Windows 10 ha smesso di crescere e perde quote di mercato

Windows 10 ha smesso di crescere e perde quote di mercato

NetMarketShare ha evidenziato per la prima volta delle perdite di mercato per il SO di Redmond. Microsoft ha perso lo 0.64% di market share nel mese di settembre. Ecco tutti i dati

di Redazione pubblicata il , alle 15:31 nel canale Sistemi Operativi
WindowsMicrosoft
 

Per la prima volta da quando è stato rilasciato sul mercato, Windows 10 ha perso alcune quote di mercato. Secondo quanto riportato da NetMarketShare, durante il mese di settembre, le quote di Windows 10 nel mondo dei desktop sono calate attestandosi sul 22,53% del totale con una diminuzione dello 0,46% rispetto al mese precedente. Vero, un calo davvero irrisorio rispetto ai dati che proprio Microsoft ha recentemente divulgato, con oltre 400 milioi di dispositivi in cui è già installato il suo sistema operativo, ma che comunque devono far pensare.

41016_dati_desktop.jpg (41507 bytes)

Soprattutto perché, sempre secondo i dati, Windows 7 è cresciuto addirittura dell'1.07% segno che questa versione risulta ancora molto amata dagli utenti. Il segno negativo per la decima generazione di Windows invece potrebbe essere facilmente legata alla fine della possibilità di poter realizzare gratuitamente l'aggiornamento all'ultima versione da Windows 7 e Windows 8.1. Tale possibilità infatti era stata concessa da Microsoft per più di un anno fino allo scorso 29 luglio, giorno dal quale l'aggiornamento delle proprie macchine a Windows 10 ha un costo di 135€.

Diviene chiaramente importante osservare i futuri risultati che nei prossimi mesi verranno raggiunti da Windows 10 per verificare se le quote di mercato del sistema operativo di Microsoft tenderanno a calare ancora o se ritroveranno una tendenza positiva, sintomo della fiducia degli utenti verso il mercato dei PC con Windows 10.

41016_dati_desktop_OS.jpg (35943 bytes)

Sempre secondo i dati di NetMarketShare è possibile osservare come Windows XP sia ancora presente con addirittura il 9.11%, mentre Windows 8.1 abbia raggiunto il 7.83%. Per il resto le piattaforme come OS X (l'odierno MacOS) e Linux si attestano rispettivamente sul 4.07% e sul 2.23%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

128 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gandalf7604 Ottobre 2016, 15:36 #1
Ci credo dopo tutti i bug dell'anniversary update. Se si usa il pc per lavoro uno non può reinstallarsi tutto ogni volta che esce un update sostanzioso.
inkpapercafe04 Ottobre 2016, 15:39 #2
Poltrona, popcorn, birra, occhiali 3D, e aspetto le fiamme

"E sei il pole position!"

*Pegasus-DVD*04 Ottobre 2016, 15:40 #3
Originariamente inviato da: Gandalf76
Ci credo dopo tutti i bug dell'anniversary update. Se si usa il pc per lavoro uno non può reinstallarsi tutto ogni volta che esce un update sostanzioso.


ho avuto win10 per un anno tutto perfetto... arriva anniversary e ho dovuto formattare ogni 2 giorni -_-
stavo pensando di tornare a win7 dai mille bug che ho ora ...
Persilù04 Ottobre 2016, 15:45 #4
Bha...fino a quando lo piazzavano come aggiornamento quasi automatico era ovvio che cresceva, anche in virtù del fatto che era gratuito.

Ora che hanno levato l'offerta a tempo e devi acquistare la licenza, si vedono i risultati.
Pino9004 Ottobre 2016, 15:46 #5
Personaggio04 Ottobre 2016, 15:47 #6
Originariamente inviato da: Gandalf76
Ci credo dopo tutti i bug dell'anniversary update. Se si usa il pc per lavoro uno non può reinstallarsi tutto ogni volta che esce un update sostanzioso.


su 3 portatili e un desktop è andato tutto liscio. Sul Desktop (versione retail) avevo disponibile l'aggiornamento subito, ma ho aspettato cmq 1 mese, dopo l'uscita delle prime patch. Sulle versione OEM dei portatili si sono aggiornati tutti in tempi diversi nell'ultimo mese. L'ultimo si è aggiornato 2 giorni fa!
Skelevra04 Ottobre 2016, 15:48 #7
E' una merda, perde quote di mercato, è ovvio.
Gratis vende tutto.
aleforumista04 Ottobre 2016, 15:51 #8
io ce l'ho dal dayone sul mio fido fx8350 e sto pure in insider veloce
mai avuto un problema se non sulle condivisioni con device vecchi
non saprei per quale motivo la gente dice che è una merda
ziobepi04 Ottobre 2016, 15:51 #9
Vabbè, "ridateci Ballmer" l'ho già detto nell'altra notizia

Forse servono azioni concrete, tipo una petizione contro Nadella.
polli07904 Ottobre 2016, 15:54 #10
Tanto è solo questione di tempo, più passa e meno pc nuovi si troveranno con un windows diverso dal 10 quindi la maggior parte di chi cambierà pc, dovrà per forza usare quello.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^