Windows 11, fra le SKU anche una dedicata alla Mixed Reality: eccole tutte

Windows 11, fra le SKU anche una dedicata alla Mixed Reality: eccole tutte

Sul sito Bluetooth SIG sono apparsi i nomi delle diverse SKU, fra cui una versione inedita per dispositivi "Mixed Reality" non esclusiva quindi per i caschetti HoloLens

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Windows 11 è ormai ufficiale, e Microsoft ha rilasciato pubblicamente le prime due build di anteprima agli utenti Insider. Conosciamo molte informazioni sul sistema operativo, che comunque si evolverà sulla base delle indicazioni dei primi "early adopter", e la prima versione stabile è prevista per il mese di ottobre sui primi sistemi ritenuti idonei. Ma quali saranno le SKU in cui verrà proposto il nuovo Windows 11?

Windows 11, ecco le SKU che verranno rilasciate a fine anno

Ci aiutano a rispondere a questa domanda i nuovi dati pubblicati sul sito di certificazione Bluetooth SIG, diffusi dal sito MySmartPrice. Le nuove voci del database indicano i nomi delle varie versioni di Windows 11 che verranno rilasciate a fine anno. Ecco di seguito quelle presenti:

  • Windows 11 Pro
  • Windows 11 Home
  • Windows 11 Pro for Workstations
  • Windows 11 Pro Education
  • Windows 11 Enterprise
  • Windows 11 Education
  • Windows 11 Mixed Reality

Purtroppo nell'elenco non sono descritte le differenze fra le varie release, quindi risulta impossibile ad oggi dedurle. Per quanto riguarda Windows 10 ricordiamo che le differenze fra le varie SKU sono marginali, prevalentemente su impostazioni di sicurezza: ad esempio Windows 10 Pro supportava la crittografia via Bitlocker e WIP (Windows Information Protection), feature che invece erano assenti sulla SKU base Home.

E' probabile che Microsoft adotti una strategia simile anche su Windows 11, offrendo ad esempio alcune applicazioni già installate di default sulle SKU Education ed Enterprise. Per averne certezza, tuttavia, non ci resta che aspettare la diffusione di informazioni ufficiali da parte di Microsoft.

Fra le varie SKU vediamo l'introduzione di Windows 11 Mixed Reality, quindi una versione dedicata a visori di realtà mista di diversi produttori, e non quindi specifica per i modelli HoloLens proprietari. Sarà interessante vedere come reagiranno gli OEM partner. Non sono invece presenti, nell'elenco, versioni Enterprise Long-Term Servicing Channel (LTSC) che garantiscono aggiornamenti di sicurezza fino a 10 anni dopo il rilascio. Non ci sono neanche le versioni IoT per dispositivi embedded. Sono inoltre assenti eventuali versioni "speciali", come ad esempio Windows 10 S e Windows 10X, anche se non è detto che Microsoft non decida di introdurre nuove SKU nei prossimi mesi o anni.

Il team di sviluppo ha già divulgato i controversi e restrittivi requisiti minimi di Windows 11, e ha appena rilasciato una seconda build per gli utenti Insider con alcune novità anche nell'interfaccia utente.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7709 Luglio 2021, 12:04 #1
Il fatto che abbiano pensato ad una versione specifica per i visori a realtà aumentata la trovo una buona idea visto che comunque nei prossimi anni avranno certamente una quota di mercato.

Non ho capito la differenza tra win PRO e win PRO FOR WORKSTATION..
Ugly Mau09 Luglio 2021, 12:15 #2
Originariamente inviato da: demon77
Non ho capito la differenza tra win PRO e win PRO FOR WORKSTATION..


La Workstation dovrebbe essere la versione per computer ad altissime prestazioni, una caratteristica particolare è che la versione Workstation riesce a gestire più di 64 core in un unico gruppo, mentre la Pro "liscia" li divide in gruppi, castrando le prestazioni in alcune situazioni.
najmarte09 Luglio 2021, 13:09 #3
beh, le differenze tra home e pro non le definirei esattamente minime e non metterei l'accento solo sulle impostazioni di sicurezza..
bonzoxxx09 Luglio 2021, 14:02 #4
ok e quale di queste è quella meno piena di monnezza?
giuliop09 Luglio 2021, 14:56 #5
Acci, sempre scelte limitate con Microsoft, a me serviva "Windows 11 Enterprise Education for Workstations with Mixed Reality".
bonzoxxx09 Luglio 2021, 15:10 #6
Originariamente inviato da: giuliop
Acci, sempre scelte limitate con Microsoft, a me serviva "Windows 11 Enterprise Education for Workstations with Mixed Reality".


bellissima!
jepessen09 Luglio 2021, 15:58 #7
Originariamente inviato da: demon77
Il fatto che abbiano pensato ad una versione specifica per i visori a realtà aumentata la trovo una buona idea visto che comunque nei prossimi anni avranno certamente una quota di mercato.

Non ho capito la differenza tra win PRO e win PRO FOR WORKSTATION..


Sara' qualcosa relativo ai processori ed alla massima quantita' di memoria supportata. Magari qualche tool avanzato per gestire lo stato dell'hardware. Sono curioso anch'io in effetti di capire le differenze...
Saturn09 Luglio 2021, 15:58 #8
Originariamente inviato da: giuliop
Acci, sempre scelte limitate con Microsoft, a me serviva "Windows 11 Enterprise Education for Workstations with Mixed Reality".


E tu allora costruisciti da solo la tua versione ! Con m$ puoi !

Scherzi a parte, ci sono una "fraccata" di guide e tutorial nel web, e praticamente quello che scrivi per battuta, con i giusti sbattimenti, è tutto sommato realizzabile !

Logicamente "tali ibridi" sono molto sensibili agli aggiornamenti di release, quindi sarebbe bene che la base di partenza per la tua creatura fosse un Enterprise o meglio ancora un Enterprise LTS quando uscirà ! Almeno ti arriveranno solo "innocue" patch di sicurezza.

Ad esempio, Windows 10 Enterprise LTSC + Store partendo da Windows 7 senza perdere dati e programmi...? Yes, we can ! É possibile, ci si deve solo sbattere a fare due upgrade, uno a 10 1809, cambiare le giuste chiavi di registro per renderlo un fake ltsc, e poi aggiornare ancora al vero Windows 10 ltsc. E avrai così il tuo ibrido. Docile come un puffo per quanto riguarda gli aggiornamenti e potente come una tigre dal punto di vista del supporto (si, ok le app le utilizzerò solo io, ma qualcosa di carino dentro ci si trova) !

Originariamente inviato da: jepessen
Sara' qualcosa relativo ai processori ed alla massima quantita' di memoria supportata. Magari qualche tool avanzato per gestire lo stato dell'hardware. Sono curioso anch'io in effetti di capire le differenze...


Non serve capire...installare sempre quello con il nome più lungo e non si sbaglia mai. Come ai tempi Windows 3.11 invece che 3.1 - neanche si sapeva cos'era una rete o un modem ma faceva figo averlo !
Emin00109 Luglio 2021, 18:54 #9
Originariamente inviato da: demon77
Non ho capito la differenza tra win PRO e win PRO FOR WORKSTATION..


Vado a memoria: ReFS, supporto a Xeon/Opteron/Epyc, supporto ai moduli NVDIMM, supporto a quantitativi di core e ram superiore alla Pro
demon7709 Luglio 2021, 19:33 #10
Originariamente inviato da: bonzoxxx
ok e quale di queste è quella meno piena di monnezza?


Facile. Quella è sempre la LTSC.
Ma non sarà disponibile subito, arriverà più avanti dopo un periodo di utilizzo su larga scala.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^