Windows 10 Redstone 2 rimandato alla primavera 2017 | Rumor

Windows 10 Redstone 2 rimandato alla primavera 2017 | Rumor

Microsoft avrebbe scelto di rimandare al 2017 il secondo gruppo di funzionalità di Windows 10 Redstone, in attesa della nuova ondata di dispositivi Windows 10 di Microsoft

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 16:11 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Il sistema operativo Windows 10 è in costante evoluzione, come testimonia, tra l'altro, la recente build Insider Preview pubblicata alla fine della settimana scorsa. Si tratta di un percorso articolato che si snoda passando per piccoli e costanti affinamenti, alternati ad update più consistenti. Nel corso del 2015 Microsoft ha rilasciato due major update del sistema operativo Windows: il primo, a fine luglio, con l'arrivo della versione RTM di Windows 10, il secondo, arrivato nel mese di novembre (November Update, conosciuto anche con il nome di Windows 10 build 1511) che ha ampliato le funzionalità di base.

Stando a recenti indiscrezioni che trovano sempre più riscontri in rete, la casa di Redmond potrebbe rilasciare un unico major update nel corso del 2016, rimandando alla primavera del 2017 l'arrivo di "Windows 10 Redstone 2". La prima segnalazione a riguardo è stata diffusa dal sito WinBeta alla fine della settimana scorsa ed oggi (7 marzo), anche Mary Jo Foley di ZDnet avvalora la teoria sulla base delle sue fonti. 

La ragione della scelta sarebbe riconducibile alla necessità di attendere una nuova ondata di dispositivi Windows 10 realizzati da Microsoft, equipaggiati con nuovo hardware che sarà sfruttato al meglio dalle funzionalità previste in Windows 10 Redstone 2. L'indiscrezione acquista consistenza se si riflette sullo stretto rapporto esistente tra la divisione Windows e quella che si occupa  dei dispositivi prodotti e commercializzati dalla casa di Redmond; entrambi i team operano sotto il diretto controllo di Terry Myerson, Vice Presidente Esecutivo di Microsoft, ed è quindi verosimile che lo sviluppo del sistema operativo abbia tra i suoi scopi assecondare la piattaforma hardware dei futuri dispositivi dell'azienda.

Windows 10 Redstone 2 - ricorda WinBeta - avrà lo stesso ruolo svolto da Windows 10 Threshold 2 rispetto alla prima versione stabile di Windows 10, ovvero introdurre nuove funzionalità che Microsoft non farà in tempo ad inserire nella prima release di Redstone, attesa per l'estate 2016 (nella sua versione definitiva). WinBeta aggiunge che ci sarà una rinnovata attenzione nei confronti delle app sviluppate in prima persona da Microsoft, ma i dettagli a riguardo sono piuttosto scarsi. Le informazioni fornite da ZDnet individuano, tuttavia, il contenuto dell'aggiornamento anche nelle modifiche introdotte per sfruttare in maniera ottimale l'hardware. 

Il discorso si intreccia, da questo punto di vista, con la road-map di processori Intel che individua in Kaby Lake il prossimo importante step evolutivo. Le prime soluzioni basate sulle nuove CPU arriveranno sul mercato a partire dall'autunno, e Microsoft, verosimilmente, le utilizzerà per i nuovi prodotti della linea Surface. Ciò determinerà, parallelamente, la necessità di ottimizzare il sistema operativo Windows 10 per gestire in maniera ottimale le nuove CPU ed evitare che si verifichino nuovamente problemi come quelli legati all'integrazione dei processori con architettura Intel Skylake nei dispositivi Surface. 

Prematuro, al momento, effettuare ulteriori previsioni sia su quali saranno, sia sulla data di arrivo dei futuri dispositivi Microsoft; non è da escludere la presentazione di prodotti non ancora basati su Kaby Lake entro la fine dell'anno, ad esempio Surface 4. A voler sottilizzare, al di là dei rumor e dei piccoli affinamenti emersi con le build Insider Preview, Microsoft non ha sollevato il sipario sull'intero nucleo di novità in arrivo con Windows 10 Redstone 1. Un importante appuntamento ufficiale per conoscere le nuove funzionalità di Windows 10 coincide con la //BUILD conference di fine marzo (dal 30 marzo all'1 aprile). 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inkpapercafe07 Marzo 2016, 18:25 #1
Ho letto le news sul nuovo product plan, non è brutta come pensata
PaulGuru07 Marzo 2016, 20:10 #2
assurdo che uno deve aspettare ancora un anno per avere un banale service pack.
Red Dragon07 Marzo 2016, 22:22 #3
perche' un anno? guarda che in estate 2016 uscira' il primo aggiornamento redstone c'e' scritto benissimo, nel 2017 redstone 2.
Enderedge08 Marzo 2016, 09:12 #4
.... oltre ai vari aggiornamenti minori che vengono rilasciati ....
bigbox16809 Marzo 2016, 14:23 #5
meglio aspettare un po di più ed avere un sistema stabile

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^