Windows 10 per le aziende, Microsoft taglia il supporto a lungo termine da 10 a 5 anni

Windows 10 per le aziende, Microsoft taglia il supporto a lungo termine da 10 a 5 anni

Microsoft ha annunciato, insieme a Office 2021, un cambio drastico anche su Windows per quanto riguarda le tempistiche di supporto per le versioni LTSC

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft segue lo sviluppo di Windows su più versioni e su più canali. Oltre alle versioni commerciali, che di norma hanno un supporto ufficiale di qualche anno, ci sono anche altre versioni pensate per realtà aziendali che non possono permettersi di aggiornare l'intero parco macchine con una cadenza così serrata. E' per questo che l'azienda propone alcune versioni LTSC (Long Term Servicing Channel), che fino ad oggi hanno goduto di un supporto ufficiale di fino a 10 anni.

Questo cambierà a partire dalla versione di Windows 10 che arriverà nella seconda metà del 2021 (Windows 10 21H2), a meno che Microsoft non decida di rilasciare le versioni LTSC con una cadenza diversa rispetto alle versioni commerciali. A partire dalla seconda metà del 2021, tuttavia, il supporto per le versioni LTSC di Windows passerà dagli attuali 10 anni a 5 anni, novità introdotta con il post in cui l'azienda ha annunciato ufficialmente Office 2021 e Office LTSC.

In questo modo entrambi i software di Microsoft godranno di un ciclo di vita molto simile, non più della durata di 10 anni ma con un supporto assicurato per 5 anni dal rilascio. Cosa cambia per gli utenti "consumer"? In realtà poco, visto che è caldamente sconsigliato l'uso di versioni LTSC di Windows 10 su macchine generiche. Si tratta infatti di versioni progettate per sistemi specifici in cui vengono svolte attività sensibili che non possono accedere regolarmente agli update.

Secondo Microsoft, però, sembra che nella maggior parte delle installazioni desktop per il mercato enterprise non venga richiesto un periodo di supporto così elevato. Il discorso cambia sulle versioni pensate per il mondo embedded: Windows 10 IoT Enterprise LTSC verrà rilasciato proprio nella seconda metà del 2021 e avrà un supporto garantito dallo sviluppatore per 10 anni dal rilascio. E' inoltre da notare che le novità non sono previste per le installazioni Windows 10 Enterprise LTSC 2015, 2016 e 2019, i cui clienti continueranno a beneficiare di 10 anni di supporto. Per le versioni menzionate sono previsti infatti 5 anni di supporto mainstream e cinque anni di supporto esteso che prevedono la ricezione dei consueti aggiornamenti di sicurezza.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dark_Lord20 Febbraio 2021, 14:03 #1
visto che è caldamente sconsigliato l'uso di versioni LTSC di Windows 10 su macchine generiche.


Sconsigliato da chi? Io l'ho usato per oltre 5 anni, prima LTSB 2015 poi 2016, e infine LTSC 2019, che ora purtroppo ho abbandonato in favore della versione PRO, inferiore in tutto e infarcita all'inverosimile di bloatware, e ho notato un netto peggioramento prestazionale nei giochi.

Insomma la LTSC è una sorta di Windows 7 aggiornato, privo di fronzoli, e software indesiderato, leggero e stabile, come dovrebbe essere un sistema operativo.

Ma visto che Microsoft non può mangiarci sopra con app, pubblicità, e tracciamento, magicamente diventa "sconsigliato".
Opteranium20 Febbraio 2021, 14:11 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
visto che è caldamente sconsigliato l'uso di versioni LTSC di Windows 10 su macchine generiche

Questo lo dite voi
giovanni6920 Febbraio 2021, 14:16 #3
E' evidente che una LTSC è contro il business di Microsoft e soprattutto di Intel/AMD nel lungo periodo perchè cercherebbe di supportare hardware per un ciclo molto lungo. Tagliare a 5 anni significa fare un favore anche ai players di hw.
calabar20 Febbraio 2021, 15:13 #4
Questi 5 anni di supporto come sono quindi? 3+2? Oppure 5+0 eliminando il supporto esteso?
Axios200620 Febbraio 2021, 18:02 #5
visto che è caldamente sconsigliato l'uso di versioni LTSC di Windows 10 su macchine generiche. Si tratta infatti di versioni progettate per sistemi specifici in cui vengono svolte attività sensibili che non possono accedere regolarmente agli update.


Eh gia', l'utente normale si diletta a guardare schermate blu, partizioni cancellate e cartelle Documenti scomparse...
zappy20 Febbraio 2021, 18:36 #6
Originariamente inviato da: giovanni69
E' evidente che una LTSC è contro il business di Microsoft e soprattutto di Intel/AMD nel lungo periodo perchè cercherebbe di supportare hardware per un ciclo molto lungo. Tagliare a 5 anni significa fare un favore anche ai players di hw.

alla faccia dei proclami ecologici...
greenwashing.
luke@20 Febbraio 2021, 20:04 #7
Originariamente inviato da: zappy
alla faccia dei proclami ecologici...
greenwashing.


devi prendere le cose per quello che sono

se uno ti dice che una cosa è "green" vuol dire che è "toxic"

se ti dice "ripartenza" devi tradurre in "freno a mano"

e cosi' via
piwi20 Febbraio 2021, 20:48 #8
La clientela ne sarà felice. Taglieranno anche i costi ... ?
giovanni6920 Febbraio 2021, 21:21 #9
Scherzi? La LTSC regala meno dati in giro ai server Microsoft... devono pur compensare in qualche modo. Ricordo che avevano aumentato il costo di quelle licenze del 25% circa rispetto alle altre enterprise un paio d'anni fa.
piwi20 Febbraio 2021, 22:08 #10
Quando il ... meno ... costa di più. Rimango contento, nel mio piccolo, di averci speso qualche decina di euro. Se non altro per poter evitare la rottura di palle degli aggiornamenti di versione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^