Windows 11, Microsoft conferma: Apple M1 non verrà supportato, ma alcune voci dicono il contrario

Windows 11, Microsoft conferma: Apple M1 non verrà supportato, ma alcune voci dicono il contrario

Microsoft ha dichiarato con fermezza che non è nei piani dell'azienda il supporto ai Mac con Apple M1 su Windows 11. Secondo alcune voci che sembrano affidabili, però, Windows on ARM potrebbe accogliere le CPU Apple molto presto

di pubblicata il , alle 09:51 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsApple
 

Il supporto dei sistemi con processore Apple M1 non è una priorità per Microsoft al momento, e a dirlo è stata la stessa società. Circa un mese fa Parallels aveva annunciato che Desktop 17 supportava l'esecuzione in ambiente virtualizzato di Windows 11 sia su Mac con CPU Intel, sia su sistemi con Apple Silicon. Gli utenti possono emulare, però, solo Windows on ARM, e chiaramente sui Mac con Apple M1 non è supportata l'esecuzione di alcuna versione dell'OS in maniera nativa.

Windows 11 non sarà compatibile con Apple M1?

Microsoft ne ha parlato con The Register in seguito a una richiesta di maggiori delucidazioni da parte della fonte. Un portavoce del colosso di Redmond ha infatti confermato che l'esecuzione di Windows 11 su sistemi Mac con chipset Apple Silicon non è ad oggi uno "scenario preso in considerazione". Questo significa non solo che Microsoft non sta lavorando sul supporto dei processori Apple M1, ma anche e soprattutto che in presenza di problemi durante l'esecuzione del sistema operativo su ambiente virtuale, Microsoft non si riterrà responsabile e non collaborerà per fornire un fix specifico.

Inoltre, se per via di un cambiamento apportato da Microsoft nel codice l'esecuzione di Windows 11 non sarà più possibile via Parallels Desktop, gli utenti che avevano pagato per il software di terze parti non avranno la possibilià di eseguire il nuovo OS di Microsoft neanche in ambiente virtuale. A dover fornire un fix sarà in quel caso Parallels, mentre il team di sviluppo di Windows 11 non considererà eventuali problematiche con i chipset Apple M1 nella propria roadmap di sviluppo.

Perché la storia pubblicata dalla fonte acquisisce rilevanza? Di recente una delle build di Windows 11 rilasciate nel canale Dev (quello più "instabile" fra quelli disponibili al pubblico) ha iniziato a mostrare errori di compatibilità hardware sui Mac con Apple Silicon. In questo caso Parallels è riuscita a fornire un fix in tempio brevi, ma potrebbero presentarsi in futuro situazioni in cui un fix di terze parti potrebbe non essere sufficiente, e l'unica ad avere possibilità di manovra potrebbe essere Microsoft.

Microsoft potrebbe nascondere una sorpresa per i fan Apple

Diversa la storia riportata da Thurrott, che ha commentato proprio la notizia pubblicata da The Register: secondo Thurrott infatti Microsoft annuncerà il supporto formale di Apple M1 su Windows on ARM già a settembre, almeno secondo le pianificazioni dell'azienda di questa estate. Insomma, Microsoft potrebbe avere qualche novità per gli utenti della Mela, ma non è ancora pronta per l'annuncio finale.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tigre.14 Settembre 2021, 10:23 #1
Più che giusto, non vedo la ragione per cui uno che compra un sistema Apple con realativo os proprietario debba avere la possibilità di installarci Windows, del resto notoriamente un sistema Apple lo si acquista anche e soprattutto per il sistema operativo che per altro non è installabile legalmente su sistemi nativi Windows, quindi non vedo cosa ci sia di sbagliato in questa limitazione....
Gyammy8514 Settembre 2021, 10:37 #2
Originariamente inviato da: Tigre.
Più che giusto, non vedo la ragione per cui uno che compra un sistema Apple con realativo os proprietario debba avere la possibilità di installarci Windows, del resto notoriamente un sistema Apple lo si acquista anche e soprattutto per il sistema operativo che per altro non è installabile legalmente su sistemi nativi Windows, quindi non vedo cosa ci sia di sbagliato in questa limitazione....


Solita vecchia storia, ms deve dare supporto al 100% a tutti ma gli altri devono tenersi la loro roba per se, come ai tempi di win phone
no_side_fx14 Settembre 2021, 11:22 #3
Originariamente inviato da: Tigre.
Più che giusto, non vedo la ragione per cui uno che compra un sistema Apple con realativo os proprietario debba avere la possibilità di installarci Windows, del resto notoriamente un sistema Apple lo si acquista anche e soprattutto per il sistema operativo che per altro non è installabile legalmente su sistemi nativi Windows, quindi non vedo cosa ci sia di sbagliato in questa limitazione....


c'è molta gente, più di quanto immagini che comprano mac per usare windows su una partizione apposita con bootcamp e ritengo anche io giustissimo che era ora di eliminare sta storia
non so se si potrà comunque usare virtualizzato con parallel ma spero vivamente anche in questo caso di no
jepessen14 Settembre 2021, 11:28 #4
Originariamente inviato da: Tigre.
Più che giusto, non vedo la ragione per cui uno che compra un sistema Apple con realativo os proprietario debba avere la possibilità di installarci Windows, del resto notoriamente un sistema Apple lo si acquista anche e soprattutto per il sistema operativo che per altro non è installabile legalmente su sistemi nativi Windows, quindi non vedo cosa ci sia di sbagliato in questa limitazione....


Per lo stesso motivo per cui esiste gente che ha il dual boot windows-linux: perche' a volte serve uno ed a volte serve l'altro.
Tigre.14 Settembre 2021, 11:54 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Per lo stesso motivo per cui esiste gente che ha il dual boot windows-linux: perche' a volte serve uno ed a volte serve l'altro.


Si ma Linux è un s.o. free installabile da chiunque, Windows è invece un s.o. proprietario con licenza anche se svincolato dall'hardware, quello di Apple invece è del tutto proprietario ed è non legalmente installabile su configurazioni non Apple, vedi tu se è la stessa cosa....

Ad ogni modo hai bisogno di un s.o. Apple e Microsoft? ti compri un sistema Apple e uno Windows e su quest' ultimo se ti serve ci puoi anche installare una distro Linux, non vedo dove sia il problema, poi vuoi rendere possibile installare Windows su sistemi Apple? benissimo ma allora mi dai la possibilità di fare anche il contrario, cosa che però legalmente non si può fare, ergo hai comprato un sistema Apple benissimo ognuno compra cosa meglio crede ma quello ti tieni...punto.
ellerix14 Settembre 2021, 14:11 #6
[quote]
c'è molta gente, più di quanto immagini che comprano mac per usare windows su una partizione apposita con bootcamp e ritengo anche io giustissimo che era ora di eliminare sta storia
non so se si potrà comunque usare virtualizzato con parallel ma spero vivamente anche in questo caso di no
[\quote]

Ma che ti frega? Che te ne viene?
Hanno pagato l'HW? Si.
Hanno pagato il SW? Si.
Facciano un po' quello che gli pare...
oatmeal14 Settembre 2021, 14:13 #7
Originariamente inviato da: ellerix
c'è molta gente, più di quanto immagini che comprano mac per usare windows su una partizione apposita con bootcamp e ritengo anche io giustissimo che era ora di eliminare sta storia
non so se si potrà comunque usare virtualizzato con parallel ma spero vivamente anche in questo caso di no
[\quote]

Ma che ti frega? Che te ne viene?
Hanno pagato l'HW? Si.
Hanno pagato il SW? Si.
Facciano un po' quello che gli pare...



OT, un applauso per la foto profilo
ellerix14 Settembre 2021, 14:16 #8
E' li da quando mi sono iscritto, proud supporter
no_side_fx14 Settembre 2021, 14:53 #9
Originariamente inviato da: ellerix
Ma che ti frega? Che te ne viene?
Hanno pagato l'HW? Si.
Hanno pagato il SW? Si.
Facciano un po' quello che gli pare...


innanzi tutto prima di fare l'arrogantello ti conviene imparare a quotare, in secondo luogo:

mi frega?
si perchè poi in molti mi rompono le palle a me di mettere win sui mac
siccome a TE non ti frega nulla perché sei uno che rimane solo nell'orticello del suo computer allora non dovrebbe interessare a nessuno?

hanno pagato hw e sw?
si e sticazzi? come hanno già detto perchè allora non posso usare mac os sul pc ma invece viceversa si visto che pago anche in quel caso? è una questione di principio e/o equo mercato visto che non hai afferrato il concetto anche qua se a TE non interessa puoi fare a meno di intervenire ad cazzum

facciano quello che gli pare
certo anche io dico/faccio quello che mi pare come lo stai facendo anche tu, peccato che TU stai solo attaccando gratuitamente con atteggiamento irritante senza né argomentare né dare opinioni intelligenti

sei fanboy apple per caso?
hai altri commenti intelligenti da esprimere o hai finito per oggi?
Svelgen14 Settembre 2021, 15:17 #10
Originariamente inviato da: ellerix

Ma che ti frega? Che te ne viene?
Hanno pagato l'HW? Si.
Hanno pagato il SW? Si.
Facciano un po' quello che gli pare...


Non è così che funziona.
Hanno pagato hardware e software in un'unico prodotto.
Quindi se non possono installarci un O.S diverso, per ovvie ragioni legate anche all'hardware e ad alcuni componenti hardware, legati anche alla sicurezza, e che operano solo con quel O.S, dovranno farsene una ragione.
Io ho PC Linux, Windows e MAC. Ma sul MAC l'ultima cosa che farei è martellarmi le palle per installarci windows 10 (11 per ora non mi pronuncio, ma speriamo bene..)...
Già funziona in maniera indecente su macchine win compatibili, figuriamoci se uno dovrebbe perderci del tempo a installarlo su macchine che, nativamente, vengono vendute out of the box con MacOS.

Originariamente inviato da: no_side_fx
mi frega?
si perchè poi in molti mi rompono le palle a me di mettere win sui mac
siccome a TE non ti frega nulla perché sei uno che rimane solo nell'orticello del suo computer allora non dovrebbe interessare a nessuno?


A me, quei pochi che me lo hanno chiesto, quando gli ho fatto notare che la licenza Windows costava 250 cucuzze hanno cambiato idea al volo.
Chissà come mai...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^