Windows 10, in arrivo Cloud Download: ripristino semplificato, anche via internet

Windows 10, in arrivo Cloud Download: ripristino semplificato, anche via internet

Nelle nuove versioni di Windows 10 potrebbe arrivare un nuovo ambiente di ripristino con opzioni specifiche per installare una nuova versione direttamente da internet, senza dover utilizzare un media esterno

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

La procedura di installazionedi Windows 10 potrebbe presto essere decisamente semplificata e alla portata di tutti. La versione rilasciata per sbaglio del sistema operativo che implementa il nuovo Start Menu introduce infatti una nuova funzione ancor più interessante, definita "Cloud Download", che serve per eseguire una nuova installazione di Windows pulita.

Si tratta probabilmente del corrispettivo di Internet Recovery su macOS su Windows: quando si cerca di avviare un Mac senza OS il sistema si collega a internet, scarica il sistema operativo e cerca di installarlo grazie all'ambiente di ripristino integrato. Su Windows, quando si cercherà di installare il sistema operativo, con la nuova feature sarà possibile scaricare e installare l'ultima versione del sistema operativo con il tasto "Cloud Download", oppure reinstallare la versione esistente con l'opzione "Reset Locally".

La novità è stata avvistata per la prima volta dal canale @h0x0d, meglio noto come WalkingCat, e ad oggi non è chiaro il modo in cui funziona esattamente. Sembra configurarsi come una procedura semplificata per recuperare le build del sistema operativo o, in particolar modo, per ripristinare ad una build stabile partendo da una build Insider. Inoltre, il nuovo sistema potrebbe essere utile per scaricare e installare le nuove versioni di Windows 10 appena rilasciate senza utilizzare un media per l'installazione (chiavetta, DVD).

L'intera procedura di reinstallazione del sistema operativo, o di installazione della nuova versione, potrebbe avvenire attraverso il nuovo ambiente, con o senza internet. E' comunque bene specificare che la nuova funzionalità è stata avvistata all'interno di una versione privata di Windows 10, e quindi potrebbe non apparire mai nelle versioni stabili. Inoltre, è impossibile stabilire una data di rilascio della funzionalità prima che compaia all'interno di una build effettivamente prevista per il canale di rilascio d'anteprima.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eress31 Luglio 2019, 08:36 #1
Il ripristino online + altre opzioni esistono da almeno un decennio su OSX. Meglio tardi che mai.
Vindicator2331 Luglio 2019, 08:50 #2
preferisco fare un backup iso del sistema su un esterno, che succede se c'è un guasto improvviso della linea? sistema corrotto

qui in italia il cloud sara difficile da usare siamo ancora un po indietro rispetto alla germania ad esempio
figuriamoci con il cloud gaming ot, stesso tema ma è quasi uguale
AlexSwitch31 Luglio 2019, 08:57 #3
Originariamente inviato da: Eress
Il ripristino online + altre opzioni esistono da almeno un decennio su OSX. Meglio tardi che mai.


Appunto, meglio tardi che mai.
It_vader31 Luglio 2019, 08:58 #4
Originariamente inviato da: Vindicator23
preferisco fare un backup iso del sistema su un esterno, che succede se c'è un guasto improvviso della linea? sistema corrotto


Credo che venga scaricato un installer completo, ma anche se non fosse esistono metodi per controllare che i file non siano corrotti. Ma se stai installando un sistema operativo da capo e qualcosa va storto, basta riavviare la procedura
AlexSwitch31 Luglio 2019, 09:04 #5
Originariamente inviato da: Vindicator23
preferisco fare un backup iso del sistema su un esterno, che succede se c'è un guasto improvviso della linea? sistema corrotto

qui in italia il cloud sara difficile da usare siamo ancora un po indietro rispetto alla germania ad esempio
figuriamoci con il cloud gaming ot, stesso tema ma è quasi uguale


Avere un backup fisico del sistema è sempre una buona norma comunque, ma un sistema di recovery via internet è una opzione in più per risolvere determinate situazioni.
Con " Internet Recovery " di macOS ho potuto installarlo da 0 sull'SSD sostitutivo al vecchio HD meccanico difettoso sull'iMac in firma e poi recuperare via Time Machine tutte le impostazioni, le App e tutti i miei documenti.
coschizza31 Luglio 2019, 09:12 #6
Originariamente inviato da: Eress
Il ripristino online + altre opzioni esistono da almeno un decennio su OSX. Meglio tardi che mai.


considerando che altre opzioni apple le applica anche ventenni dopo gli altri direi che comunque sono indietro
biometallo31 Luglio 2019, 09:16 #7
Originariamente inviato da: Eress
Il ripristino online + altre opzioni esistono da almeno un decennio su OSX. Meglio tardi che mai.


Originariamente inviato da: AlexSwitch
Appunto, meglio tardi che mai.

Non è detto, come dice l'articolo è una funzione trovata su una versione interna privata che non doveva raggiungere il pubblico, così come il nuovo menu potrebbe non venir mai aggiunta alla versione pubblica.


Originariamente inviato da: Vindicator23
preferisco fare un backup iso del sistema su un esterno, che succede se c'è un guasto improvviso della linea? sistema corrotto

Come già fatto notare l'istallazione vera e propria presumibilmente partirebbe solo dopo aver scaricato la iso per intero e dopo averne verificato l'integrità, come succede al passaggio da una build di 10 all'altra.

qui in italia il cloud sara difficile da usare siamo ancora un po indietro rispetto alla Germania ad esempio

Se ti riferisci alla qualità delle connessioni ad internet a me non sembra siamo poi messi così male, cioè mio fratello in Inghilterra paga la sua vdsl 30\10 piuttosto salata e se fosse restato in Italia avrebbe una linea 1GB\s pagando anche meno.
frankie31 Luglio 2019, 09:25 #8
Ricordo un decennio fa distribuzioni linux che si scaricavano gli aggiornarmnti prima di installarsi (e non dopo).
Dai che forse per il 2020 ce la facciamo
Piedone111331 Luglio 2019, 09:34 #9
Originariamente inviato da: frankie
Ricordo un decennio fa distribuzioni linux che si scaricavano gli aggiornarmnti prima di installarsi (e non dopo).
Dai che forse per il 2020 ce la facciamo


anche win10 se connesso ad internet in fase di installazione scarica gli agg da internet ( per ora e per certo i soli agg della build che si sta installando)
Piedone111331 Luglio 2019, 09:37 #10
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Avere un backup fisico del sistema è sempre una buona norma comunque, ma un sistema di recovery via internet è una opzione in più per risolvere determinate situazioni.
Con " Internet Recovery " di macOS ho potuto installarlo da 0 sull'SSD sostitutivo al vecchio HD meccanico difettoso sull'iMac in firma e poi recuperare via Time Machine tutte le impostazioni, le App e tutti i miei documenti.


e la differenza di una installazione win 10 + ripristino impostazione tramite backup su nas dove starebbe?
C'è la possibilità di fare direttamente ripristino sistema su nuovo hdd senza installare l'os volendo.
Ps la maggiorparte degli utenti mac che conosco non sa nemmeno cosa sia timemachine

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^