Windows 10, in test la nuova modalità di distribuzione delle feature meno invasiva: ecco cosa cambia

Windows 10, in test la nuova modalità di distribuzione delle feature meno invasiva: ecco cosa cambia

Niente più aggiornamenti con feature invasivi nella prima parte dell'anno? Sembra questa la direzione che vuole intraprendere Microsoft grazie ai Feature Experience Pack

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Microsoft sta testando la nuova modalità per introdurre funzionalità su Windows 10 senza dover fare affidamento agli aggiornamenti "major". Con Windows 10 May 2020 Update è stato introdotto il concetto del Windows Feature Experience Pack, un servizio che - nonostante la riservatezza di Microsoft nei suoi confronti - sembra essere una nuova modalità per distribuire aggiornamenti su Windows 10 in alternativa agli invasivi aggiornamenti con feature.

Un nuovo Feature Experience Pack è stato appena distribuito agli utenti Insider nel canale Beta: "Stiamo testando questo nuovo processo con gli Insider per consegnare nuovi miglioramenti nelle feature ai clienti fuori dagli aggiornamenti major con feature", sono state le parole con cui ha introdotto il nuovo pacchetto Microsoft. "Al momento stiamo iniziando i test con una serie di miglioramenti davvero mirata. Nel tempo espanderemo la portata e la frequenza dei rilasci".

Il primo Feature Experience Pack ha introdotto una versione avanzata dello Strumento di cattura e altre novità minori, mentre una nuova versione rilasciata a fine 2020 ha portato ulteriori migliorie all'esperienza di cattura e alla tastiera touch. Windows Feature Experience Pack 120.2212.2020.0, la release di questi giorni, migliora l'affidabilità dello Strumento di cattura con le app che accedono alla clipboard di recente, e rimuove la possibilità di copia-incollare una schermata di cattura direttamente in una cartella su Esplora file per via di un problema presente nella feature. La funzione dovrebbe ritornare a breve con un aggiornamento che arriverà "in futuro".

Una nuova modalità di distribuzione degli aggiornamenti su Windows 10

Gli aggiornamenti dell'"Esperienza" di Windows 10 vengono distribuiti allo stesso modo rispetto agli aggiornamenti cumulativi. Gli utenti che sono iscritti al canale Beta del programma Windows Insider possono infatti installare l'ultimo pacchetto attraverso la schermata Windows Update delle Impostazioni. Unico requisito: aver installato Windows 10 20H2 Build 19042.662. Microsoft ha spiegato che vorrebbe inserire gli aggiornamenti del Feature Experience Pack nei suoi aggiornamenti mensili cumulativi non di sicurezza, che di solito vengono rilasciati nelle settimane successive agli aggiornamenti del Patch Tuesday.

L'aggiornamento dell'Esperienza di Windows 10 potrebbe modificare la routine di rilascio delle nuove versioni di Windows. Microsoft potrebbe infatti eliminare l'aggiornamento della prima metà dell'anno già a partire dal prossimo update primaverile (Windows 10 21H1) a favore di un aggiornamento del Feature Experience Pack, aggiornando così la routine attuale che prevede due major update annuali. E' invece previsto un importante aggiornamento di Windows 10 nella seconda parte del 2021, che dovrebbe presentare un'interfaccia utente simile con le novità previste su Windows 10X. Ad oggi questo importante update è noto come Sun Valley.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*Pegasus-DVD*28 Gennaio 2021, 16:13 #1
ottimo
Uncle Scrooge28 Gennaio 2021, 16:21 #2
Ok quindi, prima il "service pack" non andava più bene da quando è nato Windows 10 gli aggiornamenti semestrali (major update) sono sostanzialmente una reinstallazione completa del sistema operativo.

Adesso torniamo al sistema precedente perché più rapido e meno invasivo?
Nui_Mg28 Gennaio 2021, 16:46 #3
Due mesi fa ho dovuto metter mano a due pc con windows 10 pro ed enterprise, entrambi 1909. Per tale occasione ho dovuto usare l'integrato Defender (attivo) e win update.

Visto che sui miei personali non ho attivo alcun antimalware residente, ma alla bisogna solo off-line, e non uso winupdate, mi sono scontrato con due comportamenti per me anomali (ma non del tutto una sorpresa, stiamo sempre parlando di Windows): allora, un vecchio aggiornamento (KB2267602) che non vuol saperne di essere installato ma che si ripresenta sempre, pure nell'arco di mesi e mesi, e alcuni eseguibili che, nonostante non siano malware in alcun modo e venga detto all'antivirus di lasciarli dove sono e di trattarli sempre come fossero eseguibili stra-candidi, ciclicamente dopo un tot di tempo (una-due settimane al max) vengono nuovamente bloccati (sono eseguibili mai modificati e mai modificato il loro path nel disco di sitema). Tutto questo con entrambi i Win aggiornati (mi dicono essere una cosa che va avanti da un anno/due)
yamikilla28 Gennaio 2021, 20:14 #4
e intanto con 1000 di polling rate del mouse alcue finestre contnuano a laggare che è un amore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^