Windows 10, l'ultima versione cancella i file degli utenti: ecco perché è successo, e il fix ufficiale

Windows 10, l'ultima versione cancella i file degli utenti: ecco perché è successo, e il fix ufficiale

In occasione del Patch Tuesday di Ottobre Microsoft ha rilasciato un fix che corregge il bug che ha causato la perdita dei Documenti ad alcuni utenti. La compagnia ha inoltre spiegato i motivi per cui è avvenuto l'inatteso fenomeno

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

La scorsa settimana Microsoft ha rilasciato Windows 10 October 2018 Update, per poi rimuoverlo a breve distanza per via di un grave problema segnalato da alcuni utenti. Sui forum ufficiali e su Reddit alcuni primi "adopter" dell'ultimo feature update hanno segnalato la cancellazione di tutti i contenuti della cartella Documenti, con anche le Immagini, dal proprio sistema, e dell'impossibilità di recuperare i file senza strumenti di ripristino attivati in precedenza. Un problema che ha coinvolto un numero selezionatissimo di utenti, ma sufficientemente grave da costringere Microsoft a sospendere la distribuzione del nuovo aggiornamento. E adesso sappiamo anche le cause.

Come forzare l'aggiornamento a Windows 10 October 2018 Update

Microsoft ha corretto il problema e rilasciato il fix all'interno di un nuovo update cumulativo per la versione 1809 di Windows 10, e per le altre versioni supportate. Il pacchetto cumulativo su cui è presente il fix è il KB4464330, e porta il numero della build a 17763.55 con le seguenti novità:

  • Addresses an issue affecting group policy expiration where an incorrect timing calculation may prematurely remove profiles on devices subject to the "Delete user profiles older than a specified number of day.”
  • Security updates to Windows Kernel, Microsoft Graphics Component, MicrosoftScripting Engine, Internet Explorer, Windows Storage and Filesystems, Windows Linux, Windows Wireless Networking, Windows MSXML, the Microsoft JET Database Engine, Windows Peripherals, Microsoft Edge, Windows Media Player, and Internet Explorer.

L'aggiornamento è stato rilasciato in occasione del Patch Tuesday, appuntamento all'interno del quale Microsoft rilascia gli update cumulativi di sicurezza per tutte le funzioni di Windows che godono ancora del supporto ufficiale. Per installarlo è sufficiente andare nella pagina Windows Update delle Impostazioni, e avviare il controllo del nuovi aggiornamenti. Sottolineiamo però che il fix rilasciato su Windows Update corregge il problema, ma non ripristina i file per chi li ha persi con l'installazione dell'October 2018 Update. Per le "vittime" del bug non resta che contattare Microsoft, come spiegato in questa pagina, o utilizzare dei sistemi di ripristino e recuperare i file.

Nella stessa pagina Microsoft spiega in maniera diffusa quanto successo negli scorsi giorni e, soprattutto, le cause che hanno provocato la perdita dei file per alcuni utenti che hanno installato Windows 10 October 2018 Update: "Abbiamo indagato su tutte le segnalazioni di perdite dei dati, e abbiamo identificato e sistemato tutti i problemi noti dell'aggiornamento conducendo anche test di validazione interni". La distribuzione di Windows 10 October 2018 Update non è ancora ripresa, con Microsoft che vuole ancora indagare sui dati raccolti dagli Insider.

Windows 10 October 2018 Update, ecco perché cancella i file degli utenti

Nel post la compagnia ha speso un po' di parole per spiegare quanto avvenuto, e le motivazioni circa la cancellazione imprevista dei file degli utenti: la perdita dei contenuti è avvenuta, secondo Microsoft, per chi aveva in precedenza attivato la "Known Folder Redirection (KFR)" e i file erano rimasti nella cartella originale, e non ri-direzionati in un nuovo percorso. Con KFR si intende il processo di trasferimento dei contenuti delle cartelle di Windows, come Desktop, Documenti, Immagini, Video, Rullino fotografico, dalla cartella di default ad una nuova cartella. Il problema nasceva con l'April 2018 Update, con cui alcuni utenti avevano riportato la creazione indesiderata di una copia vuota delle cartelle di sistema dopo l'uso della KFR.

È così che Microsoft ha deciso di aggiungere del nuovo codice su October 2018 Update, per rimuovere re-direzionate con KFR vuote, tuttavia "il cambiamento, unito ad un altro cambiamento nella sequenza di costruzione dell'aggiornamento in alcuni casi è risultato nella cancellazione delle cartelle originali vecchie e dei loro contenuti", lasciando intatte le nuove cartelle ancora attive. Questo non accade sempre, e moltissimi utenti hanno aggiornato a Windows 10 October 2018 Update senza alcun problema. Con i nuovi fix Microsoft ha individuato e corretto il problema che si verifica in tre circostanze specifiche, che sono spiegate qui in lingua inglese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Varg8710 Ottobre 2018, 20:39 #1
Quando leggo "ecco" nel titolo so già che la notizia è di Nino. Vai Ninoooo!
icoborg10 Ottobre 2018, 21:11 #2
l'amico ninja
Varg8710 Ottobre 2018, 23:24 #3
#raccomandatidanino

Ma, niente trollate sto giro?
GiGBiG11 Ottobre 2018, 01:26 #4
Originariamente inviato da: Varg87
Ma, niente trollate sto giro?


Io trollerei allo sfinimento chi utilizza la cartella Documenti.
lammoth11 Ottobre 2018, 08:47 #5
Windows è ormai un progetto fuori controllo: troppo codice, troppe pezze... Ormai tocchi da una parte e si sfascia dall'altra. Benvenga Windows Core OS, sempre se non è una bufala e se è stato riscritto da zero.
phaolo11 Ottobre 2018, 08:51 #6
Originariamente inviato da: GiGBiG
Io trollerei allo sfinimento chi utilizza la cartella Documenti.

Cioè tipo il 99% degli utenti Windows?
s12a11 Ottobre 2018, 10:08 #7
Originariamente inviato da: GiGBiG
Io trollerei allo sfinimento chi utilizza la cartella Documenti.


La cartella utente su Windows (e le sue sottocartelle) non è concettualmente simile alla /home su Linux?
ninja75011 Ottobre 2018, 10:16 #8
Originariamente inviato da: phaolo
Cioè tipo il 99% degli utenti Windows?


fai 99,99%

altrimenti che mettano un esplicito avviso NON mettete i vostri documenti nella cartella documenti
Haran Banjo11 Ottobre 2018, 10:25 #9
Che merd@ però.
Sono lontani i tempi in cui si ipotizzava che il Pc sarebbe diventato uno strumento semplice e immediato, al pari di un elettrodomestico.
gd350turbo11 Ottobre 2018, 10:28 #10
Originariamente inviato da: ninja750
fai 99,99%

altrimenti che mettano un esplicito avviso NON mettete i vostri documenti nella cartella documenti


Oppure non mettete i download nella cartella download !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^