Windows 10: numerose novità su PC con la build 14328 IP

Windows 10: numerose novità su PC con la build 14328 IP

Microsoft rilascia la build 14238 di Windows 10 per gli utenti partecipanti al programma Windows Insider sia per PC, sia per smartphone. Le novità sono decisamente numerose per la versione PC con diverse feature anticipate in occasione delle Build Developer Conference.

di pubblicata il , alle 18:49 nel canale Sistemi Operativi
Windows
 

Nuova importante build 14328 Insider Preview di Windows 10 da poco disponibile per gli utenti Windows Insider - sia su PC, sia su mobile - nel circuito del Fast Ring. Le novità, decisamente numerose, tuttavia si concentrano nella versione PC, mentre quella destinata agli smartphone Windows 10 Mobile introduce affinamenti minori principalmente incentrati sull'attività di bugfixing (circostanza comprensibile, tenuto conto che l'ultima build IP per mobile risale a due giorni fa). Tra le correzioni introdotte su mobile  figurano quelle che permettono di sfruttare le nuove funzioni cross-platform tra PC e smartphone tramite Cortana (es. controllare il livello di batteria o attivare la suonerie dello smartphone o la condivisione delle mappe tra tutti i device). Fatta tale doverosa premessa, non resta che esaminare il lungo elenco di novità per gli utenti desktop. 

Windows Ink. Si tratta della funzione presentata per la prima volta nel corso della build conference 2016, una soluzione software che potenzia non poco gli strumenti per l'inserimento e la condivisione di note e appunti creati tramite stilo. Windows Ink è integrato in diverse core app come Mappe, Edge e Office e risulta automaticamente attivo sui device con penna attiva associata, come Surface Pro 4 e Surface Book. I dispositivi che non supportano la penna attiva, possono provare Windows Ink tramite il click con il tasto destro sulla taskbar e la selezione dell'opzione "Show Windows Ink Workspace Button" (per ulteriori approfondimenti si rimanda a questo indirizzo).

Windows Ink

Menu Start. Sono stati apportati cambiamenti al menu start, a partire dall'unione della lista delle app più utilizzate con quella che racchiude tutte le app; è stato inoltre introdotto un menu hamburger laterale e spostate alcune funzionalità come i tasti per spegnere il PC, e quelli  per accedere alle impostazioni ed al File Explorer. La sezione delle app aggiunte di recente, inoltre, mostra tre risultati (uno solo in precedenza) e può essere espansa per mostrare l'intera lista delle nuove app.

windows 10

Le modifiche del menu Start

Miglioramenti alla modalità tablet. Nella schermata Start è stata reintrodotta la lista di tutte le app a tutto schermo. E' inoltre possibile scegliere di attivare l'opzione per nascondere automaticamente la taskbar in tablet mode (per richiamarla è sufficiente uno swipe dal basso verso l'alto). 

Windows 10

 Lista delle app a tutto schermo in modalità tablet

Cortana. L'assistente digitale Cortana può essere utilizzato direttamente dalla schermata di blocco. Sono inoltre supportati due nuovi modi per creare promemoria: tramite foto o tramite app UWP mediante la funzione di condivisione dei contenuti. L'attivazione di Cortana è stata poi semplificata e non richiede necessariamente il login o la fase di configurazione iniziale per effettuare semplici ricerche. 

Cortana

Cortana accessibile dalla schermata di blocco

Strumenti di ricerca. Sono stati potenziati gli strumenti di ricerca grazie alla ricerca rapida dei contenuti memorizzati nel PC e nel cloud di OneDrive.

Miglioramenti al Centro Notifiche e alle Notifiche. L'icona del centro notifiche è stata spostata nell'angolo destro della taskbar ed è in grado di visualizzare un contatore che riporta il numero delle notifiche da leggere. Nel Centro Notifiche le notifiche della medesima applicazione non sono tutte contrassegnate dall'icona dell'applicazione, ma raggruppate sotto un unico header con un'unica icona. Il Centro Notifiche supporta ora nuovi messaggi inviati da Cortana (ad esempio, il conflitto tra due appuntamenti segnati nel calendario). Altra novità riguarda la possibilità di personalizzare le azioni rapide nel Centro Notifiche, mentre l'attivazione dell'azione rapida del tasto WiFi richiama la sezione di selezione delle reti disponibili piuttosto che attivare/disattivare la connettività WiFi. 

Cortana Centrro Notifiche

I cambiamenti del Centro Notifiche

Modifiche della taskbar. L'orologio della taskbar integra ora il calendario e viene riportato su tutte le taskbar nelle configurazioni multi-monitor. Le icone delle app riportate sulla taskbar supportano ora un sistema di badge, ovvero notifiche sintetiche di eventi relativi alla singola app (es. l'icona dell'app Posta mostra il numero di mail da leggere). Le impostazioni della taskbar sono state spostate nell'app Impostazioni e il menu flyout del controllo volume permette di cambiare rapidamente i vari dispositivi di riproduzione audio. 

Windows 10

L'orologio sulla taskbar integra il calendario

Aggiornamenti all'app Impostazioni. Tutte le pagine nell'app Impostazioni hanno icone individuali associate, tali icone saranno visualizzate anche quando si effettua il "pin" di una specifica pagina delle impostazioni nel menu Start. La sezione che racchiude le impostazioni della penna è stata modificata con l'opzione per modificare le scorciatoie della penna, con una nuova opzione per ignorare l'input tramite touch quando si usa la penna e le impostazioni di Windows Ink. Nella sezione App e features è stata introdotta l'opzione per effettuare il reset di un'app che manifesta problemi durante il funzionamento e per gestire gli add-on e i contenuti scaricabili dallo Store di una specifica app. 

Gestione dei desktop virtuali tramite touchpad. E' ora possibile spostarsi tra i desktop virtuali utilizzando i touchpad tramite uno swipe a quattro dita effettuato da sinistra verso destra. 

Miglioramenti alla schermata di blocco. Gli indirizzi email sono nascosti per default nella schermata di blocco (è possibile intervenire nelle impostazioni per modificare tale opzione). La schermata di blocco, inoltre, ospita i controlli per la gestione della riproduzione dei file multimediali.

Chiudono il quadro una serie di ulteriori affinamenti minori: 

  • Il box di dialogo per l'inserimento delle credenziali o per aumentare i privilegi di un programma si presenta con un design rinnovato. Inoltre, in fase di inserimento delle credenziali viene data la possibilità di scegliere tra la scansione mediante Windows Hello, PIN, certificati o password
  • L'icona del file explorer è stata aggiornata
  • Il file explorer può essere sganciato dalla taskbar
  • E' stato migliorato il supporto alla lingua giapponese
Una lista di novità veramente estesa che anticipa buona parte delle nuove funzioni destinate all'integrazione nella versione stabile di Windows 10, circostanza che si verificherà con l'arrivo dell'Anniversary Update previsto per l'estate. Agli utenti Windows Insider più impazienti di provare le novità appena descritte si consiglia di prendere visione della lista di bug associati alla nuova build di Windows che porta con sé, come sempre, un altrettanto esteso elenco di correzioni dei bug preesistenti. Le liste dei bug e delle correzioni sono riportati alla fine del post che annuncia la disponibilità della nuova build di Windows 10 ed al quale si rimanda per quanto non espressamente riportato nel presente articolo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pino9022 Aprile 2016, 20:42 #1
"Gestione dei desktop virtuali tramite touchpad. E' ora possibile spostarsi tra i desktop virtuali utilizzando i touchpad tramite uno swipe a quattro dita effettuato da sinistra verso destra."

Era davvero ora. Non ho mai capito perché non hanno fatto da subito una cosa così "ovvia".
nickfede22 Aprile 2016, 21:21 #2
Belle migliorie e affinamenti...INK su tutte
totalblackuot7522 Aprile 2016, 22:05 #3
Io opterei anche un miglioramento per Windows Update per chi usa connessioni a consumo...
marcoesse23 Aprile 2016, 08:41 #4
bene bene sempre meglio sempre al Top
dai dai che il mio Surface3 attende con anZia
bobby1023 Aprile 2016, 12:05 #5
e grazie si installa da sol....

ah no scusate
TeenCool23 Aprile 2016, 12:14 #6
non l'ho capita...
peronedj23 Aprile 2016, 12:19 #7
hanno aggiunto la possibilità di cambiare utente nella schermata di blocco se si usa la password grafica???
D4N!3L323 Aprile 2016, 13:55 #8
Forse è giunta l'ora che aggiorni il T100.
Pino9023 Aprile 2016, 15:56 #9
Originariamente inviato da: D4N!3L3
Forse è giunta l'ora che aggiorni il T100.


Ma è supportato??? L'ultima volta che ho controllato - mesi fa - non c'erano i drivers.
D4N!3L323 Aprile 2016, 16:02 #10
Originariamente inviato da: Pino90
Ma è supportato??? L'ultima volta che ho controllato - mesi fa - non c'erano i drivers.


Non ne ho la più pallida idea ma penso di si, se non sbaglio sul thread ufficiale c'erano diversi che l'avevano installato.
Sarebbe stupido da parte di Asus non supportare Win 10 su un tablet così.

EDIT

Dovrebbero essere https://www.asus.com/it/2-in-1-PCs/ASUS_Transformer_Book_T100TA/HelpDesk_Download/"]questi[/URL]. Ora chiedo sul thread ufficiale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^