Windows 10 Creators Update è completo: niente nuove feature fino al rilascio

Windows 10 Creators Update è completo: niente nuove feature fino al rilascio

Kevin Gallo ha annunciato che Windows 10 è adesso "feature complete": l'ultimo SDK infatti contiene tutte le funzionalità che saranno presenti al lancio. Da ora ad aprile il team si occuperà solo di bug fixing e ottimizzazioni varie

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

All'esordio del Windows Developer Day Kevin Gallo, Vice President for Windows Developer Platform di Microsoft, ha annunciato che l'SDK Windows 10 Creators Update è "feature complete". L'attuale build a cui fa riferimento è la 15021 rilasciata il 3 febbraio, quindi anche la 15031 rilasciata nelle scorse ore dovrebbe anch'essa essere completa sul piano delle funzionalità. Si tratta di un traguardo importante per lo sviluppo di Redstone 2.

Redstone 2 verrà rilasciato pubblicamente come Windows 10 Creators Update (qui le novità principali) e con il termine dello sviluppo su nuove funzionalità Microsoft può concentrarsi nella correzione di bug e nel miglioramento generale dell'esperienza d'uso e delle prestazioni. Si tratta della fase conclusiva nello sviluppo di un software, grazie alla quale possiamo prevedere un rilascio a breve della versione finale, che verrà a sua volta preceduta da una release candidate.

Il debutto è attualmente previsto per il mese di aprile 2017, e a giudicare dalle ultime novità è prevedibile che la società riuscirà nell'impresa di consegnare Creators Update per quella data. La fine dello sviluppo di nuove funzionalità non significa ovviamente che non dobbiamo aspettarci nuove versioni Insider, ma solo che le prossime non introdurranno feature aggiuntive, ma andranno solo a correggere i problemi noti fino ad esaurirli del tutto per il rilascio ufficiale.

In base ai trascorsi delle precedenti versioni potremmo vedere una versione molto vicina a quella finale, nota come Release To Manufactoring (RTM), nella seconda metà del mese di marzo. Per November Update e Anniversary Update infatti Microsoft ha rilasciato la sua "release candidate" con circa 2-4 settimane di anticipo rispetto al rilascio ufficiale al pubblico. Il team di sviluppo è, pertanto, in tempo per rispettare il rilascio ad aprile, che comunque non è ancora stato ufficializzato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LucaLindholm09 Febbraio 2017, 12:58 #1

Grrr

Ma che bravi che siete voi di HWUpgrade, meritereste un premio!

Ma come si può uscire con un articoletto così dopo tutto quello che è successo ieri??

Non vi siete nemmeno presi la briga di fare una seppur semplcie lista aggiornata delle feature di CU, perché l'articolo del 26 ottobre da voi linkato è obsoleto, in quanto presenta feature che alla fine sono state rimandate e non presenta feature che alla fine sono state incluse, la nuova interfaccia Neon su tutte!

Ma dico... non è che si pretenda chissà cosa, ma almeno un buon articolo riassuntivo, anche per riepilogare tutte le importanti novità sotto al cofano che sono importantissime per noi sviluppatori e che, per forza di cose, non potevano essere elencate in quell'articolo di 4 mesi fa!

Basti solo pensare a tutto il sottosistema Linux integrato, ora con OpenSUSE!
Non avete nemmeno idea di quello che abbiano fatto vedere ieri sera con la programmazione dal prompt!
O di tutti i nuovi strumenti gratuiti per noi sviluppatori con Visual Studio!


E invece no: ieri avete fatto un articolo click-bait su uno che si lamenta di W10 Cloud (tra l'altro dando informazioni errate) e oggi dite che è feature-complete (tra l'altro solo l'SDK lo è, perché ancora deve arrivare il nuovo pannello di Condivisione nelle prossime build e l'indizio è che nella build 15031 rilasciata ieri sera hanno cambiato l'apposita icona), per far intendere che, sostanzialmente, non abbiano fatto una mazza!


Ma tanto, che ce frega?
Noi dovemo aspettà ar WWDC de Eppol, ché quela è vera informatica, mica c4zzi!

GoFoxes09 Febbraio 2017, 14:02 #3
Neon mi sembra arrivi con Redstone 3, non con CU.
fraquar09 Febbraio 2017, 14:13 #4
Originariamente inviato da: digmedia
HU è un sito di tecnologia generalista...pretendere che faccia un'articolo
dettagliato sulle novità per gli sviluppatori mi pare fuori luogo...altrimenti,
visto che nel forum è presente anche la sezione grafica, noi grafici
dovremmo lamentarci che non escono notizie sulle nuove funzionalità
della suite adobe o di maya...
dai, lamentarsi va bene, ma che almeno abbia un senso...


Scusa ma te lo dico io che sono utente apple, queste sono novità molto importanti e volenti o no avranno impatto sul 95% del mercato.
Trovo assurdo che hwupgrade faccia una copertura ad eventi come la presentazione di Switch o di qualche cinafonino e snobbi totalmente quello che è successo ieri.
Poi oh, a me non interessa a prescindere però lo trovo ridicolo a tal punto da pensare che sia voluto.
Tra l'altro hanno riportato malamente anche la news di Sweeney per alimentare un inutile polemica.
emiliano8409 Febbraio 2017, 14:35 #5
Originariamente inviato da: fraquar
Scusa ma te lo dico io che sono utente apple, queste sono novità molto importanti e volenti o no avranno impatto sul 95% del mercato.
Trovo assurdo che hwupgrade faccia una copertura ad eventi come la presentazione di Switch o di qualche cinafonino e snobbi totalmente quello che è successo ieri.
Poi oh, a me non interessa a prescindere però lo trovo ridicolo a tal punto da pensare che sia voluto.
Tra l'altro hanno riportato malamente anche la news di Sweeney per alimentare un inutile polemica.


quoto, se si leggono attentamente le novita' presentate, alla fine (non tutte) riguarderanno anche l'utente finale
ilario309 Febbraio 2017, 16:06 #6
Originariamente inviato da: digmedia
ho capito, ma un conto è parlare delle novità che riguardano l'utilizzo di windows (e mi pare
che qui HU non si tira indietro...io almeno leggo notizie abbastanza ricorrenti su win 10),
un altro è fare un articolo specifico per una nicchia di utenti (gli sviluppatori).
Esistono altre testate specializzate, e sono sicuro che l'utente che si lamentava, sa
benissimo dove andare a cercare se ha bisogno di approfondimenti, da qui il mio sospetto
che si sia trattata di una polemica sterile e senza senso


Cosa c'entra, se scrivi un articolo lo fai bene, sei pagato per quello, se lo devi fare giusto per, meglio lasciar fare ad altri. Hanno ragione a lamentarsi scusa, capisco se una cosa del genere la dicesse il TG5, ma una testata che segue il mondo del Hi-Tech proprio no.
oatmeal09 Febbraio 2017, 17:30 #7
Tra l'altro questa è la sezione news e appunto oltre la notizia non ci dovrebbe essere molto altro. Poi, che gli approfondimenti, quelli veri e non i copia e incolla della sezione Articoli, non li facciano in nessun'altra sezione è palese a tutti.
ilario310 Febbraio 2017, 09:11 #8
Originariamente inviato da: digmedia
Perchè se ci si lamenta solo per gli articoli su microsoft un pò il dubbio viene


La Prima risposta che mi viene è Business, Ubuntu ha "forse" il 2% di market share mondiale.

La seconda, come ha fatto notare l'utente sopra, se mai la faranno, ci sarà una sezione dedicata agli approfondimenti.

il dubbio che viene a me invece è: Perché quando esce una nuova release di IOS o di MacOS invece gli articoli sono sempre molto dettagliati oltre alla sezione approfondimenti?
emiliano8410 Febbraio 2017, 11:08 #9
Originariamente inviato da: ilario3
La Prima risposta che mi viene è Business, Ubuntu ha "forse" il 2% di market share mondiale.

La seconda, come ha fatto notare l'utente sopra, se mai la faranno, ci sarà una sezione dedicata agli approfondimenti.

il dubbio che viene a me invece è: Perché quando esce una nuova release di IOS o di MacOS invece gli articoli sono sempre molto dettagliati oltre alla sezione approfondimenti?


in particolare si tratta delle conference per sviluppatori, e quelle ios e android ricevono sempre articoli o addirittura live

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^