Windows 10, nuova build 14627 IP disponibile nel Fast Ring

Windows 10, nuova build 14627 IP disponibile nel Fast Ring

Microsoft continua a portare avanti lo sviluppo del sistema operativo Windows 10 (desktop) con la collaborazione degli utenti Insider: è da poco disponibile nel Fast Ring la nuova build 14627 Insider Preview. Novità per il browser Edge, Cortana e l'app Messaggi + Skype

di pubblicata il , alle 10:09 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Il sistema operativo Windows 10 (desktop) compie un ulteriore passo avanti nel costante percorso di affinamento portato avanti dalla casa di Redmond con il rilascio della build 14267 immessa nelle scorse ore nel Fast Ring. Una release che non si limita ad apportare modifiche di ordine strutturale "sotto la scocca" ma introduce affinamenti e nuove funzionalità che sono immediatamente percepibili lato utente finale. 

Si parte dalle novità relative all'interfaccia dell'assistente personale digitale Cortana: è ora presente l'icona nell'angolo superiore destro che permette di avviare rapidamente la funzione per il riconoscimento dei brani musicali.  

Cortana

Tre novità anche per il browser Microsoft Edge. Una riguarda i miglioramenti alla gestione della barra dei preferiti: è ora possibile scegliere di visualizzare solo le favicons e di creare una nuova cartella. Entrambe le opzioni sono facilmente selezionabili tramite menu contestuale richiamabile con cliccando il tasto destro del mouse sulla barra. 

Microsoft Edge

L'utente, inoltre, può ora scegliere di cancellare automaticamente la cache di navigazione a seguito della chiusura del browser. L'opzione richiede l'attivazione tramite il menu impostazioni del browser. Migliorata anche la gestione dei download con l'inserimento di un box di dialogo che consente di selezionare il percorso in cui verranno archiviati i contenuti scaricati (anche in tal caso l'opzione può essere sfruttata a discrezione dell'utente intervenendo nelle impostazioni del boowser). 

La nuova build Insider Preview di Windows 10 introduce alcune gradite modifiche all'app Messaggi + Skype, cambiamenti che iniziano a colmare in maniera più convincente il gap in termini di funzionalià con il client Skype separato. Nello specifico, è ora possibile allegare foto ad un messaggio Skype, anche sfruttando la fotocamera presente nel dispositivo, e le informazioni sulla posizione. 

Chiudono il quadro delle novità l'immancabile serie di correzioni, comprendenti: 

  • L'opzione "Reimposta il PC" ora funziona correttamente
  • Dopo il login non appare più il messaggio di errore WSClient.dll
  • La fotocamera frontale dovrebbe tornare a funzionare correttamente nei PC equipaggiati con fotocamera Intel Real Sense. Il login con Windows Hello dovrebbe essere nuovamente possibile
  • E' stato corretto un problema relativo alla non corretta indicazione della capacità di storage del system volume (l'hard disk o l'SSD in cui è installato Windows). 

Come di consueto, trattandosi di una build di test, è opportuno essere consapevoli dei bug noti prima di procedere al download e all'installazione. Microsoft ne evidenzia esclusivamente uno relativo alla possibilità di perdere la connettività di rete se si utilizza Hyper-V e si effettua l'aggiornamento alla nuova build con più di uno vswitch o con più adattatori di rete virtuali. Per aggirare il problema, è sufficiente rimuovere tutti gli adattatori di rete virtuali connessi al vswitch, eliminare vswitch e ricrearlo, quindi riconnettere i virtual NIC al nuovo vswitch. 

L'aggiornamento alla build 14627 può essere portato a termine tramite Windows Update, ricordando che tale build è stata distribuita esclusivamente nel Fast Ring. Uno dei tre circuiti di distribuzione degli update che comprendono, inoltre, lo Slow Ring e il recente Release Preview (ved. precedente news). 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PaulGuru19 Febbraio 2016, 11:02 #1
Non capisco come mai procedano in questo modo.
Il punto chiave dovrebbe essere Windows stesso, non le Apps.
Le apps devono essere sviluppate separatamente, io quando faccio l'update di una nuova versione di Windows non mi aspetto lo stesso OS ma con App aggiornate
emiliano8419 Febbraio 2016, 11:28 #2
Originariamente inviato da: PaulGuru
Non capisco come mai procedano in questo modo.
Il punto chiave dovrebbe essere Windows stesso, non le Apps.
Le apps devono essere sviluppate separatamente, io quando faccio l'update di una nuova versione di Windows non mi aspetto lo stesso OS ma con App aggiornate


anche le app sono in "preview" e' normale che quando scarichi una nuova buil ci sia l'ultima versione dell'app, che sara' comunque disponibile per tutti in versione stabile tramite store/windows update (nel caso di edge)
PaulGuru19 Febbraio 2016, 11:35 #3
Originariamente inviato da: emiliano84
anche le app sono in "preview" e' normale che quando scarichi una nuova buil ci sia l'ultima versione dell'app, che sara' comunque disponibile per tutti in versione stabile tramite store/windows update (nel caso di edge)


Si ok va bene, ma non puoi parlare di built successiva solo perchè han aggiornato le apps.
inited19 Febbraio 2016, 11:36 #4
Tutto bene, ma devono comunque ancora implementare l'apertura di cartelle di preferiti.
emiliano8419 Febbraio 2016, 11:38 #5
Originariamente inviato da: PaulGuru
Si ok va bene, ma non puoi parlare di built successiva solo perchè han aggiornato le apps.


quelle sono le nuove features visibili (anche se in realta' appartengono alle app e non dell'os) ... le modifiche all'OS le trovi sotto al cofano

Originariamente inviato da: inited
Tutto bene, ma devono comunque ancora implementare l'apertura di cartelle di preferiti.


quoto
Darth Sidious19 Febbraio 2016, 21:30 #6
Originariamente inviato da: inited
Tutto bene, ma devono comunque ancora implementare l'apertura di cartelle di preferiti.


soltanto?
Ma come dirlo che edge deve essere riprogrammato
Perché con edge non si può scegliere la cartella di download?
Perché con edge se voglio visualizzare un pdf devo per forza scaricarlo?
Perché Hello solo con Intel Real Sense?

Si perdono dietro alle foto da inviare con Skype..qualcuno lo fa presente a Microsoft che skype ormai non lo usa più nessuno soppiantato da WhatsApp e WartsApp-web su Crome e da Instagram?

Fanno le Build che tanto assomigliano alle "distro" di Linux o alle versioni di Android; ci manche le chiamasse allo stesso modo: le Build Cincucià che sostituisce la build Pim Pum Pam
Che facessero un buon corposo Service Pack e ci mettiamo l'anima in pace
emiliano8420 Febbraio 2016, 09:44 #7
Originariamente inviato da: Darth Sidious
soltanto?
Ma come dirlo che edge deve essere riprogrammato
Perché con edge non si può scegliere la cartella di download?
Perché con edge se voglio visualizzare un pdf devo per forza scaricarlo?
Perché Hello solo con Intel Real Sense?

Si perdono dietro alle foto da inviare con Skype..qualcuno lo fa presente a Microsoft che skype ormai non lo usa più nessuno soppiantato da WhatsApp e WartsApp-web su Crome e da Instagram?


non e' che deve essere riprogrammato, le funzionalita' vanno aggiunte
scelta del download inserita in questa build
pdf mi pare ce si possa aprire direttamente, forse dipende dal codice del sito
hello funziona con intel real sense perche' riconosce la retina e non il viso

skype lo usano molte piu' persone di quanto immagini, forse non tra' i teenager
PaulGuru20 Febbraio 2016, 10:12 #8
Originariamente inviato da: emiliano84
q ... le modifiche all'OS le trovi sotto al cofano
Si ok ma non ne fanno parola quì.
Quindi mi verrebbe anche in mente la possibilità che non vi siano state modifiche sotto alcun cofano o nessuna minimamente degna di nota, e che quindi non giustificherebbero una nuova built.
biometallo20 Febbraio 2016, 11:28 #9
Beh intanto hanno corretto alcuni bug piuttosto importanti che affliggevano le ultime Insider Preview :

L'opzione "Reimposta il PC" ora funziona correttamente
Dopo il login non appare più il messaggio di errore WSClient.dll
La fotocamera frontale dovrebbe tornare a funzionare correttamente nei PC equipaggiati con fotocamera Intel Real Sense. Il login con Windows Hello dovrebbe essere nuovamente possibile
E' stato corretto un problema relativo alla non corretta indicazione della capacità di storage del system volume (l'hard disk o l'SSD in cui è installato Windows).


E la lista dei bug noti si è di molto ridotta ora riporta una voce sola, per me già questo giustifica il fatto di averla rilasciata sul fast ring, se poi queste cose non interessano basta restare sullo slow...
PremierePRO21 Febbraio 2016, 23:44 #10

Non si faceva anche prima...

L'utente, inoltre, può ora scegliere di cancellare automaticamente la cache di navigazione a seguito della chiusura del browser. L'opzione richiede l'attivazione tramite il menu impostazioni del browser...

Ma on si faceva anche prima ??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^