Windows 11, Microsoft al lavoro per migliorare le performance (ma non prima del 2022)

Windows 11, Microsoft al lavoro per migliorare le performance (ma non prima del 2022)

La nuova versione di Windows 11 attesa per il 2022 dovrebbe introdurre novità sul piano delle prestazioni, con Microsoft che si è detta pronta ad ascoltare ogni singolo feedback per risolvere tutte le circostanze in cui gli utenti riscontrano cali di prestazioni

di pubblicata il , alle 13:59 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11
 

Microsoft continua a prendere in seria considerazione il feedback degli utenti dei propri sistemi operativi. Nelle scorse ore l'azienda con sede a Redmond ha confermato che sta lavorando per risolvere qualsiasi tipo di problema di prestazioni su Windows 11, anticipando che il prossimo aggiornamento con feature potrebbe avere delle funzioni in merito in modo da velocizzare l'avvio e l'esecuzione delle app sui sistemi con il nuovo OS.

La novità è stata riportata in origine da Neowin, con le dichiarazioni di Microsoft che provengono invece da una sessione Ask Us Anything di Reddit tenuta dal team di sviluppatori di Windows. Durante il dialogo con gli utenti la società ha spiegato che nel 2022 il focus sarà incentrato nel miglioramento delle prestazioni di avvio e nel lancio delle app. L'azienda è interessata anche a migliorare le prestazioni nel rendering dell'interfaccia utente, sottolineando come ci sia già un team dedicato che affronta l'argomento "in modo olistico".

Windows 11, prestazioni migliorate dal 2022 con il nuovo aggiornamento con feature

"Le prestazioni saranno un'area di interesse per noi nel 2022. Gran parte di questa attenzione sarà dedicata alle prestazioni di avvio/lancio. Nell'ambito del rendering degli elementi dell'interfaccia utente sullo schermo (dopo che il framework è stato caricato), abbiamo testato la scalabilità di fare cose come mettere 10 mila pulsanti sullo schermo, ecc.", ha detto il team. "La maggior parte degli elementi dell'interfaccia utente viene già renderizzata rapidamente, ma sarebbe utile capire se siano presenti problemi specifici di lentezza di eventuali elementi dell'interfaccia utente che state riscontrando in modo da risolvere ogni singolo scenario specifico".

Al momento non ci sono molti dettagli su cui approfondire. Sarà interessante vedere dove Microsoft potrà affinare ulteriormente le prestazioni del suo sistema operativo, ma è doveroso sottolineare che per via del nuovo ciclo annuale di aggiornamenti sarà necessario aspettare la seconda metà dell'anno prossimo per ricevere il nuovo aggiornamento con feature di Windows 11 in versione stabile.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]20 Novembre 2021, 14:10 #1
- Sistemassero almeno alcuni bug che sono tre anni ormai del Microsoft Store per quel che riguarda la localizzazione in sistemi "Multilingua", dove avendo settato sistema principale "Italiano" se esiste il Giapponese lo Applica di Default in alcune Applicazioni, pur esistendo l'Inglese.

GRAZIE. (Segnalato più volte, mai una risposta da Microsoft)
HW202120 Novembre 2021, 15:51 #2
Personalmente non ho mai notato criticità nell'usare Windows 11, la versione installata nel mio PC è la Professional e il mio hardware è più che adeguato in termini di requisiti d'installazione imposti da Microsoft.

Inoltre non noto neanche un calo di Performance ma a dir la verità nemmeno un evidente incremento.

Windows 11 Professional mi soddisfa più di quanto già mi soddisfava la precedente versione 10 Professional, infatti nell'utilizzarlo avverto un'estrema stabilità e agilità anche con applicazioni particolarmente gravose in termini di risorse utilizzate.

A mio avviso una cosa necessaria che dovrebbe fare Microsoft nell'immediato è rendere ancora più efficiente il menu start apportando una banale modifica:

Per color che non desiderano visualizzare l'elenco degli "articoli consigliati", la cosa più sensata e ovvia da fare è dare la possibilità (tramite il tool impostazioni) di nascondere totalmente tale sezione e estendere la sezione "Aggiunti" in modo che questa occupi tutta l'area disponibile del menu start (fino ad ora per coloro che vogliono questo la sezione "articoli consigliati" rimane tristemente vuota ma comunque visibile).

Quando è operante la sezione degli articoli consigliati, questa elenca sia le applicazioni installate più recentemente che i documenti creati/aperti/modificati recentemente, per quanto riguarda quest'ultimi Microsoft potrebbe fare in modo di accedervi (se lo si vuole) mediante appositi pop up menu visualizzabili per esempio facendo click con il pulsante del mouse destro sull'icona dell'applicazione relativa ...

Si tratta di modifiche semplicissime e chi programma in C++ e mastica l'SDK di Windows capisce al volo che si tratta di modifiche banali e lievissime del codice sorgente ...

HW202120 Novembre 2021, 16:23 #3
Per chi programma in C++ e mastica l'SDK di Windows al volo comprende come è strutturato il menu start di Windows che a partire da Windows XP è fondamentalmente sempre lo stesso ciò che è cambiato con il trascorrere del tempo è solo l'aspetto estetico (si può utilizzare anche il tool Spy++ di Microsoft Visual Studio per verificare che le cose stanno effettivamente così

Detto questo la sezione "Articoli consigliati" è in realtà una Window di classe common control ListView avente in particolare due proprietà Enabled e Visible le quali ammettono solo ed esclusivamente due valori logici 1 e 0 (ovvero True o False).

A tutt'oggi scegliendo di non utilizzare la sezione Articoli consigliati in realtà si pone lo stato della proprietà Enabled a False, questo comporta che verranno ignorate le chiamate della relativa Window Procedure a seguito di eventi generati da Mouse, Tastiera o tocco dello schermo;

Tuttavia per nascondere la sezione occorre porre lo stato della proprietà Visible a False perché evidentemente di default è True e invocare la Windows Procedure della sezione "Aggiunti" (che è sempre una Window di classe Common Control List View) in modo che nell'evento Paint venga ridisegnata in modo che occupi tutta l'area disponibile del menu start
HW202120 Novembre 2021, 16:25 #4
... non credo che tutto questo sia particolarmente oneroso e difficile per i programmatori Microsoft ....
HW202120 Novembre 2021, 16:25 #5
... non credo che tutto questo sia particolarmente oneroso e difficile per i programmatori Microsoft ....
HW202120 Novembre 2021, 16:26 #6
... non credo che tutto questo sia particolarmente oneroso e difficile per i programmatori Microsoft ....
nickname8820 Novembre 2021, 16:26 #7
Perchè "NON PRIMA" del 2022 ?
Ah già devono andare in ferie ..... al posto di lavorare duro ....
KampMatthew20 Novembre 2021, 16:51 #8
(ma non prima del 2022)

Fate con comodo, a me va bene anche il 2025, ma anche il 35 e oltre per ora sto perfettamente e magnificamente bene con la LTSC di 10.
HW202120 Novembre 2021, 17:24 #9
Un'altra cosa che chiederei a Microsoft da implementare è la possibilità di mostrare in "Gestione attività -> Prestazioni" le informazioni sulla temperatura del Processore, della GPU discreta (se eventualmente presente) nonché il regime di rotazione delle ventole (almeno quelle impegnate nel raffreddamento della CPU); fino ad ora è disponibile solo l'informazione sulla temperatura della GPU discreta (anche nelle ultime release di Windows 10)

Personalmente i Widget attualmente disponibili in Windows 11 ma anche nelle più recenti release di Windows 10 li trovo inutili in particolare trovo inutili le informazioni meteo che spesso e volentieri risultano non corrispondenti alla realtà; comunque sia nel mio PC li ho disattivati.
Gringo [ITF]20 Novembre 2021, 17:33 #10
Personalmente non ho mai notato criticità nell'usare Windows 11, la versione installata nel mio PC è la Professional e il mio hardware è più che adeguato in termini di requisiti d'installazione imposti da Microsoft.


Probabilmente cercheranno di migliorare le performance della VM per la Virtualizzazione in modo da "Ampliare" la finestra di Processori Supportati, personalmente Windows 11 sul Surface Pro 4, funziona tranquillamente però il Processore non è tra i requisiti richiesti, in qualche software lo trovo qualche punto percentuale più lento, ma nulla di drammatico, eppure il mio sistema non soddisfa i requisiti. (Notare che lo stesso surface ha il famoso problema del Flickering dello schermo, aimè scattato a qualche giorno dopo i famosi 3 anni di supporto)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^