicati al mondo professionale non saranno coinvolte. Gli OEM, inoltre, potranno continuare a commercializzare PC con le suddette versioni di Windows 7 anche oltre il 31 ottobre smaltendo così le proprie scorte. La limitazione invece riguarda la possibilità di riordinare ulteriori licenze per i prodotti consumer.

Un altro aspetto che non subirà alcuna conseguenza è quello del supporto. Come previsto il supporto Mainstream per Windows 7 SP1 scadrà il prossimo 13 gennaio 2015, e Microsoft continuerà a rilasciare aggiornamenti di sicurezza gratuiti per questo prodotto fino al 14 gennaio 2020.

Queste novità relative a Windows 7 pongono gli OEM nella situazione di dover preinstallare Windows 8 sui PC destinati al mondo consumer, avendo come unica alternativa l'utilizzo di una licenza Professional.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ale199229 Settembre 2014, 11:58 #1
Non sarebbe piu opportuno cambiare il titolo in "Windows 7 disponibile per gli OEM solo [U]fino[/U] al 31 ottobre"?

Comunque mi aspettavo questa decisione, con l'avvento di windows 9 c'era da aspettarselo che MS volesse "eliminare" windows 7 dai pc sugli scaffali.
nickmot29 Settembre 2014, 12:05 #2
Originariamente inviato da: Ale1992
Non sarebbe piu opportuno cambiare il titolo in "Windows 7 disponibile per gli OEM solo [U]fino[/U] al 31 ottobre"?

Comunque mi aspettavo questa decisione, con l'avvento di windows 9 c'era da aspettarselo che MS volesse "eliminare" windows 7 dai pc sugli scaffali.

Decisione scontata, alla fine per le aziende la Pro e la Enterprise restano disponibili, quindi non vedo particolari problemi all'orizzonte.
Ale199229 Settembre 2014, 12:10 #3
Infatti, ai normali utenti alla fine non cambia molto trovare win 7, win 8 o win 9 preinstallato, tanto vedo che ormai nei negozi i pc con win 7 non ci sono piu da un bel pezzo e penso che anche agli oem non convenga installare ancora 7; alcuni utenti potrebbero addirittura considerare il pc "già vecchio" solo perchè non monta l'ultimo OS disponibile.
capitan_crasy29 Settembre 2014, 12:10 #4
Eliminare il sistema operativo più venduto e diffuso del proprio mercato, prima dell'uscita ufficiale di nine?
Idea geniale...
san80d29 Settembre 2014, 12:13 #5
peccato
Ale199229 Settembre 2014, 12:19 #6
Originariamente inviato da: capitan_crasy
Eliminare il sistema operativo più venduto e diffuso del proprio mercato, prima dell'uscita ufficiale di nine?
Idea geniale...


Non è eliminato, semplicemente non concederanno piu licenze agli oem, niente di straordinario; succede sempre così e per quanto mi riguarda non è nemmeno una cosa così strana, visto che (come ho detto nel post piu sopra) i preassemblati e i notebook con win 7 sono spariti dagli scaffali già da molto tempo. Comunque win 9 penso c'entri poco, avessero eliminato 8 allora si sarebbe stato stupido dato che il successore ancora non è uscito, ma 7 è già stato rimpiazzato da 8 quindi non vedo perchè tenerlo ancora; farebbe anche piu confusione a chi va ad acquistare il pc e si ritrova hardware simile ma con OS diverso, una situazione che non capita quasi mai.
pff29 Settembre 2014, 12:26 #7
titolo scritto da un arabo vedo, per il resto imho windows 7 è sbagliato non venderlo più dato il flop di 8
El Tazar29 Settembre 2014, 13:08 #8
Originariamente inviato da: capitan_crasy
Eliminare il sistema operativo più venduto e diffuso del proprio mercato, prima dell'uscita ufficiale di nine?
Idea geniale...


Considera che è il nemico più pericoloso che devono fronteggiare per poter dare spazio a Windows 9 o come cavolo si chiamerà
WarDuck29 Settembre 2014, 18:42 #9
Originariamente inviato da: pff
titolo scritto da un arabo vedo, per il resto imho windows 7 è sbagliato non venderlo più dato il flop di 8


Ma fanno bene invece.

Punto primo ogni prodotto ha un suo ciclo di vita, punto secondo nessuno in MS vuole rischiare di fare un nuovo XP a supporto "infinito".

Meglio così per tutti.
globi29 Settembre 2014, 19:33 #10
Così sarò costretto a "carpire" il 7 per l`assemblato che mi farò a Natale o l`anno prossimo dopo che avrò finito di pagare il salato dentista. Già ho dovuto "curare" l`8 su due portatili di colleghi mettendoci Classic Shell però il risultato non mi soddisfa pienamente perché non ha eliminato totalmente quelle inutilità della sua interfaccia che trovo tutt`altro che pratiche.

Perpiacere c`é qualcuno che può consigliarmi i seguenti componenti per costruire un buon PC con un migliore rapporto prestazioni/prezzo senza overclock?:
- processore i5 LGA1150 serie 4000;
- scheda video AMD o nVidia MSI o ASUS.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^