Windows 10 installato 'per errore' ad insaputa degli utenti

Windows 10 installato 'per errore' ad insaputa degli utenti

Alcuni utenti scrivono di installazioni di Windows 10 "forzate", con il sistema operativo che viene installato sul computer senza che sia stato richiesto in anticipo. La società ha risposto sul caso dichiarando che si è trattato di un errore

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Lo scorso mese scrivevamo che Windows 10 veniva scaricato su alcuni PC anche se non veniva esplicitamente richiesto. Un problema che avrebbe potuto pesare soprattutto sui piani dati a consumo, e il tutto a totale insaputa dell'utente per un aggiornamento non voluto. Durante la settimana tuttavia alcuni utenti di Windows 7 e Windows 8.1 si sono trovati con la nuova release installata e pronta per l'uso sul proprio sistema, senza averlo richiesto anticipatamente.

Windows 10, aggiornamento

Microsoft si è trovata costretta a scendere in campo sull'argomento, specificando all'interno di un comunicato rilasciato ad ArsTechnica che l'inconveniente è avvenuto per un errore nell'impostazione dell'update. Lo riportiamo di seguito per esteso, tradotto liberamente:

"Come parte del nostro sforzo per portare Windows 10 agli utenti di Windows 7 e Windows 8.1 genuini, l'aggiornamento alla nuova versione potrebbe apparire come opzionale nel pannello di controllo di Windows Update. Questa è una schermata intuitiva e fidata che la gente usa per trovare gli aggiornamenti Windows consigliati e facoltativi. Nel recente aggiornamento di Windows, l'opzione era stata contrassegnata come default; è stato un errore che non ripeteremo in futuro".

In sostanza, la società aveva segnato come automatico un aggiornamento che in realtà era inteso come facoltativo. Un "errore" che desta qualche sospetto soprattutto se consideriamo la strategia annunciata da Microsoft. Windows 10 è offerto gratuitamente a tutti gli utenti che dispongono di copie genuine di Windows 7 e Windows 8.1 con l'obiettivo di raggiungere 1 miliardo di utenti in tre anni. L'errore di Microsoft, quindi, potrebbe non essere legato solo all'ingenuità dei suoi tecnici.

Differentemente da Windows 8, il nuovo sistema operativo sta comunque riscuotendo un ottimo successo di pubblico e critica, e le copie di Windows 10 installate in maniera coatta rimangono probabilmente una minima parte delle 110 milioni di installazioni registrate dalla società.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

96 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Baio7316 Ottobre 2015, 13:58 #1
A me da qualche giorno in Seven 64bit lo mette già flaggato fra gli aggiornamenti facoltativi.

Baio
travelmatto16 Ottobre 2015, 14:18 #2
Dove sono gli "splendidi" (parlo dei soliti noti...) che dicevano che la colpa non poteva essere di Microsoft ma di degli utenti utonti?
calcolatorez3z2z116 Ottobre 2015, 14:20 #3
E' comparso anche a me tempo fa. Microsoft fa di tutto per affibbiare le sue patacche piene di bug.
Muppolo116 Ottobre 2015, 14:22 #4
A me è partito il download dell'aggiornamento da solo, su un pc che aveva gli aggiornamenti automatici. Ho fatto in tempo a fermarlo, per fortuna. C'era già il flag, tra gli aggiornamenti facoltativi.
Credo sia stato un errore da parte di Microsoft. Credo anche nella marmotta che incarta la cioccolata.
Lithium_2.016 Ottobre 2015, 14:44 #5
fastidiosissimi questi upgrade "forzati"... certo che le stanno provando tutte per far perdere la fiducia degli utenti verso MS
Jack.Mauro16 Ottobre 2015, 14:51 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Microsoft si è trovata costretta a scendere in campo sull'argomento, specificando [...] che l'inconveniente è avvenuto per un errore nell'impostazione dell'update.


Considerando che pubblicizzano gli update "non gestiti dall'utente" come una sicurezza, non dovrebbero fare tutti questi errori nella gestione degli update: è una contraddizione verso la loro stessa policy!
polli07916 Ottobre 2015, 14:54 #7
Veramente imbarazzante e disonesta questa politica di microsoft.
the_joe16 Ottobre 2015, 14:57 #8
Originariamente inviato da: pulsar68
Al momento latitano

Faccio io, va (in attesa di emiliano, Pier & co. )

"Grande MS!
Adesso non resta che proporre l'aggiornamento anche su Linux ed OSX (per errore naturalmente)"




No, per quelli manda direttamente un agente ad installarlo a casa.

Veramente non ci sono parole, speriamo che ne abbia perlomeno un po' di ritorno negativo.
bobafetthotmail16 Ottobre 2015, 15:03 #9
Si spiegano alcuni dei casi che avevo portato in thread passati, quindi.


DAI SU DANNAZIONE..... MA CHECCIAVETE NELLA TESTA VOI DI MS?
demon7716 Ottobre 2015, 15:14 #10
..OK TENETELO FERMO MENTE GLI METTO WINDOWS NEL.. PC.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^