Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Windows 11 24H2, la prima build 26052 provoca crash, GSOD e altri errori

Windows 11 24H2, la prima build 26052 provoca crash, GSOD e altri errori

Microsoft ha rilasciato questa settimana la build 26052 di Windows 11, la prima versione ufficiale dell'aggiornamento 24H2. Tuttavia diversi utenti stanno riscontrando errori di installazione con codici 0XC1900101 e 0x80070002.

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11
 

Microsoft ha rilasciato all'inizio di questa settimana un importante aggiornamento per Windows 11 ai canali Insider Preview Canary e Dev con la build 26052. Si tratta della prima build ufficiale basata su Windows 11 versione 24H2, il primo grande aggiornamento previsto per il rilascio nella seconda metà del 2024. La build porta una serie di nuove funzionalità, come il supporto al comando sudo, tuttavia diversi utenti stanno riscontrando seri problemi durante l'installazione.

Non è di certo una situazione sorprendente, dal momento che tutte le build di anteprima (in particolare quelle dei canali Dev e Canary) sono pensate proprio per intercettare eventuali problematiche prima del rilascio al pubblico.

Windows 11 24H2, utenti segnalano problemi con l'installazione della prima build

In quest'ultimo caso molti utenti hanno segnalato errori durante l'installazione con il codice 0XC1900101 e con schermate GSOD (Green Screen of Death) che riportano il messaggio "SYSTEM_PTE_MISUSE". In uno dei messaggi di errore viene inoltre riportato il messaggio "The installation failed in the FIRST_BOOT phase with an error during SYSPREP_SPECIALIZE operation".

In sostanza il processo di installazione non va a buon fine per ragioni ancora da chiarire, per un problema che sembra interessare molti Insider a giudicare dalle numerose segnalazioni e dai commenti degli utenti su diversi canali. Molto probabilmente il problema è da ricercarsi in un bug su Sysprep, fondamentale per consentire la prima configurazione dopo l'installazione, ma al momento non ci sono comunicazioni ufficiali da parte di Microsoft riguardo la risoluzione del bug.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coschizza12 Febbraio 2024, 15:38 #1
perche scrivere un articolo per un alpha? per un paio di click in piu?
Saturn12 Febbraio 2024, 15:40 #2
Stasera la provo in Virtual Machine, ma tanto li dentro funzionerà senza problemi. Sicuro !
Palombino11112 Febbraio 2024, 15:40 #3
Ogni volta che spengo il pc mi da un errore con la croce rossa e un indirizzo di memoria tipo...
Saturn12 Febbraio 2024, 15:47 #4
Virtual machine o pc reale ?
randorama12 Febbraio 2024, 18:24 #5
su, da bravi... sperimentate, che se 12 va troppo lungo mi tocca switchare... e mica voglio andare su un sistema non testato
Palombino11112 Febbraio 2024, 21:16 #6
Originariamente inviato da: Saturn
Virtual machine o pc reale ?


Pc fisso reale
Saturn12 Febbraio 2024, 21:36 #7
Originariamente inviato da: Palombino111
Pc fisso reale


Sto aggiornando la VM della Insider.

Dopo o domani mattina aggiorno.

Originariamente inviato da: randorama
su, da bravi... sperimentate, che se 12 va troppo lungo mi tocca switchare... e mica voglio andare su un sistema non testato


Com'è umano lei...
Maxfrax12 Febbraio 2024, 21:49 #8
Io ho provato le 26052.1000 (sia Win 11 Pro/Enterprise che Server 2025) su macchine reali e non rilevo alcun problema.
Si tratta di macchine stravecchie (dal Core2 Duo/Quad e AMD Athlon II/Phenom II fino agli Intel Core 2-3rd Gen."Sandy & Ivy Bridge" e AMD "Kabini", quindi uso i vari fix per escludere i controlli TPM, CPU, ecc...
Non so se sia per l'anzianità dell'hardware (che forse non "solletica" certe funzionalità in quanto assenti) o se siano i suddetti fix, ma al netto delle performance inevitabilmente non eroiche di queste macchine, tutto funziona bene e senza BSOD.
E considerando che si tratta di una beta ancora piuttosto grezza, in effetti non è male.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^