Windows 11, buone notizie! L'upgrade potrebbe essere gratuito da Windows 7, 8.1 e 10

Windows 11, buone notizie! L'upgrade potrebbe essere gratuito da Windows 7, 8.1 e 10

L'aggiornamento a Windows 11 sarà gratuito? Secondo le prime analisi sulla build trapelata potrebbe essere così, non solo per gli attuali utenti di Windows 10, ma anche per coloro che usano Windows 7 e Windows 8.1

di pubblicata il , alle 09:23 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Fino a qualche giorno fa era noto come Sun Valley, ma attraverso uno dei più grandi leak in casa Microsoft degli ultimi anni abbiamo ottenuto una grande mole di informazioni sul prossimo big update di Windows. Si chiamerà Windows 11, nome del tutto nuovo quindi, e avrà diverse novità nell'interfaccia utente. Quelle viste nella release trapelata nelle scorse ore, però, è solo un assaggio secondo quanto dichiarato da Microsoft.

Ma la domanda sorge spontanea: con il nuovo brand cambierà anche la strategia di monetizzazione? In altre parole, Windows 11 rimarrà gratuito per chi esegue l'aggiornamento da una versione precedente? A tal proposito arrivano buone notizie da XDA Developer, che ha scovato nella build trapelata alcune chiavi di configurazione che citano direttamente Windows 7 e Windows 8.1. Questo potrebbe dire che non solo Windows 11 sarà un aggiornamento gratuito sui più recenti sistemi che fanno uso di Windows 10, ma che potranno installarlo gratuitamente anche chi è ancora fermo alle due versioni precedenti.

Windows 11, aggiornamento gratuito anche da Windows 7 e 8.1?

La gratuità dei sistemi operativi Microsoft non è più una novità assoluta, dal momento che già su Windows 10 era stato pensato un programma di aggiornamento gratuito simile, per chi disponeva delle precedenti versioni del SO. Lo scopo è chiaro: portare sempre più utenti sull'ultima release disponibile, consentendo a tutti un trasferimento agevole e in totale sicurezza dalle release non più supportate alle piattaforme più aggiornate e protette. Microsoft aveva grandi piani sull'adozione di Windows 10, che alla fine si sono concretizzati anche se non nelle tempistiche sperate dall'azienda di Redmond.

E' interessante notare che fra le chiavi di configurazione trovate da XDA non sia presente, al solito, Windows 8. Per ottenere l'aggiornamento gratuito quindi l'utente dovrà prima aggiornare a Windows 8.1, per poi passare alla release più recente. Sarà inoltre d'obbligo garantire un passaggio il più semplice possibile da Windows 7: secondo i dati di StatCounter del mese di maggio, infatti, Windows 7 è la seconda release più diffusa fra i SO Microsoft, dopo Windows 10, con un market share del 15,52%. In confronto Windows 8 e Windows 8.1 hanno insieme meno del 5%.

Windows 11 dovrebbe essere annunciato ufficialmente il 24 giugno, ed è chiaro che Microsoft spenderà qualche parola per chiarire la strategia di aggiornamento e se l'operazione sarà gratuita anche per le release meno recenti. E' probabile che nei prossimi giorni, quindi, ne sapremo molto di più.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!
127 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines17 Giugno 2021, 09:28 #1
Addirittura chi ha ancora W7..........

Poi chi usa W10, veniva da pensare, da un certo punto di vista, è ovvio che passare da W10 a W11 è gratis, poi......speriamo bene comunque
zappy17 Giugno 2021, 09:31 #2
si vede che sanno benissimo che win10 è un cesso e devono convincere chi ancora è su win7...
che peraltro farebbe meglio a migrare ad altri lidi e mollare MS e il suo mattonazzo spyware
harlock1017 Giugno 2021, 09:37 #3
Certo continuiamo ad usare sitemi operativi obsoleti e non supportati neanche per le patch di sicurezza, vuoi mica mettere windows 10.
Quando c’era 7 tutti con Xp ovviamente.
Aristocrat7417 Giugno 2021, 09:58 #4
Originariamente inviato da: harlock10
Certo continuiamo ad usare sitemi operativi obsoleti e non supportati neanche per le patch di sicurezza, vuoi mica mettere windows 10.
Quando c’era 7 tutti con Xp ovviamente.


peccato che in ambito professionale alcuni software da migliaia di euro non funzionino sui nuovi sistemi operativi, quindi in alcuni casi si è costretti a rimanere con i sistemi operativi vecchi !
io ho un vecchio scanner con software proprietario che funziona solamente con windows xp (e non lo cambio perchè ha delle funzioni che quelli nuovi non hanno )
harlock1017 Giugno 2021, 10:10 #5
Si ma sono casi rarissimi, quante persone devono usare software professionali che non vengono aggiornati in 10 anni per supportare un nuovo so o scanner dell’anteguerra informatico?
Senza contate che un eventuale guasto di una macchina così vecchia ti lascerebbe in braghe di tela visto che sarebbe difficile riparare o sostituire uno scanner di 20 anni fa.
The_Silver17 Giugno 2021, 10:16 #6
Originariamente inviato da: harlock10
Certo continuiamo ad usare sitemi operativi obsoleti e non supportati neanche per le patch di sicurezza, vuoi mica mettere windows 10.
Quando c’era 7 tutti con Xp ovviamente.

Più che altro quando c'era Vista tutti con Xp ovviamente...
Cmq io non vedo l'ora di aggiornare il mio Win7 ad un Win migliore, infatti se e quando ci sarà lo farò immediatamente.
trapanator17 Giugno 2021, 10:24 #7
Il problema non è se aggiornare o no. Il problema è che se si ha hardware nuovo, come i nuovi Intel Alder Lake, quelli funzioneranno completamente solo con i nuovi sistemi operativi.
giovanni6917 Giugno 2021, 10:35 #8
L'ennesima trappola sarà l'hardware: Windows 11 sarà altro filtro per scotomizzare un'altra % di PC ritenuti obsoleti.
giovanni6917 Giugno 2021, 10:35 #9
Originariamente inviato da: Aristocrat74
peccato che in ambito professionale alcuni software da migliaia di euro non funzionino sui nuovi sistemi operativi, quindi in alcuni casi si è costretti a rimanere con i sistemi operativi vecchi !
io ho un vecchio scanner con software proprietario che funziona solamente con windows xp (e non lo cambio perchè ha delle funzioni che quelli nuovi non hanno )




P.S. Ma hai provato anche VueScan?
ronthalas17 Giugno 2021, 10:36 #10
io sarei rimasto volentieri a win7 onestamente! mai avuto un solo problema in 8 anni!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^