Windows 10 supera 100 milioni di installazioni in meno di due mesi

Windows 10 supera 100 milioni di installazioni in meno di due mesi

Secondo alcuni dati non confermati dalla società, l'ultimo sistema operativo di Microsoft conta già 100 milioni di installazioni. Il traguardo del miliardo in tre anni potrebbe non essere così improbabile

di pubblicata il , alle 15:14 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Stando al nuovo report di Petri.com, continua il successo di pubblico di Windows 10. Lo sottolineano gli ultimi dati stimati dagli esperti di settore, che sostengono che l'ultimo sistema operativo di Redmond abbia già raggiunto e superato quota 100 milioni di installazioni a meno di due mesi dal suo debutto ufficiale. Insomma, il raggiungimento degli obiettivi di Microsoft sembra sempre più vicino, e sempre meno impossibile da attuarsi.

Windows 10

La compagnia di Nadella si aspetta infatti che Windows 10 possa raggiungere 1 miliardo di sistemi entro tre anni dal suo lancio commerciale, con un effetto riflesso sperato anche in ambito mobile. Il tutto verte sulla questione delle app universali: le applicazioni sono le stesse su desktop e smartphone, con l'interfaccia grafica che si adatta dinamicamente. Abituando l'utente su desktop, questo si troverà più a suo agio anche su smartphone.

Microsoft vuole di fatto trasporre i numeri che ha su desktop anche sulle altre piattaforme emergenti, prima fra tutte quella degli smartphone. Dopo anni dal debutto, infatti, Windows Phone è molto indietro rispetto agli ecosistemi concorrenti (iOS e Android) in fatto di applicazioni di terze parti, con lo store ufficiale che conta circa 690 mila app. Nemmeno sul fronte della qualità purtroppo i livelli sono del tutto paragonabili.

Le app universali dovrebbero però offrire un certo vantaggio a Microsoft, anche se scopriremo la loro efficacia in termini commerciali solo dopo il rilascio al pubblico di Windows 10 Mobile.

Windows 7 resta naturalmente la versione più popolare e il sistema operativo più diffuso in assoluto, tuttavia i 100 milioni di utenti di Windows 10 non sono un fenomeno da sottovalutare. Il numero potrebbe gonfiarsi ulteriormente nei prossimi mesi, con una crescita in aumento per via del debutto di Windows 10 Mobile e dei nuovi Lumia, fra cui il 550 che potrebbe alimentare le vendite della famiglia. Da non dimenticare neanche i nuovi Surface 4.

La strategia del gratis per il primo anno sta pagando, e nel lungo termine i risultati dovrebbero farsi sentire in maniera ancora più evidente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

89 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ironman7230 Settembre 2015, 15:16 #1
Ma per forza sono installazioni che dire FORZATE e' poco....
E' una NON notizia.
Red Baron 8030 Settembre 2015, 15:35 #2
Va bene 100 milioni. Ma sono da considerare come installazioni ed uso oppure installazioni di cui sicuramente tante sono state dietrofront a 8.1/7?
Perche' e' c'e' una bella differenza...
Eress30 Settembre 2015, 15:43 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
l'ultimo sistema operativo di Microsoft conta già 100 milioni di installazioni

Di cui un buon 80% del tutto involantarie
gioloi30 Settembre 2015, 15:53 #4
Beh, però mi pare che non tutti gli spiritosoni che vengono qui a sfottere lo abbiano installato, quindi qualcuno capace di sottrarsi all'imposizione di Microsoft ancora c'è. O no?
Flying Tiger30 Settembre 2015, 15:54 #5
Originariamente inviato da: Eress
Di cui un buon 80% del tutto involantarie


Si certo alla sera spegni il tuo sistema con Win 7/8.1 e al mattino quando lo riaccendi ai Win 10 che si è installato durante la notte in automatico senza richedere il tuo intervento , anche la mia auto quando vede che è sporca la notte va da sola all' autolavaggio.....

Al solito se non ci si lancia come un mastino con la bava alla bocca in ogni thread dove si parla di MS per dire la propria che ovviamente è la "verità assoluta" non si è soddisfatti...mah....

inkpapercafe30 Settembre 2015, 15:59 #6
Mi metto comodo e assisto alla solita invasione di troll che sparano le solite battute?

Proprio vero: il 90% dei problemi di un pc è tra la tastiera e la sedia
emiliano8430 Settembre 2015, 16:04 #7
Originariamente inviato da: Flying Tiger
Si certo alla sera spegni il tuo sistema con Win 7/8.1 e al mattino quando lo riaccendi ai Win 10 che si è installato durante la notte in automatico senza richedere il tuo intervento , anche la mia auto quando vede che è sporca la notte va da sola all' autolavaggio.....


ah perche' non e' cosi? io ho sentito di persone a cui gli sono piombati gli impegati MS a casa in stile SWAT per costringerli, altri che si sono rifiutati hanno subito orribili torture
farinacci_7930 Settembre 2015, 16:06 #8
ma il vero problema qual'è?
Perchè sparare a raffica su una iniziativa finalmente sensata?
Apple col suo OSX non fa lo stesso?

MS ha fornito un signor aggiornamento GRATUITO (e non obbligatorio) a tutti coloro che hanno una licenza regolare (... e non solo) ad un SO evoluto, finalmente più utilizzabile rispetto a 8.x e comunque solido.
E' vero, ci sono dei difetti, alcune incompatibilità, problemi di gioventù... ma ci sono anche molte note positive.

Nelle singole esperienze ci possono essere problemi più o meno gravi, ci mancherebbe, ma lo stesso è stato al lancio di Windows 7, che è oggi blasonato come il migliore grazie al passare del tempo con fix, update e varie...

MS chiaramente sta cercando di creare un bacino di utenza il più uniforme possibile per avere una base comune su cui lavorare, anzichè frammentare le risorse su più OS.
Nell'ipotesi di raggiungere una base comune, tutti avremo grossi vantaggi dalle risorse MS tutte dedite ad una unica piattaforma...
io7830 Settembre 2015, 16:06 #9
Primo non sono dati ufficiali e poi non si sa nemmeno se indicano 100M di download o effettive installazioni/attivazioni. Il sito mi sembra un portale Pro MS quindi un po' di parte

Se si trattasse di 100M download allora le affermazioni "installazioni forzate" non sarebbero errate visto che è stato appurato che con una fix di Windows Update il download partiva indipendentemente che tu l'avessi prenotato o meno.

Se sono installazioni allora in effetti per MS sta andando bene anche se il vero problema come scritto nell'articolo sono i SW e come si comporterà questo Continuum
Eress30 Settembre 2015, 16:17 #10
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Mi metto comodo e assisto alla solita invasione di troll che sparano le solite battute?

Mica tanto battute, ridendo dicere severum, a volte, o in versione più classica, ridentem dicere verum: quid vetat?
Se poi si vuol continuare a fare orecchie da mercante, liberi di farlo. Ma certo questo atteggiamento indolente verso la violazione di un diritto sacrosanto, non è una cosa positiva. Non contando chiaramente i soliti avvocati del diavolo, ben presenti in ogni discussione che implichi al suo interno, qualsiasi riferimento esplicito o implicito, volontario o meno a mamma MS
E Orwell, era notoriamente uno scrittore comico, mentre la MS, una ben nota onlus

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^