Windows 11, Microsoft ci ripensa: il cambio del browser di default torna semplice

Windows 11, Microsoft ci ripensa: il cambio del browser di default torna semplice

Microsoft ha ascoltato di nuovo le richieste degli utenti su Windows 11, reintroducendo la possibilità di modificare il browsere predefinito in maniera semplice

di pubblicata il , alle 10:48 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11
 

Su Windows 11 è stato reso più difficile modificare il browser di default, ma pare che Microsoft stia tornando sui propri passi con la nuova build Insider 22509 (quindi una release disponibile solo in beta). Il team di sviluppo ha infatti ripristinato il modus operandi precedente del sistema operativo, rendendo più lineare il cambio del browser predefinito su Windows 11.

Con le vecchie versioni dell'OS Microsoft i browser Web potevano autonomamente configurarsi come browser predefinito modificando il registro di Windows. Tale apertura però ha reso semplice la modifica indesiderata delle impostazioni delle app di default da parte di malware e affini, anche senza autorizzazione da parte dell'utente. E' così che Microsoft ha introdotto le prime restrizioni su Windows 10, chiedendo agli utenti di scegliere specificamente i loro programmi predefiniti. L'approccio con la precedente release dell'OS di Microsoft non era poi così restrittivo, anche perché era sufficiente accedere alle schermata delle App predefinite per selezionare il browser di default.

Windows 11, ritorno al passato con le impostazioni del browser di default

Questo è cambiato con Windows 11, visto che con il nuovo sistema operativo Microsoft ha deciso di rendere l'operazione fin troppo ostica, senza alcuna giustificazione adducibile. Gli utenti hanno infatti la necessità di scegliere il browser predefinito per ogni estensione di file (facendo distinzione anche fra .html e .htm) e per ogni protocollo (HTTP o HTTPS), associando manualmente il programma da assegnare. Con Windows 11 Insider 22509 Microsoft è tornata sui propri passi, reintroducendo il tasto unico "Set default" in aggiunta alle possibilità date in precedenza nella schermata App predefinite: qui l'utente può impostare il proprio browser preferito proprio come avveniva in passato.

Secondo quanto indicato a TheVerge, la scelta è stata effettuata sulla base delle richieste degli utenti, che possono considerare la novità una "vittoria". Certo è che Microsoft continuerà a promuovere il proprio Edge su Windows 11, ed è molto recente l'ultimo tentativo di scoraggiare gli utenti ad installare Chrome, a favore chiaramente del browser prorietario.

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
randorama06 Dicembre 2021, 10:56 #1
troppo tardi... edge l'ho definitivamente brasato.
e vivo più felice.
maxsin7206 Dicembre 2021, 10:58 #2
... e ci mancherebbe pure
Gringo [ITF]06 Dicembre 2021, 11:06 #3
Ma se pure su Windows 10 con uno degli ultimi Aggiornamenti mi hanno fatto un casino, avevo un bellissimo tools per aprire i file .nFO, basta dalla settimana scorsa anche forzando è impossibile associare i file di quel tipo all'applicazione che voglio io.
Gabro_8206 Dicembre 2021, 11:14 #4
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Ma se pure su Windows 10 con uno degli ultimi Aggiornamenti mi hanno fatto un casino, avevo un bellissimo tools per aprire i file .nFO, basta dalla settimana scorsa anche forzando è impossibile associare i file di quel tipo all'applicazione che voglio io.


Strano.
Gringo [ITF]06 Dicembre 2021, 11:26 #5
Strano.

...dillo a me che ci sto impazzendo, e come se l'aggiornamento avesse "Riservato" quell'associazione ad altro e ne impedisca la normale apertura, ci avevo messo da ANNI il "DAMN NFO Viewer" dalla settimana scorsa STOP! Nulla, ogni volta scegli applicazione manualmente.
biometallo06 Dicembre 2021, 11:33 #6
Originariamente inviato da: randorama
troppo tardi... edge l'ho definitivamente brasato.
e vivo più felice.


Buon per te, io invece l'ho lasciato dove si trova limitandomi a rimuovere l'icona dalla barra delle applicazioni anche perché poi un'utilità pratica l'ho anche trovata... dovendo stampare una ricetta medica ho notato che chrome stampa fuori dai bordi, certo potrei provare a capire da cosa deriva questo problema e tentare di risolverlo, ma dato che invece Edge stampa perfettamente da bravo pigro me ne frego e mi limito ad aprire i pdf con quest'ultimo...
The FoX06 Dicembre 2021, 11:38 #7
l'odore di multa da parte della UE si era fatto troppo forte...
StylezZz`06 Dicembre 2021, 11:39 #8
Sto riprovando Edge, era da un po' che non lo usavo come browser predefinito...perora mi trovo ''bene'' anche se ci sono cose che ancora mi fanno storcere il naso: per dire, ho cambiato il motore di ricerca settando google, e all'avvio successivo mi è comparso il consiglio non gradito di usare bing.

Ecco, se dovesse ripresentarsi un altra ca*ata simile, rimetto firefox, non è con questa politica che Microsoft convincerà l'utente a usare il suo browser, almeno non l'utente indipendente che vuole essere lasciato libero di fare quello che vuole con il proprio browser.
Giuss06 Dicembre 2021, 12:25 #9
Originariamente inviato da: The FoX
l'odore di multa da parte della UE si era fatto troppo forte...


E non sarebbe la prima volta....
Hiei360006 Dicembre 2021, 16:16 #10
Io da quando ho visto questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=Qy8tJ6r5DXc

Sto pensando di tornare ad Edge

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^