Windows 10 Creators Update ufficiale: annunciata la nuova major release

Windows 10 Creators Update ufficiale: annunciata la nuova major release

Nel corso di un evento ampiamente anticipato e atteso dagli appassionati che si è tenuto il 26 ottobre, Microsoft ha annunciato Windows 10 Creators Update, la prossima major release del sistema operativo

di pubblicata il , alle 16:28 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindowsWindows Mobile
 

Microsoft ha appena annunciato un nuovo aggiornamento di rilievo per la sua piattaforma operativa Windows 10. Noto in precedenza con il nome in codice di Redstone 2, l'aggiornamento prende il nome di Creators Update, e sarà disponibile nei primi mesi dell'anno prossimo. A parte il nome, si tratta di informazioni che erano già affiorate sotto forma di rumor nelle scorse settimane, ma che adesso diventano ufficiali e potrebbero raggiungere presto i beta tester nei canali Insider.

Windows 10 Creators Update

Windows 10 Creators Update includerà una serie di nuove feature e miglioramenti rispetto all'attuale Anniversary Update, concentrandosi - come suggerisce il nome - principalmente sulla creazione dei contenuti che non sulla semplice riproduzione. Oggi la società sottolinea che dà solo un assaggio di quello che sarà la prossima major release di Windows 10, con ulteriori novità che verranno annunciate nel corso delle prossime settimane, prima della data del rilascio.

L'aggiornamento apre la strada soprattutto ai dispositivi del futuro, cercando di riunire le nuove necessità che si affacceranno nel prossimo futuro nell'ambiente tecnologico: le parole d'ordine saranno gaming 4K e streaming live, ma soprattutto virtual e mixed reality, componenti queste ultime che rappresentano il filone principale delle novità annunciate oggi sul palco di New York. A farlo è stata Megan Saunders, che ha esordito con le parole "3D is for everyone".

Saunders ha mostrato un'app per la cattura tridimensionale di oggetti presenti nel mondo reale, utilizzando un HP Elite x3. Girando intorno ad un castello di sabbia l'applicazione ha salvato in diretta un modello tridimensionale dell'oggetto. In seguito la dirigente Microsoft ha annunciato Paint 3D, una nuova applicazione per la creazione e la modellazione di oggetti tridimensionali, fra cui lo stesso modello creato pochi secondi prima. Maggiori informazioni sull'app a questo indirizzo.

Paint 3D

L'applicazione consentirà di stampare i modelli realizzati, con Microsoft che probabilmente punta a creare un ecosistema per la costruzione di oggetti attraverso la stampa 3D. L'integrazione dei modelli tridimensionali avverrà anche attraverso altre applicazioni, fra cui PowerPoint, ma soprattutto apre la strada ai dispositivi di realtà aumentata che faranno massiccio uso di ambienti tridimensionali completi. Alla base di tutto ci sarà infatti la piattaforma HoloLens proprietaria di Microsoft.

Anche Edge supporterà i nuovi oggetti tridimensionali: navigando su un sito web con un casco di realtà aumentata gli utenti potranno infatti "catturare" gli oggetti e avvicinarli agli occhi per poter dare un'occhiata più dettagliata da ogni angolatura. Creators Update supporterà esperienze in realtà virtuale presenti non solo su HoloLens, ma anche su dispositivi di terze parti compatibili con Windows 10 che verranno prodotti da HP, Dell, Lenovo, ASUS e Acer a partire da 299 dollari.

Creators Update integra inoltre una lista di contatti preferiti all'interno della barra delle applicazioni, proprio a fianco del system tray. L'obiettivo della funzionalità è quello di velocizzare il processo di condivisione di file e informazioni, e semplificare le notifiche in arrivo dagli stessi. All'arrivo di un messaggio su Skype o un'e-mail un'istanza dell'applicazione si materializza consentendo una risposta ancora più rapida e profonda rispetto alle semplici Quick Action disponibili oggi.

Windows 10 Creators Update

Come abbiamo scritto poco sopra, ulteriori novità verranno annunciate nel corso del tempo prima del rilascio ufficiale come naturali evoluzioni dell'attuale Anniversary Update. Windows 10 Creators Update arriverà durante la prossima stagione primaverile in forma gratuita su tutti i dispositivi Windows 10.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziobepi26 Ottobre 2016, 16:36 #1
Creators Update?

Ma Nadella ha iniziato a mettere mano anche al reparto marketing?
ambaradan7426 Ottobre 2016, 16:44 #2
parlano di gaming 4K e streaming live, virtual e mixed reality e poi ieri mi e' ennesimo bug, ovvero non andavano piu le finestre in affiancamento. tasto destro sulla barra, mostra le fiestre affiancate ma nisba.
gagliardi8826 Ottobre 2016, 16:45 #3
iniziamo con l' orda degli hater.
fatevi avanti
Saturn26 Ottobre 2016, 16:50 #4
Originariamente inviato da: ambaradan74
parlano di gaming 4K e streaming live, virtual e mixed reality e poi ieri mi e' ennesimo bug, ovvero non andavano piu le finestre in affiancamento. tasto destro sulla barra, mostra le fiestre affiancate ma nisba.


E che centra con la notizia ? A proposito la Fiat farà uscire un nuovo modello di auto il mese prossimo e intanto ieri a me nella Panda non funziovano i tergicristalli ! Ecco, stessa pertinenza...
fraquar26 Ottobre 2016, 16:54 #5
Se è vera quella cosa del 3d giuro che affianco all'iphone un telefono con w10.
.Sax.26 Ottobre 2016, 16:56 #6
Originariamente inviato da: Saturn
E che centra con la notizia ? A proposito la Fiat farà uscire un nuovo modello di auto il mese prossimo e intanto ieri a me nella Panda non funziovano i tergicristalli ! Ecco, stessa pertinenza 1


Non è la stessa cosa, è come se alla tua panda non funzionassero i tergicristalli e invece di ripararli ci installano sopra uno stereo nuovo.
L'Anniversary Update a me ha incasinato i driver audio e l'allineamento del testo su file explorer e formattare tutto non è servito a risolvere il problema.
Saturn26 Ottobre 2016, 17:00 #7
Originariamente inviato da: .Sax.
Non è la stessa cosa, è come se alla tua panda non funzionassero i tergicristalli e invece di ripararli ci installano sopra uno stereo nuovo.
L'Anniversary Update a me ha incasinato i driver audio e l'allineamento del testo su file explorer e formattare tutto non è servito a risolvere il problema.


A me invece funziona perfettamente. A me e 50 dei miei clienti che hanno avuto l'upgrade (cioè tutti). Ci sono thread dedicati a queste problematiche. Qui si dovrebbe parlare nel merito della notizia. Altrimenti, come già accade, ogni notizia su Microsoft o Windows 10 diventa il solito pollaio.
ambaradan7426 Ottobre 2016, 17:01 #8
Originariamente inviato da: Saturn
E che centra con la notizia ? A proposito la Fiat farà uscire un nuovo modello di auto il mese prossimo e intanto ieri a me nella Panda non funziovano i tergicristalli ! Ecco, stessa pertinenza...


Centra perche stanno gonfiando un sistema di roba quando non riescono a garantirti un affidabilita sulle funzioni di base che a momenti le usavi sul Workbench
fraquar26 Ottobre 2016, 17:02 #9
Originariamente inviato da: .Sax.
Non è la stessa cosa, è come se alla tua panda non funzionassero i tergicristalli e invece di ripararli ci installano sopra uno stereo nuovo.
L'Anniversary Update a me ha incasinato i driver audio e l'allineamento del testo su file explorer e formattare tutto non è servito a risolvere il problema.


Mai avuto problemi, da come lo descrivi, dato che è un problema isolato, probabilmente è colpa dei driver della scheda audio non compatibili con w10.
Saturn26 Ottobre 2016, 17:26 #10
Originariamente inviato da: ambaradan74
Centra perche stanno gonfiando un sistema di roba quando non riescono a garantirti un affidabilita sulle funzioni di base che a momenti le usavi sul Workbench


Questa imposta generalizzazione continua a sfuggire ad ogni logica. C'è qualche fonte ufficiale che testimonia il fatto ? Ovvero che, a quanto dici, alla maggior parte degli utilizzatori di Windows 10 le funzioni di base non rispondono con un'affidabilità tale, da rendere il sistema operativo degno di tale nome ? E in che percentuale ? E con quali software installati insieme a Windows ? Condizioni dell'hardware ? No perchè mi ricordo che anche con Windows 8.1/8/7/Vista/XP/ME/98/95 (e ripeto, tralascio volutamente la concorrenza) e cosi via c'erano thread e thread sugli stessi problemi....!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^