Windows 10: upgrade gratuito dopo il 29 luglio per chi usa tecnologie assistive

Windows 10: upgrade gratuito dopo il 29 luglio per chi usa tecnologie assistive

Microsoft sceglie di estendere la durata della promozione che consente di effettuare l'upgrade gratuito a Windows 10 per determinate categorie di utenti. Anche dopo il 29 luglio prossimo, chi utilizza tecnologie assistive potrà sfruttare passare gratuitamente a Windows 10 da Windows 7, 8 e 8.1.

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

La casa di Redmond ha confermato sul finire della settimana scorsa la volontà di estendere oltre il 29 luglio prossimo la durata della promozione che consente di effettuare l'upgrade gratuito a Windows 10 per una precisa categoria di utenti, ovvero per coloro che utilizzano tecnologie assistive. Come si legge in nella pagina del blog ufficiale Microsoft Accessibility

Come saprete, l'offerta per l'upgrade gratuito a Windows 10 per i clienti Windows 7 o Windows 8.1 terminerà il 29 luglio, ma vogliamo chiarire che questa scadenza non si applica ai clienti che utilizzano tecnologie assistive. Stiamo continuando ad offrire la nostra visione precedentemente condivisa per l'accessibilità a Windows 10 e siamo impegnati per assicurare che gli utenti che usano tecnologie assistive abbiano la possibilità di effettuare gratuitamente l'upgrade a Windows 10.

I dettagli sulle modalità per sfruttare l'upgrade gratuito e il termine ultimo dell'offerta saranno comunicati successivamente da Microsoft. La casa di Redmond sceglie quindi di privilegiare gli utenti con disabilità che utilizzano tecnologie utili per superare o ridurre le condizioni di svantaggio o di inaccessibilità ai sistemi informatici.

Non si tratta ancora di una proroga generalizzata, come suggerito da recenti indiscrezioni, ma di un'estensione che mira ad agevolare una singola categoria di utenti, quella che potrebbe trarre maggior beneficio dalle rinnovate funzioni di accessibilità di Windows 10. 

Resta ancora da stabilire se, nei prossimi mesi, Microsoft deciderà di estendere su più ampia scala la promozione. A suggerire tale ipotesi - per ora non confermata - la constatazione che i 300 milioni di dispositivi Windows 10 attivi, rilevati all'inizio di maggio, potrebbero essere non sufficienti per raggiungere il target del miliardo di utenti attivi entro il 2018.

Estendere la gratuità dell'upgrade potrebbe offrire ulteriori stimoli per effettuare l'upgrade a chi resta tuttora scettico nei confronti della nuova major release di Windows. Speculazioni, al momento, non confermate da prove concrete, anche se l'apertura nei confronti della categoria di utenti che usano tecnologie assistive rappresenta una prima eccezione alla regola che individuava nel 29 luglio il termine di scadenza della promozione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nudge09 Maggio 2016, 08:52 #1
...ma dopo questo upgrade, si dovrà pagare la licenza o sarà veramente gratuito?
Perché quando era uscito Windows 10 si diceva che l'upgrade era gratuito per un anno ma poi si doveva pagare la licenza.
Qualcuno ha novità a riguardo?
Grazie.
Il Picchio09 Maggio 2016, 08:54 #2
Una licenza nuova è a pagamento, una licenza w7/8.1 upgradata resta gratis. Questa storia era nata per i pirati, ma anche loro avranno la loro versione di Windows 10 totalmente gratis per sempre
LordPBA09 Maggio 2016, 09:25 #3
Originariamente inviato da: nudge
...ma dopo questo upgrade, si dovrà pagare la licenza o sarà veramente gratuito?
Perché quando era uscito Windows 10 si diceva che l'upgrade era gratuito per un anno ma poi si doveva pagare la licenza.
Qualcuno ha novità a riguardo?
Grazie.


le info ufficiali parlano che chi ha fatto upgrade a win10 avra' per sempre win10

tuttavia ci aspettiamo novita' dopo il 29 luglio per il "windows as service". Ipotizzo un abbonamento annuale come per Office ma per avere servizi aggiuntivi a win10 base.
hexaae09 Maggio 2016, 09:39 #4
Non tutti sono esperti di tecnologie quindi spiegare nell'articolo cosa sono le tecnologie assistive non faceva male. Regole base del giornalismo.
kamon09 Maggio 2016, 09:49 #5
Originariamente inviato da: hexaae
Non tutti sono esperti di tecnologie quindi spiegare nell'articolo cosa sono le tecnologie assistive non faceva male. Regole base del giornalismo.


Quoto.
Uncle Scrooge09 Maggio 2016, 09:59 #6
A me basta che se mantengono la scadenza dell'offerta al 29 luglio, almeno facessero uscire Redstone un mesetto prima, sennò che palle fare due update grossi nel giro di pochi giorni...
inkpapercafe09 Maggio 2016, 10:20 #7
Non diffondiamo bufale, chi ha aggiornato gratuitamente direttamente da Upgrade o installando da zero utilizzando una key di un s.o. precedente ha ed avrà Win10 gratuito.
Windows as a service è il funzionamento delle core apps, non il "servizio a pagamento" come lo intendiamo noi.

Ovviamente parliamo di utenti comuni, le licenze Enterprise e Business sono un'altra cosa
Salvatore Carrozzini09 Maggio 2016, 11:24 #8
Originariamente inviato da: hexaae
Non tutti sono esperti di tecnologie quindi spiegare nell'articolo cosa sono le tecnologie assistive non faceva male. Regole base del giornalismo.


Ed è infatti presente un riferimento che ricorda - sinteticamente - di cosa si tratta.

"[I]La casa di Redmond sceglie quindi di privilegiare gli utenti con disabilità che utilizzano tecnologie utili per superare o ridurre le condizioni di svantaggio o di inaccessibilità ai sistemi informatici[/I]."
giovanni6909 Maggio 2016, 11:59 #9

paragrafo: Assistive Technology Program

E dunque in base alla stessa definizione di MS, mi basterebbe utilizzare una tastiera su schermo per essere classificato come utente che utilizza una tecnologia assistiva. Vedi fine articolo:
http://windows.microsoft.com/it-it/...r#1TC=windows-7

Link ad immagine (click per visualizzarla)

"Per aprire Tastiera su schermo, fare clic sul pulsante Start Immagine del pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori, fare clic su Accessibilità e quindi su Tastiera su schermo."
fonte:http://windows.microsoft.com/it-it/...board=windows-7


E dunque adesso chiunque aprendo quella funzione potrà aggiornare dopo il 29 luglio gratis?
Idem per l'assistente vocale o l'utilizzo della lente.

Con tutto l'estremo rispetto per gli utenti con disabilità ma a me sembra un altro miracolo del marketing perchè i target di market share % non sono ancora quelli desiderati per Windows 10 e così facendo vogliono quasi dimostrarsi sensibili ad una causa sociale. Veramente una campagna marketing ipocrita.
matsnake8609 Maggio 2016, 13:27 #10
secondo me alla fine lo metteranno gratis per tutti e basta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^